20 giugno 2024
Aggiornato 13:00
Cessione Milan

Milan, che fine ha fatto Mr. Bee?

Non si sente più parlare del magnate thailandese che il 2 maggio, nel corso di una conferenza stampa congiunta con Silvio Berlusconi, parlava già da nuovo proprietario del club rossonero. Ma pare evaporata anche la misteriosa cordata cinese. Ora il numero uno del Milan sembrerebbe pronto a restare da solo al comando della sua creatura.

Dopo il tracollo alle comunali

Berlusconi ha pronto un piano B

L’ex Cavaliere dopo la batosta elettorale in Trentino Alto Adige farà ancora più fatica a portare Matteo Salvini dalla sua parte. Insomma la politica gli sta voltando le spalle e le aziende stentano a tenere il passo. Se saltasse anche il Partito Repubblicano, Berlusconi ha previsto di mollare tutto, compresa l’Italia.

Piersilvio getta acqua sul fuoco

Murdoch va da Berlusconi, ma Premium non è in vendita

La conferma è arrivata direttamente da Pier Silvio Berlusconi: il padre Silvio e Rupert Murdoch si sono incontrati nei giorni scorsi ad Arcore. Un summit a sorpresa che arriva proprio in un momento in cui si fanno sempre più insistenti le voci di un interesse per il Biscione da parte del gruppo francese Vivendi.

Modernizzare non deve essere sinonimo di accentrare

RAI: il solito vizio di Renzi, «l’uomo solo al comando»

Di fronte alle incertezze programmatiche di Matteo Renzi sulla riforma Rai, sarebbe il caso di tenere conto delle caratteristiche del sistema radiotelevisivo italiano. Considerando che nel sistema europeo il costo del lavoro sul fatturato della Rai è tra i più alti in assoluto, e che modernizzare non significa accentrare.

dal blog di grillo le previsioni sulla fine della stampa

Stampa in crisi, Casaleggio festeggia

Il nuemro due del Movimento 5 Stelle scrive cinque post incentrati sul tema della fine del sistema editoriale italiano. Dalla pubblicità all'importanza del web, Casaleggio prevede apocalitticamente la fine dei giornali tra massimo di dieci anni.

La posizione di Google

«Non siamo i padroni del web»

Google ha respinto al mittente le accuse di abuso di posizione dominante su ricerche e indicizzazione delle pagine internet. E lo ha fatto contestando alla base queste accuse: affermando di non godere di quel potere di controllo sulla rete che molti le attribuiscono. A cominciare dal magnate dei media Rupert Murdoch.

Gran Bretagna

Scandalo intercettazioni: assolta Rebekah Brooks

L'ex collega Andy Coulson, ex direttore della comunicazione del premier britannico David Cameron ed ex direttore del tabloid, è stato invece riconosciuto colpevole di aver preordinato le intercettazioni illegali sui telefoni di personaggi famosi. Intanto Scotland Yard vuole sentire Rupert Murdoch.

Editoria

La frenata degli introiti da pubblicità penalizza New Corp

Nell'ultimo trimestre dello scorso anno il gruppo ha messo a segno un fatturato da 2,24 miliardi di dollari, in linea con le stime degli analisti da 2,22 miliardi. I profitti netti sono scesi a 151 milioni di dollari, in peggioramento rispetto a quota 1,24 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso. 21st Century Fox: utili trimestrali dimezzati. Sky Italia: giù i costi trimestrali

Lo sfogo del magnate su Twitter

Murdoch: Scientology è un «culto inquietante»

Duri i commenti del magnate dei media sul divorzio Cruise-Holmes. L'attrice ha chiesto ufficialmente il divorzio settimana scorsa e, secondo i media americani, pretende la custodia esclusiva della figlia di sei anni Suri perché non vuole che venga allevata secondo i dettami di Scientology