15 giugno 2024
Aggiornato 09:00
Calciomercato

Consigli per gli acquisti: il figlio d’arte che fa impazzire l’Europa

Fino a qualche mese fa ancora sgambettava con i colleghi della squadra giovanile dell’Ajax, poi all’improvviso la trasformazione da bruco in farfalla. Oggi Justin Kluivert, figlio del celebre Patrick centravanti di Milan e Barcellona, è finito nel mirino di tutti i top club europei. Un classe ’97 che ricorda un po’ Insigne e un po’ Mertens. Un potenziale fenomeno.

Calcio | Nazionale

Milan, Montella: «A Napoli per i 3 punti»

Sabato sera al San Paolo i rossoneri sono chiamati ad un delicatissimo appuntamento sul campo di una delle squadre più in forma del nostro campionato. L’allenatore del Milan però è fiducioso nel progetto di crescita delle squadra e intravede segnali di ripresa da parte dei suoi ragazzi.

Calcio | Nazionale

Italia: la rivoluzione shock del ct Ventura

Tre cambi di formazione rispetto agli undici scesi in campo dal primo minuto in Svezia, purtroppo però non quelli richiesti a gran voce da tutti i tifosi azzurri. Spazio e Jorginho, Gabbiadini e Florenzi, al posto di De Rossi, Belotti e Verratti squalificato. Lorenzo Insigne invece ancora una volta destinato alla panchina.

Calcio | Nazionale

Raiola, nuovo attacco al Milan: ormai è guerra aperta

Ancora una frecciatina velenosa del procuratore italo-olandese nei confronti del club di via Aldo Rossi: «Nulla di personale contro Fassone e Mirabelli, ma non mi fido del loro progetto». Un atteggiamento che rischia di compromettere definitivamente i rapporti tra l’agente (e i calciatori rossoneri della sua scuderia, Donnarumma, Bonaventura e Abate) e il Milan.

Calcio | Napoli

Insigne: «La Juve non è imbattibile»

Lorenzo Insigne parla dal ritiro della Nazionale a Coverciano: «Dispiace per il risultato della finale di Champions. La Juve è battibile, il prossimo anno con il Napoli e con Sarri proveremo a raggiungere un traguardo storico. Donnarumma? Lo vedo tranquillo». Sarri: «Spero che Reina resti».

Calciomercato-Milan

Da Napoli: il Milan fa sul serio per Insigne

Alla vigilia del delicatissimo confronto tra Milan e Napoli, proprio dal capoluogo partenopeo filtrano voci di un presunto interessamento dei rossoneri per Insigne. A monte ci sarebbe il mancato accordo dell'attaccante con De Laurentiis per il rinnovo e l’adeguamento del suo contratto.

Calcio

Conte, smacco al Milan: e la Nazionale sprofonda

La pesante batosta incassata all’Allianz Arena contro la Germania riporta a galla alcune scelte discutibili del ct, ad esempio l’ostracismo conclamato nei confronti di alcuni giocatori rossoneri quali Bonaventura, Romagnoli, Donnarumma, Abate etc. etc. Giustificata invece la decisione di mettere in disparte la delusione Bertolacci.

Calciomercato-Milan

Milan, giù le mani da Donnarumma

Il giovane fenomeno rossonero fa sempre più gola alle big europee: dopo i primi sondaggi di Barcellona, Chelsea e Manchester United, ecco spuntare fuori anche il Liverpool, non più soddisfatto del belga Mignolet. Il popolo rossonero è in stato di agitazione, ma Berlusconi e Galliani hanno già pronto il piano per blindare Gigio.

Calcio - Serie A

È un Milan a crescita zero

Il livello di crescita dei singoli giocatori rossoneri rispetto alla scorsa stagione è allarmante, specie se messo a confronto con i dati relativi ad altre due squadre che hanno appena cambiato allenatore, Napoli e Fiorentina. Da Mihajlovic serve un segnale importante anche da questo punto di vista.

Calcio - Serie A

Milan, Mihajlovic studia il precedente di Juve e Napoli

Partiti con il progetto tecnico di un 4-3-1-2, esattamente come il Milan di Mihajlovic, Allegri e Sarri hanno adattato il modulo di Juventus e Napoli verso un più idoneo 4-3-3. Colpa - o merito - dell’inadeguatezza dei trequartisti in rosa. Più o meno quello a cui dovrebbe iniziare a pensare il tecnico dei rossoneri, vista la pochezza tecnico-tattica di Honda e Suso.

Il ct azzurro a Coverciano

Conte: «Vogliamo essere un esempio per gli italiani»

«Voglio una nazionale orgogliosa, umile e cattiva». Mette le cose in chiaro Antonio Conte nelle prime dichiarazioni da Coverciano. Un messaggio a Balotelli escluso? «Non ne devo mandare. Mi comporterò come mi sono sempre comportato, non c'è preclusione nei confronti di nessuno. Chi viene in Nazionale deve sapere cosa si fa e come rimanere».

Calcio | Nazionali

Conte: «Berardi, El Shaarawy, Insigne giovani per il futuro»

Forum del ct azzurro alla Gazzetta dello Sport: «I giovani, soprattutto Under 21 e 20, devono essere il serbatoio della Nazionale ma devono meritarla. Il percorso per l'azzurro è lungo, altrimenti sminuiamo il valore della convocazione». E poi: «Potremmo usare una Nazionale come l'Under 17 per svolgere sempre esperimenti in amichevole».