17 dicembre 2018
Aggiornato 18:30

L’Under 21 regala 3 sorrisi al Milan

Il blocco rossonero impreziosisce la selezione giovanile del ct Di Biagio. Da una parte Cutrone che non perde occasione di segnare con una costanza impagabile, dall’altra la crescita tecnico-tattica e di personalità di Calabria e Locatelli che si candidano per un posto in squadra anche nel Milan. Buone notizie anche dall'unser 19 con la doppietta del giovane Gabbia.

Godi Milan, Andrè Silva e Cutrone non si fermano più

I due giovanissimi talenti offensivi del Milan sono andati a segno ancora una volta con le rispettive nazionali, confermando di vivere un momento di forma strepitoso. Il presente della squadra di Montella è ancora piuttosto nebuloso, ma il futuro, almeno per quanto riguarda il reparto offensivo, non potrà che essere roseo.

Milan: Super Cutrone non si ferma più

Strepitosa doppietta con la maglia dell’Under 21 in Ungheria per il sempre più prolifico baby fenomeno rossonero. In campo per appena 45 minuti, Cutrone si prende la scena con il compagno di reparto Chiesa, anche lui a segno con una doppietta, e conferma la sua imperiosa crescita.

È l’Under 21 di Cutrone: il Milan si coccola il baby bomber

Il giovanissimo centravanti rossonero mette la sua firma anche sulla rotonda vittoria (4-1) della nazionale Under 21 contro la Slovenia. Al quinto centro in sette partite ufficiali, Cutrone approfitta di uno stupendo assist dell’amico e compagno di squadra Locatelli. Assist vincente anche per Calabria.

Ventura: «Ko di Chiellini non cambierà la nostra partita»

Lo ha dichiarato il ct azzurro Gian Piero Ventura alla vigilia del match di Madrid: «È una partita importante contro giocatori importanti in uno stadio importante e quindi occorre una prestazione importante». L'Under 21 di Gigi Di Biagio ko in Spagna, le «Furie Rosse» vincono 3-0.

Consigli per gli acquisti: Milan, hai visto che Barella?

La prestazione brillante della mezzala sarda è stata osservata attentamente da Fassone e Mirabelli. Chissà che non possa essere proprio Barella l’ultimo colpo del pirotecnico mercato 2017, magari in prospettiva, lasciando quindi il ragazzo a Cagliari per poi portarlo a Milanello l’anno prossimo.

L’estate da sogno di Cutrone: ora anche l’Under 21

Migliore inizio di stagione probabilmente non poteva sognare. Il baby attaccante rossonero, classe 1998, è il vero grande protagonista di questo pirotecnico avvio del Milan. Ed ora, a suggello di una serie di prestazione più che convincenti, ecco anche la convocazione nella Nazionale Under 21 del ct Di Biagio.

Disfatta europea: ora salvate il soldato Donnarumma

Un campionato europeo fallimentare per il baby portiere del Milan ha rimesso in discussione l’operato sconsiderato del suo procuratore Mino Raiola. La gestione della domenica social è paradigmatica di tutto quello che non si dovrebbe fare con un ragazzino così giovane e vulnerabile. E a pagare è stato tutto il calcio italiano.

Under 21: troppa Spagna per la giovine Italia

Una tripletta di Saul Niguez, fenomeno iberico dell’Atletico Madrid, condanna gli azzurrini di Di Biagio ad una sconfitta messa abbondantemente in preventivo. A pesare sul risultato finale l’espulsione di Gagliardini e la prova incolore di Gigio Donnarumma.

Europei Under 21, Bernardeschi ci porta in semifinale

Impresa dell'Italia agli Europei U21 in Polonia. Gli azzurrini di Di Biagio battono 1-0 la Germania e si qualificano alle semifinali, chiudendo in testa il Gruppo C. Decisivo al 31' Bernardeschi, bravo a sfruttare il recupero di Pellegrini su un errato disimpegno dei tedeschi.

Europei Under 21: l'Italia parte col piede giusto

Il netto 2-0 inflitto alla Danimarca permette agli azzurrini di Di Biagio di issarsi in vetta al girone assieme alla Germania che ha battuto la Repubblica Ceca. Bene Pellegrini, Conti e Petagna, male Berardi. Fischi ed insulti per Donnarumma

Milan: battaglia federale per accaparrarsi Romagnoli

Il ct della nazionale maggiore Ventura e quello dell’Under 21 Di Biagio si contendono il centrale difensivo del Milan. Entrambi lo vorrebbero a disposizione, l’ennesima conferma della crescita esponenziale di Romagnoli da quando è arrivato in rossonero.

Anche il Milan sulla rivelazione Pellegrini

È senza dubbio una delle più belle sorprese di questo inizio campionato e per questo il centrocampista romano Pellegrini è già finito sui taccuini dei top club di mezza Europa. Tra questi anche il Milan, ma c’è un problema: il diritto di recompra che la Roma ha fatto firmare al Sassuolo al momento della cessione del ragazzo.

Milan, Galliani al lavoro per blindare Donnarumma

Adeguamento del contratto e ricongiungimento familiare con il ritorno a casa di Antonio Donnarumma, primogenito del preziosissimo Gigio, ecco il piano del Milan per frenare la bramosia di tutti i top club europei nei confronti del diciassettenne fenomeno rossonero.

Donnarumma e Romagnoli super: l’Under 21 è rossonera

Fondamentale successo dell’Under 21 in terra d’Irlanda. Il 4-1 finale, ottenuto grazie alle prestazioni superlative di Donnarumma e Romagnoli, avvicina decisamente gli azzurri alla fase finale dell’Europeo. Ma Di Biagio farà fatica a trattenere i due milanisti, già pronti per il gran salto nella Nazionale maggiore.

Attento Milan, su Donnarumma il pericolo Barça

Il fenomenale portiere del Milan si sta mettendo in luce domenica dopo domenica e adesso pare avere attirato le attenzioni addirittura del Barcellona campione d’Europa. Galliani ha il dovere di blindare il gioiellino rossonero, i cui interessi sono curati da quel vecchio marpione di Mino Raiola. Quando c’è lui di mezzo impossibile restare tranquilli.

Milan, due strategie per il mercato di gennaio

Adriano Galliani è alla ricerca di risposte dalla società per capire se a gennaio avrà ancora a disposizione risorse importanti oppure dovrà accontentarsi di ciò che passa il mercato. Nel primo caso, partirà la caccia a Rugani della Juve, già inseguito anche dal Napoli, altrimenti si punterà su Ranocchia dell’Inter o De Maio del Genoa.

Milan: «all in» su Romagnoli, ma il prezzo è giusto?

Adriano Galliani è sempre più deciso a sferrare l’assalto decisivo per il difensore della Roma, ma la Roma non molla e pare addirittura pronta ad alzare l’asticella da 30 a 35 milioni di euro. È giusto pagare così tanto un giovane con appena un anno di esperienza in serieA? Il Milan intanto tiene in caldo l’eventuale alternativa: il serbo del Toro Maksimovic.

La Roma riabbraccia i suoi campioni

Giovedì torneranno nella capitale Doumbia e Gervinho dopo il trionfo con la Costa d’Avorio nella Coppa d’Africa. Intanto la Roma si gode un meritato riposo, concesso da Garcia ai suoi ragazzi dopo il successo ottenuto a Cagliari. E per il gioiellino Verde, porte aperte per l’Under 21.

Ciao Cuadrado, ora la Fiorentina è pronta ad investire

Con i 33,4 milioni di euro, oltre al prestito di Salah, la squadra della famiglia Della Valle sembra intenzionata a rinforzare la squadra in ogni reparto per tentare la scalata al terzo posto e alla Champions League. Sul taccuino di Pradè i nomi di Darmian, Baselli e Ocampos.

Conte: «Felice per la Juve, ma il nostro calcio è indietro»

Il ct azzurro ha presentato la sfida contro la Croazia, in programma a San Siro il prossimo 16 novembre, chiamando a raccolta il pubblico: «Mi aspetto lo stadio pieno». Messaggio diretto anche a El Shaarawy: «Decida in fretta se diventare un campione o restare un giocatore normale». Intanto si aprono le porte dell’under 21 per il baby attaccante interista Bonazzoli.

Malagò vuole tagliare 20 milioni al pallone

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha ribadito che i pochi soldi in più che il Coni ha rastrellato non sono certo destinati al calcio: «Quest'anno abbiamo risparmiato 2.920.000 euro setacciando tutto quello che si poteva: il Paese impone oggi questo tipo di impostazione, e i soldi andranno solo alla preparazione olimpica».

Di Biagio: «Giochiamo per vincere»

La squadra è arrivata nella tarda mattinata di oggi a Reggio Emilia e nel pomeriggio sosterrà l'allenamento di rifinitura sul terreno di gioco dello stadio Mapei-Città del Tricolore: «Non scenderemo in campo per lo 0-0. Il risultato ottenuto non ci dà sicurezze e non credo che i ragazzi pensino che domani sia semplice».

Under 21, Slovacchia-Italia 1-1

Azzurri in vantaggio con Belotti, i padroni di casa raggiungono gli azzurrini grazie al gol di Zreläk al 69'. Il ritorno dei playoff europei il 14 ottobre a Reggio Emilia. Di Biagio: «Ottimista per il ritorno».

Di Biagio: «Sarà durissima»

Guai a sottovalutare un avversario capace di vincere il proprio girone davanti all'Olanda: «Se pensiamo che questa partita è una passeggiata evidentemente non si è capito il valore della Slovacchia».

Nazionale, il brusco risveglio di Rugani

La nazionale azzurra di Antonio Conte si prepara al doppio impegno valido per le qualificazioni agli Europei 2016 contro Azerbaijan e Malta. Il sogno di Rugani, costretto a traslocare nell’under 21, finisce presto, mentre la coppia d’attacco Immobile-Zaza si annuncia agguerrita. Preoccupano le condizioni fisiche di Marco Verratti.

Romagnoli ko, Di Biagio chiama Rugani

Il difensore dell'Empoli è stato chiamato da Di Biagio in vista della gara di andata del play off europeo Under 21 contro la Slovacchia in programma venerdì 10 ottobre a Zlate Moravce.

Under 21, l'Italia dilaga contro Cipro

La nazionale allenata da Gigi Di Biagio dilaga contro Cipro e conquista il primato del girone che la proietta verso i playoff dell'Europeo di categoria da testa di serie. Venerdì i sorteggi. A Castel Di Sangro finisce 7-1 ma la partita è subito in salita per gli azzurrini che alla mezzora si trovano sotto di un gol per un colpo di testa vincente di Sotiriou.

Video

Poker dell'Under 21 al Montenegro

Gli azzurrini di Di Biagio rifilano 4 reti al Montenegro nell'ultima amichevole prima della pausa estiva. Reti di Belotti su rigore, Improta, Biraghi e Trotta. Infortunio per Berardi.