18 luglio 2019
Aggiornato 07:30
Un verdetto gia scritto ratificato dalla rete

Grillo cancella dalla lista altri due deputati

Dopo uno scontro durissimo come non si era mai visto all'interno del Movimento, i due deputati Artini e Pinna sono stati espulsi dal M5S. L'imputazione era di non avere versato parte del loro stipendio, come nei patti. Ma i due hanno respinto l'accusa, sostenendo di essere in possesso delle prove.

Il sindaco di Parma alla testa della rivolta

Pizzarotti: «In M5S c'è un'Inquisizione, ma non sappiamo chi ne è il capo»

Per Pizzarotti, le votazioni dovrebbero passare prima da una decisione delle Camere unite, e poi dal blog: pertanto, le consultazioni da «inquisizione in piazza» per Artini e Pinna dovrebbero essere revocate. E il problema, per il sindaco di Parma, è da ascriversi ai tanti «cortigiani» a cui Grillo fa gestire il suo blog

Fassina sposa il progetto di Vendola

«Contro Renzi dobbiamo federare tutte le sinistre»

Stefano Fassina, invitato alla convention di Sel, annuncia la sua entusiastica partecipazione. «Dobbiamo proporre un progetto che parli a tutta la sinistra», ha dichiarato; ma sulla possibilità di uscire dal Pd rimane cauto: «Resto al servizio di un progetto nel Pd»

Il sindaco di Verona si candida come anti-Salvini

Tosi: «Se la Lega si isola non vinceremo mai»

Secondo il sindaco di Verona, è necessario ricostruire il Centrodestra pure anche con Ncd. E invita a fare le primarie, in occasione delle quali, promette, si candiderà. Per il presidente del Veneto Zaia, invece, la Lega non deve definirsi nè di destra, nè di sinistra: pena, il venir meno del suo «senso di esistere»

Scontro al Senato fra il presidente e due vice

Calderoli: «Grasso deve sciogliere il gruppo PI»

Roberto Calderoli denuncia la scorrettezza del presidente del Senato, Pietro Grasso, sullo scioglimento del gruppo Per l'Italia: «Il Presidente ieri nella conferenza dei capigruppo ci ha spiegato che non ha provveduto allo scioglimento del gruppo perchè in attesa di possibili acquisti come nel calciomercato». Ma Grasso smentisce: «è prassi dare tempo».

L'uscita dei tre senatori fa saltare il gruppo

Senza il PI, a rischio la maggioranza al Senato

La fuoriuscita di Mario Mauro, Tito Di Maggio e Angela D'Onghia dal gruppo parlamentare Per l'Italia al Senato rischia di mettere in crisi la maggioranza del governo Renzi quantomeno nelle commissioni. Senza i tre senatori passati al gruppo Gal, infatti, PI non potrà mantenere un suo gruppo autonomo.

Il Veneto si muove contro il gioco d'azzardo

Presto una legge per limitare slot e scommesse

La Commissione Sanità veneta ha licenziato un articolato di sintesi, frutto di cinque iniziative legislative, per limitare la diffusione e i danni del gioco d'azzardo. E per i trasgressori, multe salatissime: dai 500 ai 10.000 euro. Intanto, interventi per la prevenzione, la cura e la riabilitazione dal gioco sono stati previsti, ieri, in un emendamento al ddl Stabilità sul gioco d'azzardo

Presto un referendum per proibire le slot machine

Anacapri pronta a mettere al bando le sale giochi

Anacapri pronta a lanciare il referendum consultivo sulle slot machine. Il sindaco Franco Cerrotta, infatti, poterà all'attenzione del consiglio comunale l'indizione della consultazione popolare sulla problematica del gioco d'azzardo. L'obiettivo è coinvolgere l'intera cittadinanza del comune alto dell'isola azzurra per mettere la parola fine alla ludopatia e alle slot machine.

Il leader della Lega gela Tosi

Salvini: «Su Europa, euro ed Alfano un solo progetto, il mio»

Il leader del Carroccio commenta la discesa in campo del leghista sindaco di Verona Flavio Tosi in occasione delle primarie per la scelta del leader del centrodestra. Secondo Salvini ciò non provocherà spaccature interne al partito, anche per la diversa viosione politica dei due.

Test Formula 1

Raikkonen: «Con Vettel torneremo ai vertici»

Il finlandese parla del nuovo compagno: «Contento della sua presenza ai box. Credo che insieme ci potremo divertire in pista. Quanto ai test le componenti provate ad Abu Dhabi ci hanno permesso di raccogliere molti dati utili, che verranno analizzati insieme a quelli del Gran Premio di domenica scorsa».

Occasioni last minute

Ponte dell'Immacolata, le migliori offerte sulla neve

Non avete ancora pensato come trascorrere il weekend lungo dell'8 dicembre? Ecco 4 bellissimi modi per vivere alla grande la montagna e rilassarsi in fantastici resort, tra emozionanti sciate e coccole a 360 gradi

Non passa la mozione di sfiducia

Ora Juncker è più forte

Con 461 voti contro 101 e 88 astensioni, la plenaria dell'Europarlamento ha bocciato oggi a Strasburgo la mozione di censura contro la Commissione europea, che era stata presentata dagli eurodeputati del gruppo euroscettico Efdd, su iniziativa degli eletti del M5s, e con il sostegno dell'estrema destra. Ma non è assegno in bianco, UE deve combattere elusione fiscale.

Audemars Piguet Royal Oak Offshore

Sempre più contemporaneo

Audemars Piguet torna a puntare decisa su di un suo cavallo di battaglia, ossia il Royal Oak Offshore, un orologio che ha saputo mantenere lo stesso carattere innovativo e aggressivo del modello che, nel 1993, dette una forte accelerazione al concept del segnatempo sportivo-elegante.

Tudor Heritage Black Bay

Subacqueo D'Antan

L’Heritage Black Bay è stato presentato la prima volta nel 2012 in una versione dai toni caldi, e premiato dalla giuria del Grand Prix d’Horlogerie de Genève l’anno successivo. Torna oggi con uno spirito nuovo, più freddo e pungente, che sottolinea la natura originale dei Tudor Submariner, veri e propri orologi-strumento per immersione.

Calcio internazionale

Prandelli, il tempo è scaduto

Può considerarsi conclusa l’esperienza di Cesare Prandelli sulla panchina del Galatasaray, dopo l’ennesima sconfitta patita in Champions e l’eliminazione da tutte le competizioni europee. L’ex ct della nazionale fallisce sulla panchina turca, così come era accaduto anche Roberto Mancini, nuovo allenatore dell’Inter.

L'arte della complicazione

Il cronografo del futuro

Il cronografo è la complicazione, unitamente al datario, in assoluto più diffusa nell’universo delle lancette. Innumerevoli, dunque, le interpretazioni sia estetiche che tecniche, le soluzioni meccaniche, i brevetti, e, effettivamente, sembrava di aver visto ormai tutto.

La deputata 5 in difesa dell'Agenda digitale

Liuzzi (M5S): «Per il Governo, il digitale può attendere»

La deputata 5 stelle Mirella Liuzzi ha presentato ieri un'interrogazione parlamentare riguardante il ritardo cronico del nostro Paese in materia di Agenda digitale e banda larga. Che, nonostante gli obiettivi fissati dalla strategia Europa 2020, rimangono ancora, inesorabilmente, lettera morta

Happy Sport di Chopard

Luce in movimento

Nel 2013, per celebrare il suo ventesimo anniversario, Chopard ha presentato la versione Medium Automatic, una variante in cui i celebri diamanti mobili, la connotazione più affascinante dell’Happy Sport, sono animati da un calibro meccanico automatico.

Il parlamento vota lo smantellamento del colosso USA

Bruxelles dichiara guerra a Google

Il parlamento europeo ha adottato a grande maggioranza una risoluzione importante quanto simbolica che invita allo smantellamento del gigante Usa del Web Google. Nella risoluzione si invita la «Commissione a mettere in campo delle proposte atte a separare i motori di ricerca dagli altri servizi commerciali».

Pisicchio (Cd) propone di abolire i 18 mesi di praticantato

Vuoi fare il giornalista? Prima la laurea

Cambiamenti in vista per gli aspiranti giornalisti: si accederà all'albo a seguito di una laurea triennale, seguito da un biennio di specializzazione riconosciuto dall'Ordine. Per diventare pubblicista, basterà la frequenza di corsi formativi di almeno 45 ore e un colloquio. E delle querele, si occuperà un giurì

Gasparri sfida Renzi sul fisco

«Via per sempre le tasse sulla casa»

Il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, torna ad attaccare il presidente del Consiglio sul fisco. Gasparri lancia la sfida al premier: ha sempre affermato di voler diminuire le tasse, inizi da quelle sulla casa, «Renzi abolisca la TASI», la casa è un bene necessario - precisa Gasparri - non un lusso.

Forza Italia contro i numeri di Poletti

«Gli occupati in più tutti stranieri»

Licia Ronzulli, del comitato di presidenza di Forza Italia, attacca il presidente del Consiglio e il ministro del Lavoro Poletti riguardo i 150mila posti di lavoro in più sbandierati nello scorso aprile: «La maggior parte sono stati destinati agli stranieri. Il Governo si vergogni».

Gli esuli del M5S spiegano le espulsoni

La rete è manipolata? Peccato capitale chiederlo a Casaleggio

I senatori ex M5s, ora nel gruppo Misto, commentano il via libera alla procedura di espulsione dei deputati Paola Pinna e Massimo Artini. Secondo gli ex grillini è ridicolo che i leader muovano quelle accuse in quanto non esistono regole chiare e valide per tutti gli eletti: «Siamo alle solite. E la chiamano democrazia...».

La Carinelli, deputata fedele a Grillo, attacca l'imputato Artini

Carinelli: «Artini fa phishing con il server dei 5 stelle»

«Stop al buonismo» per la deputata 5 stelle Paola Carinelli: su facebook, la sua denuncia nei confronti di Artini, a rischio di espulsione: a suo carico, le accuse di aver assunto come collaboratore un giornalista vicino al Pd e di aver clonato il server del gruppo

Salvini accusa Marino di inettitudine

«Perché non chiudi il campo Rom?»

Il leader della Lega nord attacca il sindaco di Roma, Ignazio Marino. La sua politica negligente sta, infatti, portando la città allo sbaraglio. Secondo Matteo Salvini, il sindaco dovrebbe attivarsi per lo sgombero dei centri rom della città, in particolare quello di via Lombroso.

Alfano striglia il sindaco di Roma

«Invece che alle nozze gay, Marino guardi alle periferie»

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, redarguisce il sindaco di Roma e lo accusa di trascurare le periferie della città, ad oggi in preda al degrado. Secondo il leader di NCD, il primo cittadino della Capitale dovrebbe preoccuparsi maggiormente di far fronte ai problemi legati alla periferia di Roma, piuttosto che pensare alle unioni degli omosessuali.

M5S: sondaggio sulla rete per cacciare altri due deputati

Alla Casaleggio&Co. ripartono le espulsioni

Altri due deputati del MoVimento Cinque Stelle sotto procedura di espulsione: si tratta di Massimo Artini e Paola Pinna. Secondo il blog di Beppe Grillo i due deputati stanno violando da tempo il codice di comportamento sulla restituzione di parte dello stipendio. Oggi le votazioni sulla rete.

Pizzarotti sfida il leader di M5S

Pizzarotti: «Grillo non è più lucido, si fermi»

Il sindaco di Parma, il grillino Federico Pizzarotti, commenta su Twitter la decisione del leader del Movimento di mettere ai voti l'espulsione dei deputati Ardini e Pinna, accusati di violare il codice di comportamento sulla restituzione di parte dello stipendio. Pizzarotti chiede al leader di riacquistare la lucidità e ritornare sui suoi passi.

Beauty

L'oro di Prabal Gurung per MAC

Una collezione in edizione limitata che brilla! A partire dal pack per arrivare ad ombretti e rossetti. La mente creativa di Prabal Gurung interpreta il make up di MAC

La minoranza Pd boccia la fiducia sul Jobs Act

Mineo: «Al Senato potremmo votare contro il governo»

Il senatore della minoranza Pd, Corradino Mineo, è pronto alla battaglia contro il Jobs Act: "preparemo un documento comune, no alla fiducia. E siamo in parecchi a pensarla così".

La rivolta dei deputati M5S a favore di Artini e Pinna

«Sul blog di Grillo accuse ignobili e false»

I deputati cinque stelle si rivoltano alle accuse comparse sul blog di Beppe Grillo nei confronti di Artini e Pinna. E se per Segoni il sito del primo e sotto attacco hacker, tutti concordano su una cosa: i due non sarebbero passibili di espulsione, ma sarebbe lo stesso Grillo a violare le regole del partito

Il giudizio su Artini e Pinna infiamma la rete

Falchi e colombe in M5S alla resa dei conti

Mentre i due imputati Artini e Pinna si difendono, respingendo al mittente l'accusa di violare le regole, è scontro aperto, nel Movimento, tra innocentisti e colpevolisti. E dai senatori fuoriusciti, condanna senza appello a Grillo

La crisi europea

Decide tutto Draghi

Dal Presidente della BCE un messaggio ai mercati: pronti a far scattare altre misure, se quanto già fatto non dovesse bastare a scongiurare i rischi da inflazione troppo bassa. Uno ai governi: la politica monetaria da sola non basta a far svoltare Eurolandia, tutti devono fare la loro parte. E un messaggio anche agli euroscettici: l'euro è per sempre.

Opec: salta l'accordo a Vienna

I produttori litigano, il petrolio scende

Il ministro del petrolio del Kuwait riferisce il mancato accordo su una riduzione dell'offerta in risposta alle recenti cadute della quotazioni. Nel frattempo, i titoli cadono a precipizio, mentre continua la guerra intestina tra i produttori, combattuta a colpi di ribassi dei prezzi: oggi, nuovo minimo pluriennale a 70 dollari

Prorogato il pacchetto di aiuti dall'Ue

La Grecia non guarisce, torna la Troika

Venizelos ammette che le trattative a Parigi sono in stallo, e che potrebbe essere necessaria una proroga degli aiuti, di alcune settimane o, forse, di alcuni mesi. Così, la solidità politica del premier Samaras si sgretola, sebbene Venizelos abbia escluso la possibilità che si proceda ad un vero e proprio nuovo piano di sostegno

Voto simbolico del Parlamento Ue mette in discussione il gigante di Mountain View

UE agli Usa: «Vi smantelliamo Google»

Secondo il Parlamento Ue, i motori di ricerca vanno separati dagli altri servizi commerciali, al fine di garantire la corretta concorrenza sul mercato digitale. Il voto espresso non è vincolante nè fa riferimento esplicito a Google, che resta però l'imputato principale e il più evidente. Intanto, gli Usa gridano a grave interferenza con il naturale sviluppo del libero mercato

La crisi Ucraina

Putin: «Nessun ultimatum a Kiev»

Anche se questa è la versione che circola praticamente su tutti i media ucraini, il Cremlino smentisce, anzi conferma che c'è stata la telefonata tra il presidente russo e quello ucraino, ma per parlare di rapporti bilaterali e del conflitto nel Sud-Est dell'Ucraina.

La crisi Ucraina

Cercasi nuovo Snowden per scoprire la verità sul disastro del Boeing malese

La ricompensa a chi aiuta a stabilire la verità sul disastro del Boeing precipitato in Ucraina è stata aumentata. Gli investigatori privati dell’agenzia tedesca Wifka stanno cercando informatori che sanno chi è il colpevole della tragedia e chi sta ostacolando lo svolgimento imparziale dell’inchiesta.

Dopo la vecchia Europa

Il Papa in Turchia nel segno del dialogo

Il motivo primo del viaggio ad Istanbul ed Ankara, in effetti, è l'incontro con il patriarca ortodosso ecumenico di Costantinopoli, quel Bartolomeo con il quale c'è ormai una affettuosa consuetudine. Papa Francesco visita la Turchia anzitutto per «rafforzare i legami di amicizia, di collaborazione e di dialogo fra le Chiese».

Dal 27 Novembre al cinema

«Perfidia», dramma familiare nella Sardegna di oggi

Il film di Bonifacio Angius dopo Locarno arriva a Roma e Milano: «Volevo raccontare una storia che mi appartenesse, situazioni vissute e personaggi che conosco, poi è venuta anche fuori una riflessione sulla provincia italiana».

Basket NBA

Un altro record per Ettore Messina

Causa l'indisposizione di Gregg Popovich per la prima volta un allenatore europeo ha guidato una squadra Nba in una partita ufficiale. E vinto. Già, perché i San Antonio Spurs hanno battuto gli Indiana Pacers 106-100.

Studio giapponese

Sostanze cancerogene nelle sigarette elettroniche

Il problema viene dal composto di formaldeide che varia nel corso dell'esperienza e tende a salire quando la resistenza all'interno della sigaretta si surriscalda