19 maggio 2019
Aggiornato 21:00
Calcio

Milan: il punto sulla panchina

Gattuso confermato ufficiosamente, ma in bilico. Il tecnico si gioca il posto entro capodanno

Calciomercato

Crisi Milan: Gattuso in bilico, grosse novità su Conte

Sempre più insistenti le voci su un possibile avvicendamento sulla panchina rossonera. Le ipotesi Donadoni, Wenger e addirittura Leonardo non convincono. E intanto Conte a Londra…

Calcio

Bologna: lo strano destino di Donadoni

Il tecnico degli emiliani, nonostante la tranquilla salvezza conquistata, rimane in bilico, contestato da una parte della tifoseria e con più di un piede lontano dalla conferma

Calcio

Ventura riparte da Bologna

L'ex commissario tecnico della Nazionale è pronto a rimettersi in pista dopo il fallimento mondiale degli azzurri

Calcio

Bologna: Maran per il dopo Donadoni

L'attuale tecnico rossoblu potrebbe essere ai titoli di coda ed essere sostituito dalla prossima stagione e la società è pronta a lavorare per il sostituto

Calcio

Tavecchio-Lippi: prosegue la polemica

Diatriba a distanza fra il dimissionario presidente federale e l’ex commissario tecnico azzurro. La scelta di Ventura e quel ripensamento sul ruolo di coordinatore tecnico l’oggetto del contendere

Calcio

Milan: fatta per Poli al Bologna

Le due società ed il calciatore sono prossimi ad ufficializzare il passaggio del mediano alla corte di Roberto Donadoni. Definiti anche gli ultimi dettagli che separavano le parti

Serie A | Atalanta, 3 - Bologna, 2

Euro Atalanta. Bologna ko

I nerazzurri si portano momentaneamente al quarto posto in classifica scavalcando la Lazio in attesa della gara di domani contro il Palermo. I rossoblù si sbloccano dopo 3 gare senza segnare ma non riescono a fare il «colpaccio».

Cessione Milan

Berlusconi, 31 anni di Milan: da Gullit e Van Basten a Vangioni e Sosa

Quello che ha vinto a Reggio Emilia contro il Sassuolo resterà quasi certamente l’ultimo Milan berlusconiano. Fa sinceramente un po’ tristezza pensare al declino di una squadra che è partita da Donadoni & co. ed è finita con un gruppo di calciatori che fatica a lottare per un posto in Europa League.

Calcio | Serie A

Donadoni fuori giri: «Big tutelate, lo so perchè ho giocato al Milan»

Furioso per una sconfitta probabilmente immeritata, l’allenatore del Bologna ha sparato a zero sulla classe arbitrale, coinvolgendo inspiegabilmente anche il club nel quale Donadoni ha vissuto un’epopea straordinaria. Una caduta di stile davvero sgradevole.

Calcio - Serie A

Il Milan a Bologna contro la carica degli ex

Di fronte a tre ex col dente avvelenato, due in campo e uno in panchina, il Milan si gioca l’ultima chance per restare aggrappato al treno europeo.

Calcio - Serie A

Montella: «Voglio un Milan addolorato e rabbioso»

Parole importanti quelle dell’allenatore rossonero alla vigilia della delicatissima trasferta di Bologna: Siamo in linea con i nostri obiettivi, ma queste tre sconfitte ci obbligano ad una reazione d’orgoglio».

Calciomercato Milan

Milan, mercato a costo zero: ecco tutti i nomi per gennaio

Si profilano le due strategie per il mercato invernale rossonero: in caso di cessione di un big (Bacca), assalto a Badelj, Keita o Gomez e Zaza; altrimenti via ai colpi low cost Rudy e Krejci.

Calcio

Milan: Mirabelli incontra il Bologna per Krejci

Il prossimo direttore sportivo rossonero lavora già sottotraccia per completare l'organico di Montella. Piace molto l'esterno d'attacco ceco in forza ai felsinei

Calciomercato Milan

Milan: continua il tour di Mirabelli a caccia di talenti

Dopo la trasferta torinese a vedere Juventus-Lione, il futuro direttore sportivo del Milan domenica sarà a Roma per assistere al confronto contro il Bologna. Sul taccuino di Mirabelli il nome del giallorosso Paredes ma anche quello del ceco Krejci, rivelazione felsinea di inizio stagione.

Calcio

Donadoni: "Milan, con Maldini hai sbagliato"

Critico il tecnico del Bologna, ex calciatore rossonero e compagno di Maldini nei gloriosi trionfi milanisti degli anni ottanta e novanta, circa la gestione del possibile e poi mancato ritorno del grande capitano nella nuova società

Calcio

Milan: spunta Bradley per il centrocampo

Il capitano della nazionale statunitense, dopo le esperienze con Chievo e Roma potrebbe tornare in Italia dove i rossoneri sono interessati ad un suo ingaggio per gennaio

Calcio | Milan

Milan, il più bel giorno e il più brutto dell'era Berlusconi

Nel giorno dell’ottantesimo compleanno del presidente più vincente della storia del calcio, ripercorriamo il suo trentennio alla guida del Milan raccontando due dei momenti più importanti dell’epopea berlusconiana: la prima Coppa dei Campioni a Barcellona e la notte di Marsiglia.

Calcio

Per Josè Mauri spunta anche l'Empoli

Non solo Bologna e Pescara sul giovane centrocampista argentino del Milan. Colloqui in corso fra Galliani e la dirigenza toscana per il prestito

Calcio - Serie A

Da Capello a Brocchi: corsi, ricorsi e quel precedente di 30 anni fa

La grande epopea berlusconiana è iniziata proprio con un esonero. Toccò a Liedholm quasi trent’anni fa lasciare il posto ad un giovane Capello, chiamato a trainare il Milan in Europa a sei giornate dalla fine del campionato. Una storia piena di analogia con l’avventura di Brocchi appena iniziata.

Calcio - Serie A

Milan: tutti in ritiro, tranne i veri colpevoli

Tutta la rosa del Milan è in ritiro punitivo a Milanello, ma chi è che dovrebbe essere messo in castigo continua a lavorare beatamente ad Arcore e in via Aldo Rossi, dove si decidono le sorti dell’ex club più titolato al mondo. Berlusconi, padre e figlia, e Galliani sono i principali responsabili della crisi rossonera e nessuno sembra essersene accorto.

Calcio - Serie A

Milan, il mesto addio di Balotelli e Boateng

I due attaccanti rossoneri, tornati quest’anno al Milan per volontà di Berlusconi e Galliani, hanno deluso le aspettative di quei pochi che speravano ancora in un loro recupero. E per entrambi si prospetta un malinconico addio già a giugno, magari con destinazione Cina.

Calcio

Marianella: "Donadoni è perfetto per il Milan"

Secondo l'opinione del telecronista di Sky Sport, l'attuale allenatore del Bologna sarebbe l'ideale sostituto di Mihajlovic sulla panchina rossonera

Calcio | Nazionale

Conte dopo gli Europei lascia la Nazionale

La voce si rincorreva da tempo, ora è ufficiale: Antonio Conte lascerà la Nazionale di calcio dopo gli Europei. Per lui potrebbe essere la panchina del Chelsea. Al via ora il totonomi per il successore alla panchina degli azzurri.

Calcio - Serie A

Milan, è rottura tra squadra e società

Appare al momento insanabile la frattura che si è creata tra Silvio Berlusconi e l’intera sua truppa, compatta nel difendere Sinisa Mihajlovic dagli attacchi vibranti del presidente rossonero. Abbiati, Montolivo, Romagnoli, tutti schierati a favore del tecnico. Ed ora la scelta del presidente è sempre più dura.

Calcio | Milan

Romagnoli come Abbiati: «Assurdo mandar via Mihajlovic»

Presente ad un evento al Portello organizzato da Levissima, il difensore rossonero ha dichiarato eterno amore al suo nuovo club, non mancando però di spedire un messaggio piuttosto critico nei confronti della dirigenza: «Su Mihajlovic mi allineo al pensiero di Abbiati, in squadra la pensiamo tutti come lui».

Totoallenatori Milan

Milan, tra Di Francesco e Donadoni la spunta Brocchi

Da Arcore a via Aldo Rossi sono iniziate le consultazioni per la scelta del nuovo allenatore del Milan. I primi nomi sulla lista di Berlusconi e Galliani sono quelli di Di Francesco e Donadoni, ma sembra che il presidente non abbia ancora messo da parte l’idea di affidare a Brocchi l’operazione-rilancio.

Calciomercato | Milan

Galliani al lavoro: Boufal, El Ghazi e Bazoer per il futuro del Milan

Malgrado le voci discordanti riguardo il prossimo allenatore rossonero, l’amministratore delegato del Milan è già al lavoro per potenziare la rosa del prossimo anno. Nel Mirino il trequartista classe ‘93 Boufal del Lille, e i due Lancieri dell’Ajax El Ghazi (’95) e Bazoer (’96).

Calcio | Milan

L'appello di Abbiati: «Assurdo mandar via Mihajlovic»

Intervenuto nella conferenza stampa di presentazione di Milan-Torino, il portiere rossonero ha manifestato tutta la sua stima nei confronti di mister Mihajlovic. Peccato che il presidente Berlusconi, presente anche oggi a Milanello, sia di tutt’altro avviso.

Calcio - Serie A

Milan: Berlusconi, Mihajlovic e il toto-allenatore

Il Milan, sotto la guida caparbia del tecnico serbo, pare aver imboccato la strada giusta per una rincorsa ai primi posti della classifica, fino a poche settimane fa impensabile. Eppure il destino di Mihajlovic sembra segnato. Ed è già iniziato il toto allenatore: Conte, Emery, Donadoni e Di Francesco pronti a trasferirsi a Milanello.

Calciomercato-Milan

Milan, oltre la Champions c’è Ibra

Il progetto del presidente Berlusconi, in caso di raggiungimento della terza posizione e conseguente approdo in Champions League, potrebbe prevedere il ritorno a casa di Zlatan Ibrahimovic. E il popolo rossonero già sogna…

Calcio - Serie A

Milan, la promessa di Berlusconi: «Champions in 5 anni»

In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Silvio Berlusconi parla a cuore aperto del suo rapporto con il Milan e dei suoi 30 anni di presidenza. Tra passato («10 e lode il mio voto finora»), presente («Chiederò a Mihajlovic di vincerle tutte fino alla fine») e futuro («Voglio altre due finali di Champions entro 5 anni»).

Calcio | Milan

Mihajlovic resiste: «Io non mollo»

Malgrado la bufera che si sta abbattendo sulla sua squadra, il tecnico serbo si dichiara tranquillo e pronto a lottare fino alla fine. Il punto è capire quando possa arrivare questa fine. Berlusconi è arrabbiato e una nuova sconfitta a Roma potrebbe sancire la rottura del rapporto tra Mihajlovic e il Milan.

Calcio | Milan

Bonaventura: «Basta illudere i tifosi»

L’allarme lanciato da Bonaventura dopo la grave sconfitta interna subita contro il Bologna di Donadoni rischia di creare ulteriore tensione nel gruppo rossonero: «Se abbiamo solo 28 punti a questo punto del campionato c’è poco da aggiungere, l’ultima speranza è la Coppa Italia».

Calcio | Milan

Mihajlovic: «Sul mercato abbiamo le idee chiare»

Alla vigilia della prima partita del nuovo anno, il tecnico rossonero ringrazia Berlusconi per l’opportunità di allenare il Milan e professa tranquillità per il mercato in corso: «Di certe cose parlo con la società, vediamo cosa accadrà». Diramata intanto la lista dei convocati, presenti Boateng e De Jong, ancora fuori Balotelli.