22 ottobre 2018
Aggiornato 00:00

Dalla Spagna: scambio Bacca-Alcacer tra Milan e Barcellona

Secondo Diario Gol il club blaugrana avrebbe individuato in Carlos Bacca l’attaccante ideale da mettere alle spalle del tridente dei sogni Messi, Suarez, Neymar. In cambio il Barcellona sarebbe pronto ad offrire al Milan l’altro centravanti Paco Alcacer, appena acquistato dal Valencia per 30 milioni di euro.

Mondiale per Club: trionfo Barcellona

La formazione blaugrana ha battuto gli argentini del River Plate per 3-0 nella finale del Mondiale per club disputata a Yokohama, in Giappone. Per il Barcellona doppietta di Suarez e gol di Messi. Si tratta del quinto trofeo conquistato nel 2015 dai catalani.

Milan, quanti nomi per il nuovo centrocampo

Molto attiva la dirigenza rossonera per colmare le lacune che si apriranno al termine della stagione quando De Jong, Essien e Van Ginkel saluteranno Milanello. Occhi puntati su Baselli e Valdifiori ma anche su talenti spagnoli (Illaramenti, Sergi Roberto e Suarez) e francesi (Sanson).

Liga: tonfo del Real Madrid, il Barcellona fa peggio

Clamorosi colpi di scena nel primo turno di Liga del 2015. I campioni d’Europa e del mondo di Ancelotti crollano al Mestalla sotto i colpi di un indomito Valencia, ma i blaugrana non ne approfittano. Critiche feroci a Luis Enrique colpevole di aver lasciato in panca Messi e Neymar.

Fuochi d’artificio in Europa: Ibra torna e fa tripletta, il Real Madrid ne prende 4

Giornata pirotecnica nei principali campionati continentali. Balotelli esordisce con il Liverpool e i Reds vincono 3-0 in casa del Tottenham. In Ligue 1. Ibrahimovic segna tre reti nella cinquina del Psg al St. Etienne. Grandi emozioni in Liga dove il Real di Ancelotti perde 4-2 a San Sebastian, il Barcellona vince ma perde Messi e l’Atletico Madrid ufficializza l’acquisto di Cerci.

Barcellona, si rivede Neymar

Dopo l’acquisto del difensore belga Vermaelen, il club blaugrana festeggia l il rientro in gruppo dell’attaccante brasiliano dopo il drammatico incidente subito durante Brasile-Colombia. Adesso per l’asso verdeoro il percorso verso il rientro in campo è tutto in discesa.

Contro il Napoli un Barcellona senza stelle

Il nuovo tecnico blaugrana Luis Enrique ha ufficializzato i convocati per la sfida di mercoledì contro il Napoli di Benitez: assenti Messi, Mascherano, Dani Alves, Xavi, Mathieu, l’infortunato Neymar e lo squalificato Suarez.

Tris Roma, Luis Enrique saluta col sorriso

Termina con una vittoria per 3-2 a Cesena l'esperienza di Luis Enrique sulla panchina della Roma. Nell'altra sfida del tardo pomeriggio il sorprendente Parma di questo finale di stagione ha inanellato un'altra vittoria, superando il Bologna per 1-0 con gol di Biabiany

Luis Enrique: Lascio perchè sono stanco

Non allenerò il prossimo anno, ma posso dire che questa in giallorosso è stata un'avventura bellissima, un grande orgoglio. E' stato un grandissimo piacere essere l'allenatore di questa squadra, e non mi sono mai pentito, nemmeno nei giorni più brutti

Luis Enrique: Roma vado via

La partita di domenica in casa del Cesena - ultima di campionato - sarà dunque l'ultima di Luis Enrique sulla panchina della Roma

Roma stoppata dal Catania

All'Olimpico finisce 2-2, Europa lontana per i giallorossi. Ai giallorossi non è bastata la doppietta di Francesco Totti, alla 500esima partita in A con la casacca dei capitolini, per spegnere gli etnei, capaci di pareggiare con Lodi e andare anche in vantaggio sul 2-1 con Marchese

Luis Enrique: Prima l'Europa, poi il futuro

Il tecnico della Roma: L'incontro con la società a fine stagione sarà importante. Io non chiedo nulla, sanno quali sono le mie idee. Contro il Catania mi aspetto un comportamento perfetto dei tifosi

La Roma beffa il Napoli

All'Olimpico finisce 2-2, con un po' di rammarico per i partenopei, che conducevano fino all'88' e che perdono una importante chance in ottica Champions League. Per la Roma un punto che serve a poco ai fini «europei», ma che fa morale dopo le contestazioni degli ultimi giorni

Luis Enrique: Siamo vicini alle grandi

L'allenatore giallorosso: Non è da dimenticare, abbiamo subito molte sconfitte, non abbiamo pareggiato quasi mai e abbiamo fatto figuracce, ma abbiamo vinto 15 gare e non è poco. Fondamentale la sfida con la Fiorentina

Luis Enrique: A Lecce ci giochiamo tanto

Il tecnico giallorosso: la squadra è cresciuta. Abbiamo la possibilità di restare in corsa per la Champions, la cosa veramente importante alla fine sarebbe riuscire a prendere davvero il terzo posto

Luis Enrique: Giù le mani da Totti

Luis Enrique difende Francesco Totti. Alla vigilia della sfida di campionato contro il Novara, il tecnico giallorosso respinge le critiche che si sono levate nei confronti del capitano

Luis Enrique: Possiamo battere il Milan

Ai giallorossi, reduci dalle due vittorie contro Palermo e Genoa, serve continuità di risultati per sperare di agganciare il terzo posto: «Possiamo battere il Milan, ma dobbiamo essere al cento per cento: serve una gara perfetta, possiamo farla». Ci saranno Totti e Pjanic

La Roma affonda il Genoa e vede l'Europa

I giallorossi vincono 1.0. Basta un gol di Osvaldo in apertura del match per affondare un Genoa poco pericoloso e che in trasferta non riesce davvero ad esprimersi. I ragazzi di Luis Enrique ora vedono aprirsi le porte dell'Europa che conta. Disney, l'AS Roma sbarca negli USA

Borini-gol, la Roma passa a Palermo

I giallorossi subito in vantaggio, Luis Enrique sorride. Con questo successo la Roma risale al sesto posto a quota 41 punti, a -7 dalla zona Champions. I siciliani, in crisi, incassano la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Siena e Milan

Luis Enrique: Non mollo, andremo lontano

Il tecnico giallorosso alla vigilia della gara a Palermo e dopo due sconfitte: Non c'è nessuna emergenza in difesa o in attacco. Mi dispiace che manchi qualche giocatore, ma non sono preoccupato

Luis Enrique: Il futuro nel calcio è un'utopia

Il tecnico ha in testa solo la Roma e il campionato. Le voci di un suo possibile passaggio al Barcellona in caso di non rinnovo di Pep Guardiola non lo distraggono. Quella contro l'Atalanta è la partita più importante

Cade la Roma, il Napoli torna a vincere

Il Napoli ritrova la vittoria in campionato dopo più di un mese: al San Paolo la squadra di Mazzarri batte 2-0 il Chievo. Un penalty trasformato da Calaiò condanna la Roma a Siena: i toscani vincono 1-0 e conquistano tre punti preziosissimi in ottica salvezza

Roma, Luis Enrique: Non siamo una grande

L'allenatore giallorosso smorza gli entusiasmi dell'ambiente dopo la sonora vittoria sull'Inter e offre la propria personale visione sul progetto: Serve una regolarità che ancora non abbiamo

Roma, Luis Enrique: De Rossi a rischio

Conferenza stampa a Trigoria per il tecnico giallorosso: «L'Inter non è la peggiore squadra da incontrare in questo momento. Io penso che la Roma farà molto meglio da qui alla fine della stagione»

Luis Enrique: Qui a Roma si parla molto...

Il tecnico giallorosso ci tiene a smentire le indiscrezioni apparse su alcuni organi di stampa secondo cui alcuni giocatori si sarebbero presentati ad un allenamento non al meglio dopo una serata di bagordi

Luis Enrique: Dedica di Totti? Sono contento

L'allenatore giallorosso è contento per il buon rapporto che si sta instaurando con il capitano della Roma, che nel postpartita della vittoria contro i partenopei ha dedicato i 3 punti al tecnico

Colpo grosso della Roma, 3-1 a Napoli

Finisce 2-2 il big match dell'Olimpico tra Lazio e Udinese. Un pareggio che consente alla Juventus di restare in testa da sola, mentre i friulani agganciano il Milan al secondo posto

Roma: Luis Enrique, Totti è il nostro capitano

I giallorossi sono attesi dalla difficile trasferta del San Paolo: Ho visto la migliore versione del capitano questa settimana e mi aspetto moltissimo da lui. Ha recuperato un livello fisico superiore e questo è importante per tutti noi

Luis Enrique: È stato un disastro

L'amarezza del tecnico giallorosso dopo la sconfitta con la Fiorentina: «Totti? Non è al cento per cento, non si è allenato per un colpo ricevuto alla caviglia operata»