21 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Milan, il mercato in uscita non è concluso: Sosa ai saluti finali

In Turchia la sessione estiva del mercato chiude il 7 settembre, opzione che garantisce uno spiraglio ai rossoneri ancora impegnati nel tentativo di cedere alcuni esuberi. Su Sosa ad esempio potrebbe rifarsi sotto il Trabzonspor, interessato in passato anche ad uno dei due difensori centrali in esubero del Milan, Gomez e Paletta.

Intrigo turco per Gomez e Sosa: il Milan è a un bivio

Ancora nuvole all’orizzonte per quanto riguarda il mercato in uscita del Milan. Restano sempre vivi i casi Niang e Paletta ma adesso c’è anche un fronte turco, sempre più caldo: Fenerbahce e Trabzonspor pronti al testa a testa per i due calciatori rossoneri Gustavo Gomez e Josè Sosa.

Milan: a Lugano va in scena il festival dei giovani

I rossoneri di Montella, alla prima uscita stagionale, sconfiggono il Lugano con il rotondo punteggio di 4-0- Sblocca subito Cutrone dopo 3 minuti; poi raddoppio di Crociata al quarto d’ora della ripresa e nel finale le due reti di Sosa e Gustavo Gomez. Buona prestazione dei baby rossoneri, a partire dai due goleador fino a Zanellato e Josè Mauri.

L’Everton fa la spesa a Milano

Il club inglese sbarca in Italia per trattare con Inter e Milan nel tentativo di intavolare più di un affare con le due società milanesi: sul piatto diversi calciatori in esubero che potrebbero rilanciarsi a Liverpool

Lo spareggio per l’Europa lo vince il Milan

Tutto nel primo tempo: prima passa in vantaggio il Milan con Kucka, pareggio immediato di Kalinic e gol vittoria di Deulofeu alla mezz’ora. Nella ripresa il Milan arretra ma la Fiorentina non riesce mai a impensierire Donnarumma.

Milan: Montella alla ricerca del gol perduto

Per ovviare al problema del gol, manifestatosi in maniera evidente nelle ultime 8 partite (appena 6 gol fatti), Montella pare aver deciso per un’autentica rivoluzione tecnico-tattica: bocciati i centravanti Bacca e Lapadula e spazio ad un tridente leggero composto da Ocampos, Deulofeu e Suso.

Impresa Milan: vince in 9 con Deulofeu e Donnarumma

Le espulsioni di Paletta e Kucka costringono la squadra di Montella a giocare gran parte della partita in 9 contro 11. Malgrado tutto la squadra tiene, grazie a Donnarumma che fa miracoli e Deulofeu che inventa, e alla fine riesce a vincere con un gol di Pasalic al minuto 89.

Milan e Inter: il mercato non è un’opinione

Classifica rivoltata come un guanto: fino alla 15^ giornata il Milan aveva addirittura 11 punti di vantaggio, oggi è costretto ad inseguire 5 punti dietro, anche se con una partita da recuperare. A fare la differenza gli importanti investimenti sul mercato dei nerazzurri e le scelte discutibili di Galliani.

La reale dimensione del Milan

La sconfitta contro il Napoli spegne ogni residuo sogno rossonero di raggiungere il terzo posto, ma può servire a Montella per tracciare le linee guida della squadra per un futuro ambizioso