15 ottobre 2019
Aggiornato 02:00
Bocciata anche la seconda versione, il presidente: 'E' un abuso'

Usa, giudice delle Hawaii blocca muslim ban

I giudici americani hanno bocciato anche la seconda versione del bando contro i paesi musulmani di Donald Trump

215 milioni di cristiani perseguitati in 50 paesi

Sempre più cristiani perseguitati nel mondo, soprattutto in Asia

Secondo i dati diffusi dall'ong 'Porte Aperte', le violenze e le persecuzioni contro i cristiani sono in aumento, soprattutto in Asia, oltre che in Medioriente e in Africa. 215 milioni di cristiani subiscono un livello di persecuzione grave o estrema

Ministra Interno Gb: sì a prendere 800 bambini, ma dopo verifiche

Giungla di Calais, avanti con lo sgombero ma resta nodo minori in Gb

Da 6.400 a 8.100 fra uomini, donne e bambini, originari soprattutto di Afghanistan, Sudan ed Eritrea vivevano sul terreno melmoso del campo sognando di riuscire a raggiungere l'Inghilterra

Primi scontri e molta tensione

Migranti, inizia lo sgombero della Giungla di Calais

A bordo di una sessantina di autobus parte dei circa 6.500 migranti presenti nel campo saranno trasferiti in centri di accoglienza sparsi su tutto il territorio nazionale. Tra loro si contano anche 1.291 minori

Relazioni internazionali

Renzi su Israele: «Allucinante la decisione Unesco»

La risoluzione Onu che censura i nomi ebraici dai luoghi santi di Gerusalemme è passata anche grazie all'astensione dell'Italia, ma il premier ha richiamato Gentiloni: «Se c'è da rompere su questo l'unità europea che si rompa»

La lista

Panama Papers: la lista dei leader mondiali coinvolti

12 leader e diversi familiari e collaboratori strettissimi di grandi nomi della politica mondiale al centro del più grande scandalo di tutti i tempi collegato all'evasione fiscale e alla corruzione

Nell'ambito del Fondo fiduciario creato al vertice a La Valletta

Migranti, 100 milioni da Bruxelles al Sudan contro il traffico di esseri umani

L'Unione europea è pronta a sostenere il Sudan con 100 milioni di euro di aiuti, nell'ambito del Fondo fiduciario creato al vertice Ue-Africa dello scorso novembre a La Valletta per fronteggiare le cause profonde della migrazione irregolare

Proseguono polemiche e violenze

Arabia saudita, sarà la Russia il «paciere» con l'Iran?

Dopo le polemiche e le manifestazioni seguite all'uccisione dell'imam sciita in Arabia Saudita, le relazioni con Teheran si sono frantumate. Tensioni settarie emergono pericolosamente in tutta la regione

Oggi premier designato riunisce governo a Tunisi

Libia, l'appello dei Paesi vicini: fermate l'Isis o il terrore si espanderà

Riuniti ieri ad Algeri, i ministri e i rappresentanti dei Paesi vicini alla Libia hanno espresso grande preoccupazione per l'espansione del terrorismo, sollecitando un rafforzamento e un miglior coordinamento delle iniziative di contrasto ai jihadisti

Italia pronta a formare forze di sicurezza sudanesi

Migranti, l'Italia scommette sul Sudan contro il traffico nel Corno Africa

L'Europa e l'Italia scommettono sul Sudan per il successo del processo di Khartoum lanciato lo scorso anno a Roma, durante la presidenza italiana dell'Ue, per far fronte ai flussi di migranti che arrivano in Europa lungo la rotta che parte dal Corno d'Africa e contrastare il traffico di esseri umani

Rispolverato l'argomento spesso usato dall'Italia nell'indifferenza generale

Migranti a Calais, ora anche Londra e Parigi chiedono aiuto all'Europa (come fece l'Italia)

Francia e Gran Bretagna nell'occhio del ciclone a causa della crisi migratoria a Calais. E proprio ora rispolverano il ragionamento per mesi fatto dall'Italia nel tentativo di ottenere un sostegno dall'Europa: non è un problema solo di Londra e Parigi, ma di Bruxelles

Ma i miliziani promettono: continueremo a lottare

Darfur, ribelli sconfitti?

Armate di lanciarazzi, decine di jeep sequestrate ai ribelli sono state esibite oggi dall'esercito sudanese a Nyala, capitale del Darfur del Sud, a dimostrazione della vittoria decisiva riportata sui rivoltosi a 12 anni dall'inizio del conflitto nella regione occidentale del Sudan.

La denuncia del governo di Khartoum

Darfur, missione di pace colpevole di aver ucciso sette civili?

Dura presa di posizione del governo di Khartoum contro la missione di pace congiunta dell'Onu e dell'Unione africana (Unamid), accusata di aver ucciso nei giorni scorsi sette civili nella regione occidentale del Darfur, contestando la versione dei fatti secondo cui i caschi blu hanno respinto due attacchi messi a segno da uomini armati.

Iniziative in varie capitali per Giornata mondiale per il Darfur

Darfur: non rimandiamo la pace

In occasione della Giornata mondiale per il Darfur, attivisti di varie ong hanno manifestato in molte capitali per scongiurare il mancato rinnovo della missione di pace Unamid dell'Onu, dispiegata nel 2008 per proteggere le vittime del Darfur. Sostegno all'iniziativa giunto anche da Mattarella, Boldrini e Grasso.

L'UE aiuti l'Italia

Boldrini: «Mare Nostrum sta facendo il suo dovere»

La presidente della Camera ritiene che con l'operazione Mare Nostrum l'Italia fa la sua parte per affrontare la questione calda dei migranti. Laura Boldrini, sottolinea, però, come l'operazione debba essere inserita in un progetto più ampio in cui sia coinvolta tutta l'Europa.

Sudan

Meriam è «al sicuro»

Gli Stati Uniti hanno assicurato che la donna cristiana sudanese la cui condanna a morte per apostasia era stata annullata ieri non si trova agli arresti. Washington sta tentando di farla uscire dal Sudan con il marito, un americano, e i due figli.

Sudan

Meriam a casa con il figlio

Libera. Finalmente libera. Si chiude così l'odissea di Meriam, la giovane sudanese di 27 anni condannata a cento frustate prima e alla pena di morte poi con l'accusa di apostasia, cioè per la sola colpa di aver abbracciato la religione cristiana dopo aver sposato un cristiano, nonostante il padre fosse musulmano (la madre anche lei cristiana).

Guerre

«In Sud Sudan eccidio abominevole»

«Siamo inorriditi per le informazioni, secondo le quali i combattenti alleati del capo dei ribelli Riek Machar hanno massacrato centinaia di civili innocenti a Bentiu. Le immagini e i resoconti di questi attacchi scioccano le coscienze: cadaveri ammucchiati all'interno di una moschea, pazienti uccisi in un ospedale», ha detto il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney

Diritti Umani

Il Sudan ordina alla Croce rossa di sospendere le attività nel paese

Previsti nei prossimi giorni colloqui con il Governo. Come intermediario neutrale, la Croce rossa ha facilitato la consegna e il rimpatrio di numerose persone tenute in ostaggio da gruppi armati nella regione occidentale del Darfur

Cia e Libera insieme alla «maratona di Mapuordit»

Sudan: anche l’agricoltura corre per un futuro di libertà

In vista del referendum «storico» del 9 gennaio 2011, domani nel villaggio sud sudanese, su iniziativa dei missionari comboniani, si correrà nel segno della solidarietà e per dire al mondo che si vuole un voto di pace

Mondo. Sudan

Darfur. HRW: «La guerra non è finita»

Oggi a Mosca si apre vertice su Darfur cui partecipano i rappresentanti di Sudan, Russia, Stati uniti, Cina, Francia, Regno unito e UE