16 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Formula 1 | Test Abu Dhabi

Kubica non si risparmia: cento giri per guadagnarsi il posto

Nella prima mattinata di prove concessagli al volante della Williams, il 32enne pilota polacco ha percorso l'equivalente di quasi due GP. In palio c'è un sedile per il Mondiale 2018

Formula 1

Massa si ritira... di nuovo. E stavolta per davvero

Dopo quindici stagioni e 267 Gran Premi, il 36enne brasiliano ex ferrarista appende il casco al chiodo. Lo fece anche un anno fa, salvo poi accettare la richiamata della Williams

Formula 1

Ripescato 8 anni dopo l'ultimo test: ora debutterà in F1!

Il suo sogno d'infanzia, quello di correre nella categoria regina dell'automobilismo, sembrava destinato a rimanere irrealizzato per sempre. Invece, per il posto che si è liberato nel Gran Premio degli Stati Uniti, la Toro Rosso ha scelto proprio il suo vecchio collaudatore: Brendon Hartley

Formula 1

Ricciardo e Verstappen: Red Bull li blinda, Mercedes e Ferrari li tentano

I due piloti dei Bibitari sono i pezzi pregiati del mercato, sogni proibiti degli altri due top team. I loro contratti scadono rispettivamente a fine 2018 e 2019: «Ed è comprensibile che vogliano guardarsi intorno», conferma il plenipotenziario Marko. Ma il team principal Horner vuole riconfermarli fino al 2020

Formula 1 | Gran Premio del Giappone

Licenziato nel mezzo della stagione: «Domani il mio ultimo GP»

Ora è ufficiale: la Renault è riuscita a liberarsi di Jolyon Palmer, che a Suzuka correrà la sua ultima gara con il team francese. Dal prossimo appuntamento gli subentrerà Carlos Sainz, concesso in prestito dalla Toro Rosso, che a sua volta rimetterà in macchina Daniil Kvyat a fianco di Pierre Gasly

Formula 1

Il volto nuovo della F1: chi è Pierre Gasly

Conosciamo meglio l'ultimo arrivato nel Mondiale, che debutterà questo weekend nel Gran Premio di Malesia sostituendo Daniil Kvyat alla Toro Rosso. Campione europeo di Formula Renault nel 2013, l'anno scorso conquista il titolo nella serie cadetta GP2 sul filo di lana, prima di emigrare in Giappone

Formula 1

Cambio di piloti in Toro Rosso: «Il più forte resterà nel 2018»

Reduce da una stagione deludente, in cui «tra problemi tecnici ed errori non ha espresso il suo potenziale», come spiega il team principal Franz Tost, il russo Daniil Kvyat viene rimesso in panchina. Al suo posto correrà Pierre Gasly, che avrà la chance di meritarsi il sedile da titolare per il prossimo anno

Formula 1 | Gran Premio di Gran Bretagna

Dominio Mercedes a casa Hamilton, disastro Ferrari

Lewis comanda dal primo all'ultimo giro davanti al proprio pubblico, mentre il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, penalizzato in griglia di partenza, rimonta bene fino alla seconda posizione. Il cedimento finale delle gomme rovina invece la gara delle Rosse: Raikkonen 3°, Vettel 7°

Formula 1 | Gran Premio d'Austria

Non basta un super Vettel: al Red Bull Ring vince Bottas

Il ferrarista è andato all'attacco negli ultimi giri ma il finlandese della Mercedes è riuscito a difendere il successo nonostante la crisi delle sue gomme posteriori. Allo stesso modo Daniel Ricciardo difende il suo podio da Lewis Hamilton, che chiude quarto e scivola a venti punti da Seb

Indicazioni incoraggianti per la Rossa nel Principato

Ferrari scatenata a Montecarlo: record e mezzo secondo di vantaggio. Sparita la Mercedes

Sebastian Vettel è il dominatore della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco, stabilendo il nuovo primato della pista. Alle sue spalle, distante ben cinque decimi, c'è la Red Bull di Daniel Ricciardo. La prima delle Frecce d'argento, quella di Lewis Hamilton, è solo ottava

L'anticipazione della gara di questo weekend

Sochi, pista ostica per la Ferrari. Finora...

Asfalto liscio, consumi elevati, curve di tutti i tipi: ecco il Gran Premio della Russia. Che, nelle sue prime quattro edizioni, non ha riservato particolari soddisfazioni alla Rossa: l'anno scorso Vettel fu tamponato e si dovette ritirare

La vigilia del portacolori delle Frecce d'argento

Valtteri Bottas si prepara al momento della verità... giocando a hockey

Una giornata di allenamento sul ghiaccio per il pilota finlandese, prima di fare il suo debutto ufficiale al volante della Mercedes: «Sarà una nuova era per me e per la F1. Una grande opportunità ma anche una sfida: dovrò meritarmela»

Termina la quattro giorni inaugurale delle prove in Spagna

Raikkonen domina anche sul bagnato. Primi problemi per la Mercedes

Come già martedì, Iceman si issa in testa alla classifica anche nell'ultima giornata della prima settimana di test pre-campionato a Barcellona, dedicata alle prove delle gomme da pioggia. E la Freccia d'argento ha guai di affidabilità

Si mostra pure la sorella minore della Red Bull

Toro Rosso Str12: il team di Faenza cambia motore e colori

La squadra italiana torna dal propulsore Ferrari al Renault («il più competitivo che abbiamo mai avuto», secondo il boss Tost) e dipinge una livrea all'insegna del blu e del rosso. Invariata solo la coppia di piloti: Daniil Kvyat e Carlos Sainz

Quanto si mettono in tasca i campioni delle quattro ruote

Alonso pilota più ricco. E Vettel guadagna 27 milioni più di Verstappen

Dalla prima lista degli stipendi della Formula 1 2017 emergono cifre incredibili: i 40 milioni incassati da Nando (ben nove in più di Hamilton) e gli appena 3 del promettente Max, più povero dei veterani avversari che spesso batte

I paperoni del circus a quattro ruote

Quanto hanno guadagnato i piloti di Formula 1 nel 2016?

Pur avendo perso il titolo mondiale, questo è stato comunque un anno ricco per Lewis Hamilton: ha incassato ben 32 milioni di euro, più di tutti i suoi colleghi. Il campione Nico Rosberg ne ha percepiti la metà, meno di Vettel e Alonso

Analizziamo le possibili scelte di mercato dei campioni del mondo

Dilemma Mercedes: tutti i piloti che potrebbero rimpiazzare Nico Rosberg

Il team principal Toto Wolff spiega che di fronte a lui si dipanano tre strade: la scelta di un gregario per Lewis Hamilton, di un giovane da promuovere o di un campione da strappare a qualche squadra rivale. Come andrà a finire?

Fantamercato tra Formula 1 e MotoGP

La provocazione di Wolff: «Al posto di Rosberg vorrei Rossi o Lorenzo»

Il team principal della Mercedes, alla ricerca di un sostituto del campione del mondo in carica, ci scherza su: «Perché non offrire la macchina a loro?». E Valentino sta al gioco: «Sarebbe bello, se vuole chiamarmi ha il mio numero»

Il mondo della Formula 1 si stringe attorno al suo campione

I piloti di oggi e di ieri difendono Lewis Hamilton: «Non è stato scorretto»

Mentre la Mercedes studia una punizione per il suo pilota che ha contravvenuto agli espliciti ordini di scuderia, i suoi colleghi attuali e del passato non hanno dubbi: «Doveva giocarsi quella carta, chiunque si sarebbe comportato come lui».

La credibilità del campionato è a rischio

La F1 si ribella ai commissari: «Basta con queste penalità assurde»

Le sanzioni decise con due pesi e due misure nel Gran Premio del Messico sono state la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Così piloti e team principal chiedono a gran voce che le regole del Mondiale vengano chiarite

Così il turno del sabato mattina a Marina Bay

Rosberg marcato da Verstappen e Raikkonen, Hamilton in crisi

I tre top team si dividono equamente le prime posizioni nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore. Il più in difficoltà, però, è il leader del Mondiale, che becca oltre un secondo dal compagno

Scatta il weekend di gara

Nico Rosberg inizia bene il suo GP di casa

Il tedesco della Mercedes è il più veloce nella prima sessione di prove libere ad Hockenheim, in Germania. Alle sue spalle, staccato di tre decimi, il compagno di squadra Lewis Hamilton, poi le due Ferrari di Vettel e Raikkonen

Così il Gran Premio di Gran Bretagna

Rivince Hamilton, Rosberg 2° ma a rischio penalità

Un team radio dal muretto della Mercedes aiuta il tedesco: potrebbe incorrere in una sanzione da parte dei commissari che lo hanno messo sotto inchiesta. Male le Ferrari: quinto Kimi Raikkonen, nono Sebastian Vettel

Esordio in un top team

Verstappen, buona la prima: «Me la godo»

Buone le sensazioni del giovanissimo pilota olandese, al debutto in Red Bull dopo lo scambio di sedili con Daniil Kvyat: «L'adattamento alla nuova macchina non è facile, ma tutto ha funzionato a dovere»

Cambio pilota in Formula 1

Il doppio incidente con Vettel costa caro a Kvyat: silurato

Il russo della Red Bull, protagonista negli ultimi due Gran Premi degli scontri al via con il ferrarista, sarà retrocesso alla Toro Rosso a partire dalla prossima gara in Spagna. Al suo posto promosso il promettente Max Verstappen

La corsa al campionato di Formula 1

Fiducia Ferrari: «In corsa per il titolo». Ecco perché

Non è solo cieco ottimismo: nonostante la sfortuna patita finora, dalle parole dei vertici della Scuderia emerge una convinzione ben precisa. Corroborata dai problemi di affidabilità che costringeranno la Mercedes a fare un passo indietro

Gran Premio di Russia

La «bestia nera» Kvyat rovina un altro GP a Vettel

Il ferrarista buttato fuori dalla gara dopo sole tre curve da un doppio incidente del pilota di casa: è la seconda volta consecutiva. La Rossa si consola con il terzo posto di Raikkonen, dietro ai soliti Rosberg e Hamilton

Ancora problemi di affidabilità

La maledizione Ferrari colpisce anche in Russia

Sebastian Vettel va forte nelle prove libere, ma prima accusa un cortocircuito elettronico e poi deve sostituire il cambio. Risultato: partirà con cinque posizioni di penalità sulla griglia di partenza del Gran Premio di domenica

La rincorsa non si ferma

Arrivabene: «Quanto ci manca dalla Mercedes»

Il team principal della Ferrari è convinto che alla sua monoposto manchi solo un decimo per raggiungere le frecce d'argento. E quindi continua con il suo programma di sviluppo tecnico costante e graduale anche nel GP di Russia.

Terza prova del Mondiale di Formula 1

Ferrari: partenza disastrosa, rimonta esaltante

Un Gran Premio di Cina dalle due facce per la Rossa di Maranello: al via lo scontro tra gli incolpevoli Vettel e Raikkonen complica i piani, ma i due piloti risalgono il gruppo fino a conquistare rispettivamente il 2° e il 5° posto

Prima della corsa per la pole

La Ferrari si riscatta subito, prima delle qualifiche

Volano le due Rosse nell'ultima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrein: con le supersoft Sebastian Vettel precede Kimi Raikkonen, mettendosi alle spalle le due Mercedes di Nico Rosberg e Lewis Hamilton

Secondo turno di prove libere

Mercedes vola, Ferrari fatica ma promette bene

Nico Rosberg è stato nettamente il più veloce in entrambe le sessioni del venerdì in Bahrein. Le due Rosse chiudono quinta e sesta, ma hanno ancora un ampio margine di miglioramento, complici le gomme e il traffico

Prima sessione di prove libere

In Bahrein è già dominio Mercedes

Le due frecce d'argento sembrano imprendibli sul giro secco: Rosberg stacca il miglior tempo seguito dal compagno di squadra Hamilton. Più staccate le Ferrari: terzo Raikkonen, addirittura undicesimo Vettel

La nuova «lattina»

La Red Bull cambia veste

Una nuova livrea per il team quattro volte campione del mondo, che con questi nuovi colori e una macchina rivisitata spera di tornare ai fasti di un tempo

Cambio di veste

I nuovi colori della Red Bull

Svelata la livrea che le «lattine» indosseranno sulla loro monoposto nel prossimo Mondiale di Formula 1. Riusciranno a tornare ai fasti dei quattro campionati vinti?

Rossa subito davanti a tutti

Ferrari bagnata, Ferrari fortunata

La prima apparizione in pista del 2016 è anche l'ultima per la vettura dell'anno scorso. E non poteva andare meglio di così: Sebastian Vettel porta infatti a casa il miglior tempo nei test sulla pista umida del Paul Ricard

Le immagini della due giorni

Vettel domina i test con le gomme da bagnato

La Ferrari ottiene il miglior tempo nelle prime prove del 2016, organizzate per provare i nuovi pneumatici wet della Pirelli. In pista al Paul Ricard, in Francia, anche Red Bull e McLaren

I nostri giudizi sulla gara di Austin

Le pagelle: Hamilton, campione da 10 e lode

Il neo-tre volte iridato è il dominatore della gara, della stagione e anche dei voti del DiariodelWeb.it. Mentre il suo compagno di squadra Nico Rosberg, che butta al vento la vittoria per un errore e poi piagnucola, è bocciato

Lotta aperta per le prime posizioni

Due nuovi avversari per la Ferrari nel GP del Giappone

Con la Mercedes imprendibile là davanti, saranno Williams e Red Bull le squadre più accreditate a contendersi il podio con le rosse. Bottas e Massa sono in mezzo alle due SF15-T, Ricciardo e Kvyat (oggi autore di un terribile incidente, per fortuna senza conseguenze) subito dietro

Formula 1 imprevedibile

A Suzuka scende la pioggia. E la Mercedes torna a tremare

La pista bagnata rende praticamente inutili le prove libere del Gran Premio del Giappone. Eppure tra le frecce d'argento serpeggia ancora un certo timore: davanti a tutti c'è la Red Bull, e la Ferrari è a un passo da loro

Il venerdì della Formula 1

Hamilton già in allarme: «Qui la Ferrari va più forte di noi»

Il circuito cittadino di Singapore sembra essere più adatto alla rossa e alla Red Bull che alle frecce d'argento. Lo testimonia il secondo tempo di Kimi Raikkonen nelle prove libere, contro il quinto del campione del mondo in carica

Pochi cambi di casacca

Ferrari blinda Kimi: «Un campione». E gli altri team?

Ci ha messo mesi per decidere, ma ora Maranello è convintissima di aver rinnovato il contratto del finlandese. Una mossa che ha di fatto congelato il mercato piloti anche delle altre scuderie di Formula 1

I nostri voti alla Formula 1

Le pagelle: Hamilton inarrivabile, ma anche la Ferrari...

L'unico che si merita la lode è il dominatore del Gran Premio del Belgio. Sebastian Vettel finisce male la gara (non per colpa sua) ma ha il merito di averci provato. Molto peggiore la prestazione dell'altro alfiere Mercedes, Nico Rosberg

Le prove libere del Gran Premio di Ungheria

Ancora paura in F1: l'auto si ribalta. Ferrari troppo lente

Neanche il tempo di superare lo shock della scomparsa di Jules Bianchi che si torna a trattenere il fiato: stavolta per un terribile schianto della Force India di Sergio Perez, fortunatamente illeso. Ma è giallo sulle cause dell'incidente. Intanto le due rosse sono sempre più distanti dalla vetta