24 settembre 2018
Aggiornato 23:00

Consigli per gli acquisti: Milan, hai visto che Barella?

La prestazione brillante della mezzala sarda Ŕ stata osservata attentamente da Fassone e Mirabelli. ChissÓ che non possa essere proprio Barella l’ultimo colpo del pirotecnico mercato 2017, magari in prospettiva, lasciando quindi il ragazzo a Cagliari per poi portarlo a Milanello l’anno prossimo.
Il centrocampista del Cagliari Nicol˛ Barella
Il centrocampista del Cagliari Nicol˛ Barella (ANSA)

MILANO - Mancano solo pochi giorni alla conclusione del mercato. Una sessione che ha visto il Milan come protagonista assoluto dall’altro dei suoi undici acquisti, che potrebbero anche diventare dodici se da qui al 31 agosto dovesse materializzarsi qualche opportunità dell’ultimo minuto.
Ieri però, nel corso del complicatissimo match casalingo contro il Cagliari di mister Rastelli, la dirigenza rossonera potrebbe individuato un prezioso rinforzo per il futuro del club di via Aldo Rossi. 

Operazione in prospettiva
Nato a Cagliari il 7 febbraio 1997, Nicolò Barella è stato l’uomo copertina dell’ottima prestazione dei sardi a San Siro. Protagonista assoluto, trascinatore, anima della squadra rossoblu, il talentuoso centrocampista è ormai entrato a pieno titolo anche nell’Under 21 di Gigi Di Biagio. Già entrato nei radar di tutte le grandi del nostro campionato, Juventus su tutte, Barella potrebbe rappresentare il profilo ideale di mezzala da bloccare subito, lasciar crescere a Cagliari e poi portare a Milanello magari all’inizio della prossima stagione.

Occhio alla Juve
Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono sembrati estremamente attenti alle evoluzioni in campo di Barella, bravo a bloccare ogni tipo di velleità del pari ruolo Kessiè, ma anche a far ripartire la sua squadra con veloci verticalizzazioni, affondi, cross pericolosi, assist e tutto il repertorio del grande centrocampista. Chissà che non possa essere proprio il classe ’97 sardo l’ultimo colpo del mercato rossonero, magari in prospettiva per la prossima stagione.