5 giugno 2020
Aggiornato 08:30
Volo scomparso

Malaysia mette la parola fine al mistero del volo MH370: fu un incidente

Dichiarata ufficialmente la «morte presunta» per i 239 occupanti

ROMA (askanews) - Il governo della Malaysia ha dichiarato ufficialmente un incidente il mistero del volo MH370 della Malaysia Airlines, scomparso quasi un anno fa con 239 persone a bordo, per le quali è stata dichiarata la «morte presunta».

«E' col cuore colmo di dispiacere che dichiariamo ufficialmente, a nome del governo della Malaysia, che il volo MH370 della Malaysia Airlines è stato vittima di un incidente», ha dichiarato il capo dell'aviazione civile malese, Azharuddin Abdul Rahman, nel corso di un annuncio televisivo. «Si presume che i 239 passeggeri e i membri dell'equipaggio a bordo del volo MH370 abbiano perso la vita», ha aggiunto.

L'aereo della Malaysia Airlines scomparve l'8 marzo 2014 poco dopo il decollo dall'aeroporto di Kuala Lumpur diretto a Pechino. Il segnale dell'aereo fu captato fuori rotta e le ricerche, senza alcun esito, si spinsero fino al Pacifico meridionale, al largo delle coste australiane. I resti del velivolo non sono mai stati ritrovati.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal