20 ottobre 2020
Aggiornato 14:00
Calciomercato

Intrigo turco per Gomez e Sosa: il Milan č a un bivio

Ancora nuvole all’orizzonte per quanto riguarda il mercato in uscita del Milan. Restano sempre vivi i casi Niang e Paletta ma adesso c’č anche un fronte turco, sempre pił caldo: Fenerbahce e Trabzonspor pronti al testa a testa per i due calciatori rossoneri Gustavo Gomez e Josč Sosa.

MILANO - Mancano ormai pochi giorni alla fine del mercato ed ancora appare in alto mare lo sviluppo del campagna cessioni del Milan. In bilico c’è ancora il bizzoso Niang, mal consigliato dal suo procuratore Mino Raiola e pronto a rifiutare la sontuosa offerta dello Spartak Mosca per accettare la corte del Torino che offre la metà dei soldi al Milan (magari per consentire commissioni più vantaggiose al procuratore italo-olandese); il centrale italo-argentino Gabriel Paletta, al centro di numerose trattative di mercato senza aver ancora realmente deciso cosa fare del proprio futuro: ma soprattutto il duo di esuberi rossoneri formato da Gustavo Gomez e Josè Sosa.

Duello turco
Entrambi i calciatori sudamericani sono finiti nel mirino del calcio turco, ma la situazione è attualmente di difficile lettura. Andiamo per ordine. Il difensore paraguayano pare abbia trovato un accordo con il Fenerbahce, club appena eliminato dai playoff di Europa League, che per l’ex Lanus è pronto ad offrire al Milan 4 milioni di prestito oneroso biennale più 6 di riscatto. Il club di via Aldo Rossi però è maggiormente interessato alla proposta del Trabzonspor che sarebbe pronto ad una doppia operazione Gomez-Sosa, consentendo così a Fassone e Mirabelli di liberarsi di due calciatori in eccesso con un colpo solo. Il problema è che da Trebisonda ancora manca un’offerta concreta che possa far vacillare i due calciatori, situazione che tiene in stand by tutta l’operazione.

Il bivio rossonero
Ecco quindi materializzarsi un bivio per la dirigenza rossonera: cedere Gomez al Fenerbahce e rischiare di doversi tenere sul groppone il Principito oppure tenere il punto con il club di Istambul per cederli insieme al Trabzonspor? Non resta che mettersi comodi ed aspettare gli sviluppi di questa intricata faccenda di mercato.