28 giugno 2017
Aggiornato 04:00
> <
RSS

Anche il Milan sulla rivelazione Pellegrini

È senza dubbio una delle più belle sorprese di questo inizio campionato e per questo il centrocampista romano Pellegrini è già finito sui taccuini dei top club di mezza Europa. Tra questi anche il Milan, ma c’è un problema: il diritto di recompra che la Roma ha fatto firmare al Sassuolo al momento della cessione del ragazzo.

Attento Milan, su Donnarumma il pericolo Barça

Il fenomenale portiere del Milan si sta mettendo in luce domenica dopo domenica e adesso pare avere attirato le attenzioni addirittura del Barcellona campione d’Europa. Galliani ha il dovere di blindare il gioiellino rossonero, i cui interessi sono curati da quel vecchio marpione di Mino Raiola. Quando c’è lui di mezzo impossibile restare tranquilli.

Milan, due strategie per il mercato di gennaio

Adriano Galliani è alla ricerca di risposte dalla società per capire se a gennaio avrà ancora a disposizione risorse importanti oppure dovrà accontentarsi di ciò che passa il mercato. Nel primo caso, partirà la caccia a Rugani della Juve, già inseguito anche dal Napoli, altrimenti si punterà su Ranocchia dell’Inter o De Maio del Genoa.

Milan: «all in» su Romagnoli, ma il prezzo è giusto?

Adriano Galliani è sempre più deciso a sferrare l’assalto decisivo per il difensore della Roma, ma la Roma non molla e pare addirittura pronta ad alzare l’asticella da 30 a 35 milioni di euro. È giusto pagare così tanto un giovane con appena un anno di esperienza in serieA? Il Milan intanto tiene in caldo l’eventuale alternativa: il serbo del Toro Maksimovic.

La Roma riabbraccia i suoi campioni

Giovedì torneranno nella capitale Doumbia e Gervinho dopo il trionfo con la Costa d’Avorio nella Coppa d’Africa. Intanto la Roma si gode un meritato riposo, concesso da Garcia ai suoi ragazzi dopo il successo ottenuto a Cagliari. E per il gioiellino Verde, porte aperte per l’Under 21.

Malagò vuole tagliare 20 milioni al pallone

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha ribadito che i pochi soldi in più che il Coni ha rastrellato non sono certo destinati al calcio: «Quest'anno abbiamo risparmiato 2.920.000 euro setacciando tutto quello che si poteva: il Paese impone oggi questo tipo di impostazione, e i soldi andranno solo alla preparazione olimpica».

Di Biagio: «Giochiamo per vincere»

La squadra è arrivata nella tarda mattinata di oggi a Reggio Emilia e nel pomeriggio sosterrà l'allenamento di rifinitura sul terreno di gioco dello stadio Mapei-Città del Tricolore: «Non scenderemo in campo per lo 0-0. Il risultato ottenuto non ci dà sicurezze e non credo che i ragazzi pensino che domani sia semplice».

Nazionale, il brusco risveglio di Rugani

La nazionale azzurra di Antonio Conte si prepara al doppio impegno valido per le qualificazioni agli Europei 2016 contro Azerbaijan e Malta. Il sogno di Rugani, costretto a traslocare nell’under 21, finisce presto, mentre la coppia d’attacco Immobile-Zaza si annuncia agguerrita. Preoccupano le condizioni fisiche di Marco Verratti.

Under 21, l'Italia dilaga contro Cipro

La nazionale allenata da Gigi Di Biagio dilaga contro Cipro e conquista il primato del girone che la proietta verso i playoff dell'Europeo di categoria da testa di serie. Venerdì i sorteggi. A Castel Di Sangro finisce 7-1 ma la partita è subito in salita per gli azzurrini che alla mezzora si trovano sotto di un gol per un colpo di testa vincente di Sotiriou.

> <