> <
RSS

Bertone: «Su di me solo calunnie»

Il Cardinale Tarcisio Bertone, ex segretario di Stato ed ex capo della commissione cardinalizia di vigilanza dello Ior, commenta, in un'intervista al Corriere della sera, le notizie-scandalo che lo riguardano contenute nel libro di Gianluigi Nuzzi: «Sono nel mirino»

«E' spazioso, ma l'ho ristrutturato io»

Tarcisio Bertone ha lasciato l'appartamento ufficiale nel palazzo apostolico in occasione del suo ottantesimo compleanno. Con le suore a suo servizio, si trasferisce nel nuovo appartamento, un superattico nel palazzo San Carlo, in Vaticano, già al centro di varie polemiche nei mesi scorsi perché il principale collaboratore di Benededetto XVI lo ha fatto ristrutturare (pagando personalmente).

Le finanze vaticane cambiano pelle e lingua

Il cardinale George Pell, australiano, ex giocatore di rugby e «rugbier» delle finanze vaticane (copyright di Papa Francesco), presenta la rivoluzione dell'organigramma economico della Santa Sede in un'affollata conferenza stampa: «Ci saranno sempre posti importantissimi per gli italiani, ma dobbiamo anche avere altri membri da tante altre parti del mondo...»

IOR, dimissioni Von Freyberg dopo solo 16 mesi?

Era stato nominato in extremis nel febbraio 2013, dopo l’annuncio delle dimissioni di Benedetto XVI. Era arrivato dalla Germania per risollevare le sorti dello Ior, l’Istituto per le Opere di Religione, rimasto per nove mesi senza presidente in seguito alla cacciata di Ettore Gotti Tedeschi avvenuta nel maggio 2012 in piena bufera Vatileaks: ora a scricchiolare sempre di più sembra ess

IOR, continua lo scontro in Vaticano

L'Istituto per le Opere di Religione, teatro di mille scandali negli anni passati, sarà al centro dell'attenzione del Consiglio vaticano dell'Economia che si svolgerà venerdì prossimo, ultimo giorno di lavoro degli otto cardinali consiglieri di Papa Francesco sulla riorganizzazione della Curia romana.

Cardinale Bertone: La famiglia fondata da uomo e donna è centrale

«Centrale è saper suscitare, in primo luogo, speranza nel futuro, perché sia più facile una convinta assunzione di responsabilità. Centrale è suscitare nei giovani interesse per un progetto di vita in cui non ci si accontenti di effimeri, parziali e illusori traguardi, ma si trovi il coraggio liberante di aspirare a mete magari difficili, ma proprio per questo cariche di senso e di gioia autentica

> <