3 agosto 2020
Aggiornato 16:30
Gran Premio di Russia

La «bestia nera» Kvyat rovina un altro GP a Vettel

Il ferrarista buttato fuori dalla gara dopo sole tre curve da un doppio incidente del pilota di casa: è la seconda volta consecutiva. La Rossa si consola con il terzo posto di Raikkonen, dietro ai soliti Rosberg e Hamilton

Calcio - Serie A

Milan: addio all’Europa, ma Brocchi è soddisfatto

La disarmante serenità con cui il neo allenatore ha accettato l’ennesima umiliazione stagionale, subita da un Frosinone con un piede e mezzo in serie B, la dice tutta sullo stato confusionale che regna a Milanello nelle ultime settimane. E intanto il Sassuolo ha raggiunto il sesto posto e l’Europa è sempre più lontana.

Il video su Twitter in vista degli Invictus Games

Frecce Tricolori: in bocca la lupo agli atleti paralimpici militari

«Cari ragazzi avete tutta la nostra stima e ammirazione portate in alto i colori della nostra bandiera, orgogliosi per quello che fate sapendo che avete già vinto la sfida più importante, un saluto da tutte le Frecce tricolori e in boca al lupo»

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: L'affidabilità non manca solo alla Ferrari

Non solo la Rossa, ma anche l'imbattibile Mercedes accusa problemi di tenuta della vettura. Che per ora hanno colpito solo Lewis Hamilton, ma che in futuro potrebbero non limitarsi a lui.

fondazione bracco

Un bando per startup dell'economia circolare

Il bando è aperto fino al 15 settembre 2016. L'economia circolare sarà in grado di portare un beneficio in Europa pari a 1,8 trilioni di euro entro il 2030

doodle di google

Festa del lavoro, perché il 1° maggio?

Anche Google celebra la Festa del Lavoro con un doodle dedicato al mondo operaio. Le origini risalgono alle lotte operai del 1886 a Chicago

l'allarme del ft

Brexit, la nostalgia degli over 60 spinge per l'uscita dall'Europa

"I capelli grigi" vogliono la Brexit: questa fascia d'età over 60 è pro-Leave e numericamente significativa. Per la prima volta nella storia, il sentimento della nostalgia, considerato "fisiologico" negli anziani, potrebbe essere fatale per il destino dell'Unione Europea