8 aprile 2020
Aggiornato 18:30
Media

News Corp, «Liz» Murdoch non entra nel CDA

La figlia di Rupert ha giudicato «inopportuno» il momento

WASHINGTON - La figlia di Rupert Murdoch, Elisabeth, ha deciso di rinviare il suo ingresso nel consiglio di amministrazione del colosso dei media News Corp. Stando a quanto reso noto dall'azienda, sarebbe stata la stessa Elisabeth Murdoch a ritenere «inopportuno» il momento per fare il suo ingresso nel gruppo. News Corp. non ha fornito maggiori precisazioni a riguardo, sottolineando però che «continuerà ad agire nell'interesse» dei suoi lavoratori e dei suoi azionisti.

Nel febbraio scorso, Elisabeth Murdoch ha venduto al gruppo del padre la società di produzione audiovisiva che ha creato 10 anni fa a Londra. Era stato quindi lo stesso tycoon dei media ad annunciare che entro l'anno la figlia sarebbe entrata a far parte del board direttivo del gruppo, composto oggi di 17 persone, tra cui gli altri due figli, James e Lachlan, e l'ex premier spagnolo José Maria Aznar.

«Liz» Murdoch, che non aveva più legami con News Corp. dal 2001, è stata risparmiata dallo scandalo delle intercettazioni telefoniche che ha travolto il gruppo nel Regno Unito, e che ha visto il fratello James e il padre Rupert rispondere davanti al Parlamento britannico.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal