20 marzo 2019
Aggiornato 03:30
Sport

Doping, sospeso il master Paolo Zilvetti

Il biellese dell'Atletica Candelo è risultato positivo ad un controllo dopo la maratona di Milano, che si è svolta nello scorso mese di aprile. Il provvedimento è in via cautelare. L'atleta: «Distinguere chi si cura da chi si bomba»

Dopo 15 mesi di squalifica per doping

Sharapova torna sui campi da tennis

La prima partita dopo lo stop con Roberta Vinci a Stoccarda. Per partecipare invece al prestigioso torneo Roland Garros, primo grande slam della stagione, la tennista russa dovrà aspettare la decisione della federazione francese, il 15 maggio.

Sport & doping

La Russia comincia la sua battaglia contro il doping

La Duma, la camera bassa dell'Assemblea Federale della Federazione Russa, ha approvato la legge che prevede la punizione di allenatori, preparatori e altri esperti che provano a forzare gli atleti a ricorrere a mezzi illeciti.

La sfida sarà anche politica e strategica

Rio 2016, molto più che «solo» sport

Che sport e politica siano legati a doppio filo non è una novità. Ecco perché a Rio la sfida non sarà solo sportiva, ma anche strategica. Divenuta tale già a partire dallo scandalo del doping russo

TAS boccia ricorso 68 atleti

Doping, l'atletica russa non sarà a Rio. Mosca: «IAAF totalmente corrotta»

Per il resto dello sport russo bisognerà attendere domenica quando il Cio esaminerà il verdetto del Tas per poi annunciare la sua decisione finale sulla possibile esclusione collettiva della Russia dai Giochi brasiliani. Olimpiadi con retrogusto guerra fredda quando gli americani boicottarono Mosca 1980 ed i sovietici replicarono a Los Angeles 1984.

Ciclismo

Danilo Di Luca: «Senza doping non si vince»

Questa una delle diverse dichiarazioni presenti nel suo libro «Bestie da vittoria», nel quale Di Luca mette in luce alcuni degli aspetti più bui di questo sport: «tutti si dopano e tutti lo rifarebbero, ma per la società civile è una verità inaccettabile».

Scoppia la polemica

«Scandalo Sharapova usato per attaccarci»

Ne è convinta la viceministro dello Sport, Natalia Parshikova, intervenuta per commentare lo scandalo doping in Russia, all'indomani dell'annuncio shock della tennista Maria Sharapova di aver assunto sostanze bandite e considerate dopanti.

Tennis sotto shock

Sharapova positiva all'antidoping

«Pensavate che vi annunciassi il mio ritiro. Ma se mai lo farò non sarà certo a Downtown Los Angeles e in un hotel con questa orribile moquette». Maria Sharapova non perde il suo stile pungente anche nel momento più difficile. Ha da poco annunciato di essere stata trovata positiva all'antidoping, e più precisamente al Meldonium.

Chiesto anche l'intervento dei governi

Doping: ultimatum del CIO a Russia, Francia e Spagna

Si mettano in regola entro il 18 marzo con i parametri della Wada altrimenti saranno presi provvedimenti. Il Cio chiede anche l'intervento dei governi per garantire un efficiente programma di test fuori dalle competizioni che non si era mostrato a norma.

La priorità è la questione mediorientale

La fitta agenda di Putin ha una priorità: la Siria

Il dossier mediorientale scotta e il Cremlino deve ottimizzare l'agenda. Così il presidente russo Vladimir Putin non potrà partecipare al Vertice APEC, ma sarà al G20 in Turchia e alla conferenza sul clima a Parigi

Ciclismo | Tour 2015

Nibali: «Al Tour vi farò divertire»

Sabato al via la Grand Boucle con l'italiano protagonista: «Quello che ha meno pressioni di tutti è Contador, perché ha già vinto il Giro. Uno scalino sopra a tutti metto Quintana, subito sotto c'è Froome. Ma attenti anche a Rodriguez, che sta molto bene»

Il Pontefice incontra i tennisti

Il Papa ai tennisti: sport competitivo, non cedete al doping

«Il vostro è uno sport molto competitivo, ma la pressione di voler conseguire risultati significativi non deve mai spingere a imboccare scorciatoie come avviene nel caso del doping». Così Papa Francesco ai membri della Federazione Italiana Tennis, ricevuta alla vigilia degli internazionali di Roma.

Atletica | Caso Schwazer

La marcia di Schwazer riparte da Rebibbia

Inizia il percorso riabilitativo del marciatore azzurro. Domenica insieme a guru antidoping Donati a Vivicittà. Come di consueto la gara delle 45 città coinvolte costituirà poi una classifica unica che decreterà il vincitore finale.

Atletica | Caso Schwazer

Schwazer punta a Rio 2016

Alex Schwazer vuole tornare in pista ma lo vuole fare in modo pulito ed ha annunciato un progetto di collaborazione, a squalifica finita, con Sandro Donati, consulente della Wada, l'organizzazione mondiale antidoping.

Caso Schwazer, le motivazioni della sentenza

«Kostner ha mentito per amore»

Pubblicate le motivazioni per la condanna a 16 mesi di stop per Carolina Kostner: «Ha mentito». Ma fra le attenuanti di cui ha beneficiato la pattinatrice c'è anche l'averlo fatto per amore.

Tribunale di Bolzano

Alex Schwazer patteggia 8 mesi

Squalifica sportiva fino al 30/01/16, in tempo per le Olimpiadi di Rio. Il prossimo 16 gennaio, invece, è in programma il processo alla pattinatrice Carolina Kostner.

Doping Schwazer

Kostner a processo il 16 gennaio

La pattinatrice accusata di «favoreggiamento» rischia 4 anni e tre mesi di squalifica. L'ex compagno Schwazer invece rischia altri 4 anni di stop per le ulteriori violazioni del codice Wada.

Ciclismo

Tour a rischio per Nibali

L’Uci vuole togliere la licenza all’Astana, la squadra di Nibali. La decisione dopo i casi riguardanti 2 corridori della formazione kazaka. Se anche il Tas sarà d’accordo il vincitore del Tour dovrà cambiare formazione per continuare a correre.

Doping | Caso Schwazer

Kostner: «Accusarmi di aver coperto Schwazer è per me insopportabile»

La pattinatrice racconta il caso Schwazer al «Fatto Quotidiano»: Io non mi sono mai dopata, non ho mai aiutato Alex a farlo, e non ne ho saputo nulla fino a che il test è tornato positivo. Amareggiato il Presidente del CONI Malagò: «Vivo il dramma di Carolina, non posso neanche telefonarle».

Calcio | Serie A

Benitez: «Sul doping aveva ragione Zeman»

E' emergenza sulla fascia sinistra per il Napoli che domani affronterà il Cagliari al San Paolo. Fuori Insigne e Zuniga, anche Mertens non potrà essere della partita dopo il trauma cranico dovuto allo scontro di gioco in Nazionale.

Caso Schwazer

Didoni diserta convocazione Procura antidoping

L'ex allenatore del marciatore si sarebbe dovuto presentare oggi. L'Ufficio si riserva di adottare le decisioni conseguenti alla violazione dell'art. 3.3. delle Norme Sportive Antidoping.

Caso Schwazer

«La Kostner non ha coperto nessuno»

«Alex le aveva chiesto di rispondere all'ispettore antidoping che lui non era in casa perché aveva dato un'altra reperibilità ed era seccato che lo avessero cercato lì dove non dovevano». E' questa la ricostruzione fatta dalla Kostner, nelle parole dei suoi legali, dinanzi alla Procura Antidoping del CONI dopo una audizione durata oltre quattro ore.

Nuoto

Pellegrini: «Fare di più contro il doping»

Lo dice Federica Pellegrini in una intervista che andrà in onda domani su Sport Mediaset: «Sembra che sia una pratica in espansione nel mio sport. Mamma? Se Dio vorrà dopo le Olimpiadi di Rio».