25 aprile 2019
Aggiornato 00:00
Industria

Serracchiani, dialogo con Profumo per Leonardo Ronchi

Le prospettive di sviluppo dello stabilimento di Ronchi dei Legionari, azienda che progetta e realizza velivoli senza pilota e simulatori di volo, sono state al centro dell'incontro tra la presidente del Fvg e la delegazione delle rappresentanze sindacali unitarie dell'azienda

Profumo rinviato a giudizio

Così Mps mette nei guai Alessandro Profumo

L'ex banchiere è stato rinviato a giudizio dal gup di Lagonegro per un'inchiesta che risale al 2014 ed è partita in seguito alla denuncia di un imprenditore che ha accusato Monte Paschi Siena di avergli concesso prestiti con tassi da usura

A Bratislava

Ecofin, Padoan sulle dimissioni di Fabrizio Viola: «Sono fiducioso»

All'Ecofin di Bratislava si è andata consolidando l'idea che l'Europa debba fare di più sul fronte lavoro, ma intanto in Italia la crescita frena e il futuro di Mps resta un'incognita. Il ministro dell'Economia prova a rasserenare gli animi

Chi sarà il suo successore

Mps, perché Fabrizio Viola si è dimesso (e cosa c'entra Renzi)

L'addio di Fabrizio Viola a Mps è stato come un fulmine a ciel sereno. E il Governo potrebbe aver giocato un ruolo determinante nella sua uscita di scena. Ora toccherà al successore dell'ex ad portare a compimento il piano di salvataggio.

E' arrivata la notizia della fine del contenzioso

Mps, raggiunto l'accordo con Nomura. Tutte le tappe della vicenda

Monte dei Paschi di Siena vanta una storia secolare ed è considerata l'istituto bancario più antico del mondo. Ecco la sua storia travagliata tra cattiva gestione e corruzione

Aumentata la produzione di idrocarburi

ENI: il prezzo del greggio continua a zavorrare i conti

Il Cane a sei zampe chiude il primo semestre del 2015 con un utile netto di 0,59 miliardi (-70%). Quello netto adjuted è stato pari a 0,14 miliardi nel trimestre (-84%)e a 0,79 miliardi nel semestre (-62%). La compagnia petrolifera ha proposto un acconto dividendo di 0,40 euro per azione. Intanto è stato scelto Alessandro Profumo per sostituire Luigi Zingales nel cda

Nuovo cda di Mps

Profumo: «Subito al lavoro, siamo un'ottima squadra»

Poco spazio per i convenevoli e subito al lavoro sui dossier "caldi" di Mps. Oggi a Siena si è riunito nella sua prima seduta il nuovo consiglio di amministrazione del Monte, eletto giovedì scorso dall'assemblea dei soci.

Dalla lettera di Profumo e Viola alla Procura di Milano

MPS: «Rischio permanente sul patrimonio dopo l'operazione con Nomura»

La ristrutturazione del prodotto strutturato Alexandria (luglio 2009) fatta da Mps con Nomura attraverso un long term repo e strumenti derivati (interest rate swap e asset swap) e sottostanti Btp 2034, espone il patrimonio della banca senese a un rischio permanente. Ecco dati e fatti.

Il presidente di MPS all'assemblea dei soci

Profumo: «Cerco di risanare danni fatti da altri»

Fruendo è «un grande successo» e banca Mps ha una visione «totalmente diversa» rispetto al Tribunale di Siena che ha condannato la banca, in primo grado, a riassumere 250 lavoratori passati alla joint venture creata da Bassilichi e Accenture. Lo ha detto il presidente Alessandro Profumo, rispondendo alle domande dei soci in assemblea.

A casa tutti i dipendenti della partecipata della Fondazione

Grandi manovre per Mps. Ma chiude Siena Biotech

Grandi manovre per Mps. Il presidente Alessandro Profumo e l'ad Fabrizio Viola saranno confermati al vertice della Fondazione, che si prepara ad un aumento di capitale da 2,5 miliardi. Intanto, però, si è aperta la procedura di licenziamento collettivo per tutti i 50 lavoratori della Siena Biotech, partecipata della Fondazione. E la Cgil protesta.

Il segretario della Cgil sul calo dei consensi del premier Renzi

Camusso: «Renzi, sei causa del tuo male: piangi te stesso»

Per il segretario della Cgil, Renzi, per il calo dei consensi, non può rimproverare nessuno se non se stesso. «Deve ripensare a una idea di un sistema di partecipazione e di democrazia di un Paese che è fatta dalla rappresentanza dei soggetti e dalla loro possibilità di interloquire»

La crisi dei debiti sovrani

Schauble «riprende» Draghi: non puoi risolvere i problemi dei Governi

«Mario Draghi ha sempre detto che la politica monetaria della BCE non può risolvere i problemi dei governi dell'UE: siamo sempre stati d'accordo sul fatto che per crescere bisogna portare avanti più riforme strutturali». È quanto ha detto il ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schauble. Il Presidente di MPS, Alessandro Profumo: «Serve un'operazione verità».

Banche | Scandalo derivati MPS

Profumo: «MPS farà la banca per altri 500 anni»

Lo ha affermato oggi il presidente dell'istituto senese a margine del 19mo Congresso Assiom-Forex in corso a Bergamo. «Mps ha avuto necessità di un supporto pubblico perchè ha un portafoglio di titoli di Stato molto consistente, sul quale c'è una minusvalenza». Berlusconi: «Per Sinistra banche banche peggio del bunga bunga»

Nota della banca senese

MPS valuta iniziative legali contro chi danneggia la banca

Banca Monte dei Paschi di Siena valuta iniziative legali nei confronti di chi ne danneggia l'attività commerciale e diffonde false informazioni. Berlusconi: «Scandalo enorme, vicenda sottostimata»

L'ufficialità è arrivata nella tarda serata di ieri

Profumo alla presidenza di MPS

Dopo una sofferta riunione della Deputazione della Fondazione Mps, che controlla la maggioranza nell'assemblea della Banca. La scelta «molto apprezzata» dal fondo d'investimento Equinox. Intanto Mancini smentisce ipotesi dimissioni da guida Fondazione

Unicredit

L'Ambasciatore libico: Rampl sapeva tutto

Intervista alla Stampa: «Noi un pretesto. La Lega fa parte della maggioranza di governo e noi abbiamo un buon rapporto con il governo»

Unicredit

Profumo si dimette

Lettera al cda dell'Amministratore delegato

Caso Libia

Unicredit, Profumo verso le dimissioni

Martedì Cda straordinario con all'ordine del giorno «i rapporti con il top management». Le deleghe passerebbero così al presidente Dieter Rampl

Per il titolo un trionfo in Borsa

UniCredit, Profumo non si dimette

Ma i profitti 2009 sono più che dimezzati rispetto al 2008. Il cda proporrà all'assemblea un dividendo di 0,03 euro per azione

Aumento capitale UniCredit

Profumo: «Successo garantito per aumento capitale»

Sono state già completate le prenotazioni dei bond cashes che verranno emessi a garanzia dell'eventuale inoptato per l'aumento di capitale da 3 miliardi annunciato da UniCredit

UniCredit

Profumo: «Abbiamo fatto un errore di valutazione»

Profumo ha sottolineato che negli ultimi mesi c'è stato un peggioramento «significativo» dello scenario esterno, di fronte al quale UniCredit ha deciso di reagire con questo piano di rafforzamento patrimoniale