27 maggio 2019
Aggiornato 10:00
Unicredit

Profumo si dimette

Lettera al cda dell'Amministratore delegato

ROMA - La strada ormai è segnata: Alessandro Profumo lascia la guida di Unicredit. Secondo fonti finanziarie bene informate, l'ad lo avrebbe già fatto con una lettera ai consiglieri, prima della riunione del cda convocata per le 18. Anche se l'istituto non conferma. E se in queste ore gli avvocati delle due parti starebbero ancora trattando per definire le modalità dell'uscita.
La decisione del numero uno di piazza Cordusio, che ha lasciato la sede dell'istituto, sarebbe stata assunta dopo aver verificato l'inesistenza di spazi per restare al vertice dell'istituto. E soprattutto preferendo non andare alla conta in consiglio, rischiando di spaccarlo.

Ora si guarda al dopo: sarebbe già pronta una ristrettissima rosa di nomi per il possibile successore. Ma la scelta in questo senso non dovrebbe venire assunta già oggi. Anche se una pronta soluzione sarebbe un segnale importante per il mercato.