27 maggio 2019
Aggiornato 07:30
Aumento capitale UniCredit

Profumo: «Successo garantito per aumento capitale»

Sono state già completate le prenotazioni dei bond cashes che verranno emessi a garanzia dell'eventuale inoptato per l'aumento di capitale da 3 miliardi annunciato da UniCredit

Sono state già completate le prenotazioni dei bond 'cashes' che verranno emessi a garanzia dell'eventuale inoptato per l'aumento di capitale da 3 miliardi annunciato da UniCredit. Lo ha confermato oggi l'amministratore delegato del gruppo, Alessandro Profumo, nel suo intervento a una conferenza organizzata da Merrill Lybch. «Abbiamo ricevuto una piena richieste per i i cashes, l'offerta è già stata completata. Questo garantisce il successo dell'aumento di capitale», ha detto Profumo.

Con il senno di poi, l'amministratore delegato di UniCredit Alessandro Profumo considera che sarebbe stato meglio avviare prima la ricapitalizzazione dell'istituto. Lo ha detto nel suo intervento alla conferenza organizzata a Londra da Merrill Lynch.

«Se si potesse tornare indietro si sarebbe dovuto fare l'aumento di capitale a inizio anno», ha affermato. Profumo ha poi ribadito alcuni degli errori commessi e in particolare quello di aver utilizzato il capitale in eccesso per effettuare acquisizioni a prezzi che erano al picco del ciclo. «Se avessi saputo, quando un anno fa il ciclo era ancora positivo e nessuno si immaginava che sarebbe cambiato così rapidamente, non avrei usato il capitale in eccesso che avevo per acquisizioni al picco del ciclo», ha detto.

Fonte: Apcom