Sport | Calcio

Milan-Udinese: possibile altro scambio in vista

Dopo l'ipotesi di arrivare a Jankto offrendo Gustavo Gomez, i rossoneri ci riprovano con un'opzione più interessante

Milan e Udinese: avversarie in campo, alleate sul mercato?
Milan e Udinese: avversarie in campo, alleate sul mercato? (ANSA)

MILANO - L'asse Milano-Udine sembra caldissima in ottica calciomercato, poichè Milan e Udinese continuano a scambiarsi messaggi ed idee per rinforzare e potenziare le loro rispettive rose nella sessione invernale della campagna acquisti. Da tempo i rossoneri sono interessati ad almeno tre pedine della compagine friulana, ovvero i centrocampisti Barak, Fofana e Jankto, uno dei quali potrebbe realmente sbarcare a Milanello o in questa finestra di mercato o nella prossima a luglio.

Nuove ipotesi

La dirigenza milanista, bloccata dai paletti della Uefa, sa di non poter spendere praticamente nulla a gennaio, dovendo così ingegnarsi per reperire qualcosa di buono senza cacciare un euro o giù di lì. Difficile riuscirci con l'Udinese perchè i bianconeri accettano di rado soluzioni tecniche o prestiti, preferendo assegni e bonifici, spesso e volentieri dell'intero importo richiesto per il cartellino dei propri calciatori. Il Milan, tuttavia, ci sta provando ugualmente: per Jankto ha già offerto Gustavo Gomez, ma l'operazione è naufragata quasi subito per la resistenza del paraguaiano, e ci sta riprovando ora inserendo nella trattativa Manuel Locatelli, chiuso a Milano e che a Udine potrebbe trovare titolarità ed esperienza; ma attenzione, perchè anche in questo caso l'Udinese difficilmente accetterebbe un prestito fino a giugno, bensì vorrebbe Locatelli a titolo definitivo, un'ipotesi che il Milan (fortunatamente) sembra non prendere neanche in considerazione. Insomma, qualora i rossoneri volessero davvero portare a Milanello Jankto, dovranno cercare nuove soluzioni, convenienti per l'una e per l'altra squadra.