20 ottobre 2018
Aggiornato 04:00

Dall’Argentina: Milan, accordo chiuso con il Palmeiras per Gomez

Secondo la stampa di Buenos Aires, il Milan avrebbe accettato l’offerta del club di San Paolo per l’acquisto del difensore paraguayano Gomez, che vuole il Boca.
Il difensore del Milan Gustavo Gomez
Il difensore del Milan Gustavo Gomez (ANSA)

MILANO - La notizia rimbalzata nella notte italiana dall’altra parte del mondo ha avuto il potere di far sussultare la tifoseria rossonera: secondo la testata TyC Sports, la voce del calcio a Buenos Aires, il Milan avrebbe accettato l’offerta del Palmeiras per Gustavo Gomez sulla base di 7 milioni cash per l'80% del cartellino del difensore. Un affare che, come sottolineano i colleghi argentini, scombussolerebbe non poco i piani del Boca Juniors, il cui tecnico Guillermo Barros Schelotto dovrebbe in un colpo solo rinunciare al difensore su cui ha tanto fatto affidamento e nello stesso tempo lo vedrebbe accasarsi nella squadra che sarà la prossima avversaria degli Xeneizes nella Copa Libertadores. Il Boca infatti incontrerà il Palmeiras l’11 aprile a San Paolo per il terzo turno del gruppo 8 della Copa e poi ospiterà i brasiliani a Buenos Aires il 25.

Gomez di traverso
Ad ostacolare la definitiva conclusione dell’affare è proprio la volontà del difensore paraguayano, la cui preferenza per i gialloblu di Schelotto è fuori discussione. Al momento quindi la trattativa con il Palmeiras è congelata: o il Milan riuscirà a convincere Gustavo Gomez a trasferirsi in Brasile oppure il numero 15 rossonero sarà costretto a restare a Milanello a vedere i suoi compagni giocare. Non proprio una prospettiva idilliaca per un classe ’93 con tutta una carriera ancora da costruire.