22 aprile 2024
Aggiornato 14:30
A un anno dall'abbattimento del volo in Ucraina orientale

Volo MH17, quello che in Occidente non ci dicono

«Sono stati i filorussi»: questa, la versione accreditata dall'Occidente. Eppure, tante, troppe sono le incongruenze sull'abbattimento dell'MH17 della Malaysia Airlines, che costò la vita a 298 persone. Persone che la propaganda e la disinformazione rischiano di uccidere per la seconda volta

In attesa delle conclusioni dell'inchiesta su schianto in Spagna

Stop ad Airbus in quattro Paesi

Dopo Germania, Regno Unito e Turchia, anche la Malaysia ha deciso di sospendere i voli di addestramento del suo Airbus A400M, in attesa dei risultati dell'inchiesta sullo schianto di un velivolo analogo vicino Siviglia, che ha provocato la morte di quattro persone.

Il Primo ministro australiano incalza il premier russo

Abbott a Putin: «Ti ricordi del Boeing Mh17?»

L'aveva promesso: che l'interessato volesse o meno, lui avrebbe trovato l'occasione per porre al presidente russo Vladimir Putin la questione del volo Mh17 della Malaysian Airlines, abbattuto quest'estate in Ucraina orientale con la morte di 298 persone. E, alla fine, il primo ministro australiano Tony Abbott c'è riuscito.

Rapporto preliminare

«Volo MH17 abbattuto da un missile»

L'aereo di linea malese caduto in Est Ucraina uccidendo le 298 persone a bordo è stato colpito da «numerosi oggetti ad alta energia», secondo il rapporto preliminare dell'Agenzia olandese per la sicurezza aerea, che rafforza così la tesi dell'abbattimento da parte di un missile. Ieri l'Unione europea ha concordato una serie di nuove sanzioni per la guerra in Est Ucraina.

gli effetti della crisi ucraina

Mosca prepara nuove sanzioni: colpiremo l'industria automobilistica

Il governo russo è pronto a sanzioni aggiuntive contro gli Stati Uniti e l'Unione europea, e questa volta potrebbero andare a colpire una produzione occidentale che fa affari d'oro nella Federazione guidata da Vladimir Putin: quella automobilistica e dei beni industriali. Medvedev: «Sanzioni su prodotti agricoli aiuteranno concorrenza».

La crisi ucraina

Boeing 777, la Russia para i colpi

I registratori di bordo del Boeing 777 precipitato sono stati consegnati agli esperti britannici. Il verdetto dovrebbe essere emesso dopo un’indagine multilaterale. Ma, a quanto risulta, l’Occidente ha già nominato il responsabile della catastrofe. È facile indovinare che lo è la Russia.

Dramma Malaysian Airlines

Al Senato un minuto di silenzio

I presidenti delle Commissioni Politiche dell'Ue di Senato e Camera, Vannino Chiti e Michele Bordo, hanno presieduto l'incontro della Cosac e fatto osservare un minuto di silenzio per le vittime. Amnesty International si aspetta un'indagine difficile, e il M5s esprime cordoglio per la tragedia.

Animali

Cina e Malaysia fanno pace, anche grazie ai panda

Feng Yi (Phoenix) e Fu Wa (Lucky), tutti e due di otto anni, sono atterrati a Kuala Lumpur e sono stati accolti da un picchetto d'onore. Il loro arrivo è slittato per diverse settimane a seguito delle tensioni sorte con Pechino per la misteriosa scomparsa del volo MH370, di cui i due terzi dei passeggeri erano cinesi