4 febbraio 2023
Aggiornato 15:30
Pubblica Amministrazione

Riforma PA, risolti i dubbi del Quirinale

La conferma in mattinata è arrivata dal sottosegretario Graziano Delrio: «Nessun problema tra governo e Quirinale sulla riforma della Pubblica Amministrazione: Le cose sono andate avanti». Lupi: Inasprimento delle sanzioni per le «liti temerarie». Dura la UIL: «Nessuna riforma, solo affastellamento norme».

Gran Bretagna

Scandalo intercettazioni: assolta Rebekah Brooks

L'ex collega Andy Coulson, ex direttore della comunicazione del premier britannico David Cameron ed ex direttore del tabloid, è stato invece riconosciuto colpevole di aver preordinato le intercettazioni illegali sui telefoni di personaggi famosi. Intanto Scotland Yard vuole sentire Rupert Murdoch.

La crisi ucraina

«Tregua» a rischio, morti nove soldati ucraini

Il presidente ucraino Petro Poroshenko sta pensando di porre fine alla tregua di sette giorni nell'est del Paese dopo l'abbattimento oggi di un elicottero da parte dei ribelli separatisti a Slovyansk, in cui hanno perso la vita 9 soldati ucraini. ONU: Da inizio crisi morte 423 persone tra militari e civili.

Sudan

Meriam è «al sicuro»

Gli Stati Uniti hanno assicurato che la donna cristiana sudanese la cui condanna a morte per apostasia era stata annullata ieri non si trova agli arresti. Washington sta tentando di farla uscire dal Sudan con il marito, un americano, e i due figli.

Giustizia

Inchiesta SEA, la Procura: processate Gamberale

E' una delle indagini al centro dello scontro fra il procuratore della Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati, e l'aggiunto Alfredo Robledo quella per cui è stato chiesto il processo per l'amministratore delegato di F2i, Vito Gamberale, accusato di turbativa d'asta in relazione alla vendita del 29,75 per cento della Sea - la società che gestisce gli scali aeroportuali di Linate e Malpensa -

Basket NBA

LeBron James mette sotto pressione Miami

Secondo quanto riportato in anteprima da Espn, la stella NBA avrebbe incaricato il suo agente, Rich Paul, di informare i Miami Heat della sua volontà di uscire con due anni di anticipo dal suo attuale contratto e diventare free agent a partire dall'1 luglio. Il Re potrebbe tornare a Cleveland ma anche rifirmare con Miami.

Patto europeo di stabilità

Schaeuble smentisce Merkel

Non sembra per nulla aperturista la linea del ministro delle Finanze della Germania, Wolfgang Schaeuble in una intervista a Inforadio. «Bisogna attenersi alle regole che abbiamo deciso assieme, ne' più ne meno», ha aggiunto.

L'intervista

La «Nomenklatura» che inchioda Renzi

La macchina dello Stato è in mano ad un potere opaco che stabilisce regole, impone e cambia le leggi, impedisce al Paese di essere moderno e competitivo. Viaggio di Roberto Mania di e Marco Panara nelle viscere di un califfato che governa nell’ombra: fra i suoi membri c’è chi comanda veramente in Italia.

Messico

Il boss nel narcotraffico Sanchez Arellano tradito dal tifo

Lo hanno sorpreso davanti alla tv mentre guardava l’incontro del mondiale Messico-Croazia. Come tanti altri tifosi indossava la maglietta de El Tri, la nazionale messicana, e si era dipinto strisce rosso-verdi sul volto. E’ caduto così Fernando Sanchez Arellano Felix, detto l’ingegnere, capo del cartello di Tijuana, Bassa California.

La crisi Ucraina

L'apertura di Putin

Da domani la Russia non potrà più intervenire militarmente in Ucraina, in uno sviluppo che il presidente Petro Poroshenko ha salutato come primo «vero passo» verso la pace e che davvero sembra preannunciare la distensione dopo mesi di progressivo avvitamento internazionale della crisi scoppiata con l'annessione della Crimea e che ha poi contagiato tutto il Sud-Est ucraino.

Buoni propositi

Renzi e le promesse europee

Il primo risultato è che l'idea di un «manifesto» per l'Europa sia passata; il secondo è che nella bozza su cui sta lavorando Hermann Van Rompuy ci sono diversi temi cari all'Italia, a partire da una maggiore flessibilità all'interno delle regole esistenti per i bilanci; il terzo è che su questa linea anche Angela Merkel lancia segnali di distensione.