23 luglio 2024
Aggiornato 10:30
Esordio in un top team

Verstappen, buona la prima: «Me la godo»

Buone le sensazioni del giovanissimo pilota olandese, al debutto in Red Bull dopo lo scambio di sedili con Daniil Kvyat: «L'adattamento alla nuova macchina non è facile, ma tutto ha funzionato a dovere»

Max Verstappen al volante della Red Bull
Max Verstappen al volante della Red Bull Foto: Red Bull

BARCELLONA – L'uomo più atteso è lui, Max Verstappen: appena diciotto anni e capace di sottrarre il sedile della Red Bull al tedesco Daniil Kvyat, retrocesso in Toro Rosso. E subito le sue prestazioni sono state positive. «Sono molto contento – ha detto al termine della prima giornata di libere ai microfoni di Sky Sport – È andato tutto in modo molto scorrevole, mi sono divertito. Non era semplice adattarsi alla macchina, ma me la sono goduta». Il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo ha detto che esaminerà i suoi dati per capire dove migliorare: «Anche io esaminerò i suoi – continua – Lui ha molta esperienza, conosce meglio la macchina. Per quanto mi riguarda è solo questione di abitudine. Domani avrò sensazioni migliori. Mi servirà qualche weekend per abituarmi». Difficile fare paragoni con la Toro Rosso: «Sto cercando di abituarmi, non sono ancora arrivato al limite quindi per me è difficile fare un paragone adesso».

(Fonte: Askanews)