22 ottobre 2019
Aggiornato 11:00
Lotta al crimine

L'«Occhio della Piramide» che spiava Renzi, Draghi, Monti (e altri 20mila)

Giulio Occhionero, di 45 anni e la sorella Francesca Maria, di 49, sono stati arrestati oggi dalla Polizia Postale, nell'ambito dell'inchiesta Eye Pyramid. L'accusa per i due molto noti nell'ambiente finanziario romano, è di aver intercettato illegalmente per diversi anni i vertici delle istituzioni e dell'industria, per mezzo di un virus informatico

Conti pubblici

Saccomanni: «L'Europa vede più nero di noi»

Saccomanni ha avuto ieri sera un incontro bilaterale con il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, responsabile dei servizi dell'Esecutivo Ue che elaborano le previsioni. Le previsioni della Commissione di novembre erano che il Pil italiano nel 2014 sarebbe cresciuto dello 0,7%, contro l'l,1% previsto dal governo

Spending review

Saccomanni: «Entro il 2016 risparmi per 2 punti di PIL»

Il Ministro dell'Economia e delle Finanze Fabrizio Saccomanni ha incontrato oggi a Bruxelles il commissario agli Affari Economici e vicepresidente della Commissione Europea, Olli Rehn, al termine dei lavori dell'Eurogruppo

La crisi italiana

Saccomanni: «Nel 2014 meno tasse su famiglie e imprese». Brunetta: «Hai le visioni»

Il 2014 «sarà l'anno della svolta» per l'economia italiana e per le famiglie, i lavoratori e le imprese ci sarà una riduzione delle tasse. Lo afferma il ministro dell'Economia. Duro il commento di Brunetta: «Saccomanni va contro Renzi, farà la fine di Fassina». Squinzi: «Nel 2014 svolta e meno tasse? Speriamo che sia vero»

Economia

Saccomanni: Sulla legge di stabilità «aspettative eccessive»

Il ministro dell'Economia: «Il problema è che si erano create richieste eccessive sulla possibilità di concentrare le risorse, che non sono enormi, sugli obiettivi strategici come la riduzione del cuneo fiscale». Sulle slot: «L'idea che lo Stato favorisca questo tipo di giochi, o sia disposto a fare sconti a imprese che fanno il gioco d'azzardo, è assolutamente scorretta»

Fondo salva-banche

«Un risultato storico, come l'Unione monetaria, ma ottenuto in molto meno tempo»

Il ministro dell'Economia Saccomanni: il nuovo sistema varato con l'accordo dell'Ecofin «implica che le crisi bancarie dell'Eurozona siano gestite in modo ordinato, evitando fenomeni di contagio, con ripercussioni in altre istituzioni bancarie. Al tempo stesso limita il coinvolgimento dei contribuenti con le operazioni di salvataggio»

Vertice Ecofin

Unione bancaria, accordo raggiunto. Saccomanni: «Sviluppi rivoluzionari»

L'interminabile negoziato fra i ministri finanziari dell'Ue sul meccanismo unico di risoluzione delle crisi bancarie dell'Eurozona è terminato ieri notte, a Bruxelles, con un accordo che il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni ha definito, a caldo, «un risultato storico comparabile all'Unione monetaria»

Politiche europee

Unione bancaria, Saccomanni sfida Schaeuble: «Volete tornare indietro»

Nei negoziati in corso in queste ore a Bruxelles fra i ministri delle Finanze dell'Ue per stabilire un meccanismo unico di risoluzione delle banche dell'Eurozona, l'italiano Fabrizio Saccomanni ha sfidato a muso duro il tedesco Wolfgang Schaueble

Imposte

L'Imu sarà «mini» e si dovrà pagare entro il 16 gennaio

Il ministro dell'Economia Saccomanni: «La prima rata dell'imposta non è stata cancellata del tutto per non sforare il tetto del 3% del deficit/Pil». La scadenza per il versamento della rata, prevista il 16 gennaio, «è stata fissata il più tardi possibile compatibilmente con la necessità di contabilizzare le entrate nel 2013»

Economia

Negli USA c'è «gente che può aiutarci a sbloccare le cose in Italia»

Saccomanni in visita negli Stati Uniti: «Ho percepito una disponibilità a investire, a gestire anche crediti in sofferenza, come è stato fatto per altri Paesi europei. Ho incontrato persone che nella gestione dei grandi patrimoni immobiliari è avanti anni-luce rispetto a dove stiamo noi»

Legge di stabilità

Anche il PD vuole vederci chiaro sulla rivalutazione di Bankitalia

Il presidente commissione Industria al Senato, Mucchetti: «Negli anni '90, con la fine del controllo pubblico sulle banche ci fu una privatizzazione preterintenzionale della Banca d'Italia, detenuta dagli Istituti. Adesso si procede ad una privatizzazione intenzionale con ricca dote per i soliti noti»

ITALIA

«Ci aspettiamo che la nostra economia torni in positivo. Siamo a un punto di svolta»

RP | RP | Saccomanni: «I dati sulla produzione, sulla fiducia dei consumatori e delle imprese mostrano che il nostro Paese è in ripresa e tra gli analisti c'è consenso su questo tema. Se la Penisola continuerà sulla strada delle riforme adottate, il processo continuerà e probabilmente faremo meglio di quello che molti prospettano»

GOVERNO LETTA

«Impegno mantenuto, la seconda rata dell'Imu è stata abolita»

RP | RP | Saccomanni: «L'imposta non si pagherà su prima casa, fabbricati rurali e terreni agricoli». Il costo dell'operazione è pari a 2,150 miliardi e verrà pagato con tasse «una tantum» al settore finanziario. Banca D'Italia diventa una «public company»

LEGGE DI STABILITA'

Saccomanni ripete il suo mantra: «Nessuna modifica alla manovra»

RP | RP | Il ministro dell'Economia: «A nessun Paese è stato richiesto di presentare un piano di bilancio alternativo a quello presentato, quindi si tratta di capire bene le misure già prese. Mi dispiace per il 'partito della bocciatura'»

Privatizzazioni

Saccomanni: 2 miliardi dalla cessione del 3% di Eni

RP | RP | RP | RP | Il ministro dell'Economia ha detto di quali aziende lo Stato venderà le proprie quote: Stm, Enav (40%), Sace (Cdp) Fincantieri (Cdp, 40%), Cdp Reti (Cdp), Tag (Cdp), Grandi Stazioni/Cento Staz. (Fs)

Legge di stabilità

Saccomanni «difende» la Commissione Europea

Il giudizio della Commissione europea sulla Legge di Stabilità non è negativo, anzi, «dice semplicemente che il lavoro è stato impostato e che bisogna proseguire su questa strada»

Legge di stabilità

Il Tesoro: «Non sforeremo patto di stabilità, non servono correttivi»

Il ministero dell'Economia ha risposto alle perplessità sul deficit/Pil italiano, sollevate da Bruxelles: « La Commissione non tiene conto di importanti provvedimenti annunciati dal governo». Saccomanni:«Se si legge cosa viene detto agli altri Paesi ci sono delle indicazioni molto più severe»

PIL

Saccomanni: «Pil al +1,1% nel 2014 e al +2% nel 2015»

Il ministro dell'Economia: «Dopo una crisi grave e prolungata ci si sta avviando verso una graduale ripresa. Per ridurre il debito/Pil avvieremo un incisivo processo di valorizzazione e dismissione del patrimonio pubblico, di cui contiamo di delinaere le linee generali entro la fine dell'anno»

Conti pubblici | PIL

Saccomanni difende le stime sul Pil nonostante l'UE

Il ministro dell'Economia: «Usiamo un modello econometrico dove mettiamo tutti i dati, che non sono a disposizione di tutti gli analisti. Stimare un tasso di crescita dopo una lunga crisi non è fuori dal realistico. Noi confermiamo i nostri numeri»

Conti pubblici

Saccomanni e Giovannini difendono i conti del Governo

Dopo che L'Istat ha rivisto al ribasso allo 0,7%, (contro l'1,1% stimato dall'esecutivo) la crescita del prodotto interno italiano, il ministro dell'Economia commenta: «Opnioni leggermente diverse, non so se hanno tenuto conto di riforme»

Economia

Saccomanni: «In Europa ripresa visibile ma non forte»

Così il Ministro dell'economia da Washington che ha ribadito l'importanza di porre l'«enfasi su riforme strutturali che favoriscano la crescita, la produttività e la competitività»

Debiti P.A.

Al 4 settembre pagati 7, 2 miliardi ai creditori della Pubblica Amministrazione

Rispetto al precedente aggiornamento del 6 agosto, il monitoraggio fa registrare in meno di un mese un incremento di 2,2 miliardi nei pagamenti effettuati ai creditori, mentre le disponibilità fornite dal Mef agli enti debitori si avvicinano allo stanziamento complessivo previsto inizialmente per l'anno in corso

Conti pubblici

Il fabbisogno statale sale ad agosto a 9, 2 miliardi

«Il peggioramento riflette sia la diversa platea dei contribuenti interessati allo slittamento delle scadenze fiscali, sia un'accelerazione della dinamica dei prelievi delle amministrazione pubbliche, anche in relazione al pagamento dei debiti pregressi»

La recessione è finita

Saccomanni: «Siamo a un punto di svolta»

La «stasi» dell'economia italiana è durata fino al maggio scorso, ma secondo il Ministro dell'Economia in generale si è «sottovalutato» l'effetto positivo delle misure messe in campo dal Governo

Lo comunica il Ministero dell'Economia

Nonostante la crisi aumentano le entrate fiscali

Tra gennaio e giugno sono state pari a 197.029 milioni di euro, registrando una crescita del 3,1% (+5.898milioni di euro) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Crescono anche le entrate dalla lotta all'evasione: +9,9%

Privatizzazioni

Visco scherza con Saccomanni: «Venduto tutto?»

«Abbiamo venduto tutto. Non c'è più altro da vendere». Si scherza nella hall del Ritz Carlton di Mosca. Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia smorza i toni con una battuta alla chiusura della giornata di ieri, incrociando il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

La crisi dei debiti sovrani

Saccomanni: «Ora più liberi di investire»

Il Ministro dell'Economia: «Con l'uscita dell'Italia dalla procedura UE per disavanzo eccessivo l'Italia sarà controllata meno strettamente da Bruxelles e avrà più libertà nelle sue politiche di investimento»

Politiche europee | Crisi del debito

Saccomanni: «La BCE ha evitato il disastro»

A dirlo il ministro dell'economia, Fabrizio Saccomanni nel suo intervento al Consiglio per le relazioni Italia-Usa a Venezia. L'ex dg di Bankitalia, ha sottolineato le azioni fatte dall'Eurotower che «vanno in una situazione favorevole rispetto altrove»

Pubblica Amministrazione

Il Tesoro vuole la restituzione dell'IMU per gli immobili dei Comuni

«È stato presentato in Aula al Senato - afferma il ministero dell'Economia - un pacchetto di misure che affronta alcuni temi di finanza locale rimasti finora in sospeso, utili a creare un quadro di certezze finanziarie per una corretta predisposizione dei bilanci comunali»

I vertici mondiali

G7, al via la seconda giornata dei vertice dei Ministri finanziari

Nuova regolamentazione bancaria, austerity, evasione fiscale e un occhio sempre attento sulle vicende dello yen. Sono partite le discussioni della seconda giornata del vertice internazionale del G7, in corso ad Hartwell House, una residenza di campagna a un'ora di viaggio da Londra