2 dicembre 2020
Aggiornato 20:00
Calciomercato

Consigli per gli acquisti: il figlio d’arte che fa impazzire l’Europa

Fino a qualche mese fa ancora sgambettava con i colleghi della squadra giovanile dell’Ajax, poi all’improvviso la trasformazione da bruco in farfalla. Oggi Justin Kluivert, figlio del celebre Patrick centravanti di Milan e Barcellona, è finito nel mirino di tutti i top club europei. Un classe ’97 che ricorda un po’ Insigne e un po’ Mertens. Un potenziale fenomeno.

MILANO - È arrivata il momento d’oro dei figli d’arte anche nel calcio. L’anno scorso abbiamo registrato l’esplosione al Genoa del Cholito Giovanni Simeone, figlio del celebre tecnico dell’Atletico Madrid, che all’inizio della stagione in corso ha raggiunto a Firenze un altro pargolo d’eccezione, quel Federico Chiesa figlio del bomber anni ’80 Enrico. Il campionato appena concluso è stato anche quello della consacrazione di Federico Di Francesco al Bologna, degno erede di Eusebio che sta trascinando la nuova Roma «detottizzata». Senza dimenticare i tanti talenti che stanno emergendo all’estero, tra cui Enzo Zidane, figlio di Zizou adesso all’Alaves e perfino Timothy Weah, figlio dell’ex attaccante del Milan che gioca attualmente nelle giovanili del PSG. 

Diverso da papà
A prendersi però tutte le copertine dei maggiori programmi calcistici europei è un altro figlio d’arte, anche lui giovanissimo come i suoi colleghi. Si tratta di Justin Kluivert, figlio di Patrick, ex centravanti di Ajax, Milan e Barcellona, un fenomenale attaccante esterno classe 1997 che da due stagioni è entrato in pianta stabile nella rosa della prima squadra dei Lancieri di Amsterdam. Molto diverso come struttura fisica e ruolo rispetto a papà Patrick: l’ex Milan era una punta di peso, alto 188 cm e molto forte fisicamente; Justin invece è brevilineo (171 cm), agile ed estremamente potente. Una via di mezzo tra Insigne e Mertens, giusto per rimanere al calcio di casa nostra.

Tutti lo vogliono
Sul baby fenomeno dell’Ajax, dopo la strepitosa tripletta rifilata al Roda nel turno di campionato del 26 novembre, si è scatenata una caccia furiosa. Tutti i principali club europei sono rimasti affascinati dalla potenza, dalla padronanza di tecnica e tattica, dall’agilità di questo ragazzo che sembra volare sul calcio di gioco e calciare con una precisione e una violenza impensabile in relazione alla sua struttura fisica. È lecito pronosticargli un futuro sensazionale ed è per questo che la dirigenza dei Lancieri è pronta ad ascoltare offerte. Ad oggi il valore del ragazzo è vicino ai 10 milioni di euro, ma se dovesse continuare a segnare con questa continuità il prezzo del suo cartellino potrebbe impennarsi. Le squadre realmente interessate a Kluivert jr. faranno bene a muoversi in fretta.