17 novembre 2019
Aggiornato 19:30
A Chicago 18.000 persone. Il presidente si commuove

Cos'ha detto Obama nel suo ultimo discorso da Presidente

A Chicago, dove tutto è iniziato, Barack Obama si è congedato dalla sua gente con un lungo discorso di 53 minuti. Un discorso di arrivederci più che di addio, e con un messaggio al successore Donald Trump

Dopo l'arresto di uno dei più importanti reclutatori dell'Isis

Come opera il Jihad in Italia, l'«ombelico degli infedeli»

Dopo l'arresto di Moez Fezzani, meglio conosciuto come Abu Nassim, importante reclutatore dell'Isis in Italia, facciamo il punto sulla radicalizzazione nel nostro Paese

Verso un emirato nel nord del Paese

Siria, l'Isis perde terreno. Ma ora è Al Qaeda che deve farci paura

Nonostante l'Isis in Siria sembri perdere terreno, per il Paese sorge una nuova minaccia: Al Qaeda starebbe cercando di stabilirvi un proprio emirato. Ecco perché l'Occidente non può dormire sonni tranquilli

Per vincerli, bisogna conoscerli

I punti di forza e di debolezza dell'ideologia jihadista

Le strategie a breve termine e le reazioni emotive non servono per sconfiggere i jihadisti. Per combattere l'ideologia fondamentalista, bisogna innanzitutto conoscerla a fondo. E comprendere che i terroristi sono sì dei «giganti», ma pur sempre dai piedi di argilla

Economia e politica estera i temi più controversi

L'autodifesa di Obama nell'ultimo discorso sullo stato dell'Unione

Il discorso, incentrato nuovamente sul tema del «cambiamento», ma anche della «paura», è servito al presidente Barack Obama per celebrare le proprie conquiste e, soprattutto, difendersi dalle accuse di insuccesso

Diffuso il primo documento audio di Hamza Bin Laden

Il figlio di Osama Bin Laden giura fedeltà ad al Qaeda

Hamza Bin Laden, il figlio ventiquattrenne di Osama bin Laden, ha pubblicato il suo primo messaggio audio in cui giura fedeltà ad al Qaida e al leader dei talebani, il Mullah Omar la cui morte è stata annunciata questo agosto

Sull'aereo abbattutosi su un parcheggio sull'Hampshire

Gb, tra le vittime dell'incidente aereo anche parenti di Bin Laden

La sorella e la matrigna del defunto leader del network terroristico al Qaida, Osama Bin Laden, potrebbero essere tra i quattro morti nell'incidente aereo avvenuto ieri in Gran Bretagna

Al Qaeda e Isis «gemelle diverse»

Ecco perché Bin Laden era più insidioso dell’Isis

L'Isis è nata da una «costola» di Al Qaeda in Iraq, ma le strategie dei due gruppi sono diverse. Bin Laden metteva in guardia dai rischi di proclamare un califfato prima di aver sconfitto il nemico americano; Isis fa il ragionamento contrario. Chi ha ragione?

L'ultimo appuntamento con l'illustre analista politico e strategico

Politi al Diariodelweb.it: la vera emergenza? Scongiurare la terza guerra mondiale

Non tanto terrorismo e immigrazione. Per Alessandro Politi, sono altre le crisi internazionali che si preparano a scombussolare gli assetti mondiali. Dalla crisi della democrazia, alla finanziarizzazione dell'economia, fino alle tensioni tra Usa e Cina. Che spalancano uno scenario da terza guerra mondiale

I nemici sono sempre più fluidi, e la luce in fondo al tunnel sempre più lontana

La guerra al terrorismo avrà mai fine?

Fu George Bush a parlarne per primo dopo l'11 settembre; ma «guerra al terrorismo» è un'espressione quasi paradossale. Perché il nemico è un bersaglio fluido, astratto, sempre più difficile da definire e contrastare con strumenti bellici. E perché, ormai, è diventata un'emergenza permanente

La nostra intervista esclusiva a uno dei massimi esperti italiani di terrorismo

Politi al DiariodelWeb.it: attento Occidente, i terroristi te li crei da solo

Terrorismo, Isis, barconi della speranza. A poche ore dall'arresto a Milano del presunto attentatore del Museo del Bardo, facciamo il punto con l'analista politico e strategico Alessandro Politi. Che, nei prossimi appuntamenti, ci parlerà anche di Libia, trafficanti, crisi internazionali e molto altro...

La nostra intervista esclusiva a uno dei massimi esperti italiani di terrorismo

Politi al Diariodelweb: attento Occidente, i terroristi te li crei da solo

Terrorismo, Isis, barconi della speranza. A poche ore dall'arresto a Milano del presunto attentatore del Museo del Bardo, facciamo il punto con l'analista politico e strategico Alessandro Politi. Che, nei prossimi appuntamenti, ci parlerà anche di Libia, trafficanti, crisi internazionali e molto altro...

La paura di essere spiato, la successione, e anche l'Isis

I segreti di Osama Bin Laden nei documenti della Cia

Una serie di nuovi documenti su Osama bin Laden resi pubblici oggi dagli Stati Uniti, aggiungono dettagli, non secondari, all'immagine del leader di al Qaida.

Hersh: si è attribuito merito, ma ruolo importante del Pakistan

Le presunte menzogne di Obama sul raid in cui è morto bin Laden

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, «ha mentito sull'operazione per uccidere Osama bin Laden» e "nascosto il ruolo delle forze speciali pachistane per prendersi tutti i meriti». L'accusa è del controverso giornalista - premio Pulitzer - Seymour Hersh, esposta in un articolo sul London Review of Books, a quattro anni dal raid condotto ad Abbottabad.

Serie TV

Homeland indigna i pachistani

Non si placa infatti la furia del Pakistan contro Washington, scatenata dalla serie televisiva giunta alla quarta stagione e prodotta dal canale Showtime.

Polemica negli Stati Uniti

Chi ha ucciso Bin Laden?

Rob O'Neill, 38 anni, super soldato USA, non sarebbe il giustiziere di bin Laden. Secondo una fonte dei Navy Seals, altri due commando sono entrati prima di lui nella stanza dove era il leader di al Qaeda uccidendolo.

Nel 2011 sparò tre volte alla testa il terrorista più ricercato del mondo

Ecco il soldato che uccise Osama bin Laden

Si chiama Rob O'Neill, ha 38 anni, è sposato con figli. L'11 e il 12 novembre andrà in onda la sua intervista televisiva su Fox News

Il conflitto afgano

I Talebani non possono vincere

E' quanto afferma un comandante delle milizie intervistato dal settimanale britannico New Statesman: Al Qaida è «una piaga» e Osama ha distrutto il Paese

L'Amministrazione Obama: «Sempre troppo rischioso pubblicarle»

Bin Laden ucciso, rimarrà il segreto sulla foto

Contriara alla decisione dell'Amministrazione Judicial Watch: «Non dobbiamo rinnegare le leggi sulla trasparenza solo perché rispettarle potrebbe offendere i terroristi»

Bin Laden voleva sposarsi per la quinta volta

Osama ordinò: trovatemi una moglie e arrivò Amal

Era il 1999, per la donna, uno yemenita appena ventenne e promettente predicatore di Al Qaida, furono pagati 5mila dollari