21 ottobre 2020
Aggiornato 06:30
Revocata condanna anche ad altri 22 leader Fratelli Musulmani

Egitto, annullata la pena di morte per l'ex presidente Morsi

Una corte di cassazione egiziana ha annullato la condanna a morte all'ex presidente Mohammed Morsi e ad altri 22 leader dei Fratelli Musulmani, tra i quali anche la guida suprema Mohammed Badie

La città irachena nel nord del paese in mano all'Is dal giugno 2014

Iraq, al via la liberazione di Mosul dall'Isis

In un discorso alla tv il premier iracheno Haider al-Abadi, comandante in capo delle forze armate irachene, ha annunciato che sono iniziate le operazioni per riconquistare Mosul

E se avesse ragione al-Sisi?

La strumentalizzazione del caso Regeni e le vere «mire» dell'Occidente

Ci sono tante, troppe cose nel tragico caso Regeni che non quadrano. Al punto da far pensare che la «condanna» sommaria, perpetrata dai media occidentali, dell'ex amico al-Sisi nasconda dell'altro. Ecco gli incredibili retroscena di una vicenda che è ancora lontana dall'essere chiarita

Un governo tutt'altro che moderato

Se la morte di Regeni ci apre gli occhi sull'Egitto di al-Sisi

Pensavamo che, spazzando via gli islamisti, la situazione in Egitto si sarebbe risolta. Ma la morte di Giulio Regeni potrebbe fare ciò che non ha potuto neanche la tragedia dell'aereo russo nel Sinai: dimostrarci che l'Egitto di al-Sisi non è affatto il Paese sicuro che credevamo

Dopo il tragico attentato del 10 ottobre

Tutti i motivi per cui Erdogan ha fallito e la Turchia è nel caos

L'attentato dello scorso 10 ottobre conferma l'impressione di un Paese sull'orlo del precipizio: lontani i tempi in cui Erdogan e Davutoğlu sembravano destinati a restaurare l'antica grandezza ottomana

Mosca ha firmato con l'Egitto per una centrale atomica

Nell'intesa fra Putin e il Cairo rispunta il nucleare

La richiesta di cooperazione in campo energetico è arrivata dal presidente egiziano Addel-Fattah al-Sisi, durante l'incontro con il suo omologo russo. E' stato rispolverato il progetto per costruire un impianto da 4mila megawatt a El-Dabaa sulla costa mediterranea del Paese. Il primo accordo con Mosca risale al 2008

Processo Mubarak

Al-Sisi: «L'Egitto guarda a futuro»

Dopo l'archiviazione delle accuse di complicità in omicidio e corruzione nei confronti dell'ex presidente Hosni Mubarak: lo ha dichiarato il Capo dello Stato egiziano, Abdel Fatah al-Sisi. Intanto gruppo terroristico legato all'Isis rivendica uccisione di un americano.

La crisi egiziana

Giornalisti Al Jazeera, gli USA chiedono la grazia all'Egitto

In una nota la Casa Bianca definisce l'arresto e la persecuzione dei reporter, che sono stati accusati dalle autorità egiziane di fare propaganda per la Fratellanza Musulmana e riportare notizie false, una violazione «dei più basilari principi della libertà di stampa» e «un colpo al progresso democratico in Egitto». Amnesty: «Giornata nera per la libertà di stampa».

Detenuti da dicembre

Egitto, 7 anni di carcere per tre giornalisti di al Jazeera

Accusati di sostenere i Fratelli Musulmani del deposto presidente Mohamed Morsi, obiettivo di una spietata e cruenta repressione. Il direttore di Al Jazeera: «Condanna ingiusta». Londra convoca l'Ambasciatore egiziano.

La crisi egiziana

Egitto, 183 sostenitori di Morsi condannati a morte

I giudici hanno confermato la condanna a morte di oltre centottanta simpatizzanti dei Fratelli Musulmani e del loro leader, Mohammed Badie. La sentenza è stata emessa a Mynia teatro nel 2013 dell’assalto al commissariato per cui erano state accusate quasi settecento persone, in un processo di massa controverso. L'ex Presidente Mubarak cade in ospedale, rischia un'operazione al femore.

Presidenziali 2014

Egiziani alle urne, al Sisi favorito

Uomo forte del Cairo e protagonista della deposizione dell'ex capo dello Stato Mohamed Morsi. Per la maggioranza degli egiziani, proprio al Sisi è l'uomo che potrà garantire stabilità all'Egitto dopo tre anni di «caos» e di crisi economica seguita alla rivolta popolare del 2011 contro Hosni Mubarak.

La crisi egiziana

Egitto, 10 anni di carcere per 102 sostenitori dell'ex Presidente Morsi

Dal luglio 2013, quando venne destituito e arrestato dai militari il presidente Mohammed Morsi, migliaia di suoi sostenitori sono stati arrestati e processati in massa. Centinaia di loro sono stati condannati alla pena capitale. Il candidato laico Sabbahi sul regime: è come con Mubarak.

Terrorismo

Egitto: bomba uccide alto ufficiale della polizia

Secondo le prime informazioni, un ordigno era stato piazzato sotto l'automobile del generale Ahmed Zaki, responsabile dei reparti antisommossa attualmente impegnati nella repressione delle manifestazioni di protesta contro la deposizione dell'ex presidente Mohamed Morsi

Giustizia

L'Egitto condanna a morte 529 Fratelli musulmani

Un tribunale egiziano ha emesso la sentenza di primo grado nei confronti di centinaia di sostenitori del presidente islamico deposto, Mohamed Morsi. Di questi solamente 153 sono già in carcere mentre tutti gli altri sono latitanti

La crisi egiziana

Arrestata la guida dei Fratelli Musulmani. L'ONU: «Vogliamo inviare nostri osservatori»

Mohamed Badie è stato prelevato in un appartamento del Cairo nella notte tra lunedì e martedì, con l'accusa di istigazione all'omicidio. L'Alto commissariato delle Nazioni Unite: «Siamo allarmati, vogliamo valutare la situazione sul terreno». Il vice ministro degli Esteri italiano invece interviene sulle polemiche riguardo la pericolosità dei viaggi nel Paese

La crisi egiziana

Contestato nuovo capo d'imputazione a Mohamed Morsi

Per «complicità in omicidio e tortura» sui manifestanti che protestavano davanti al palazzo presidenziale a fine 2012. Lo hanno riferito fonti giudiziare. Gli USA verso il blocco degli aiuti economici ma non quelli militari

La crisi egiziana

Egitto, tensione alle stelle. Oltre sessanta i morti nel «Venerdì della Rabbia»

Oltre sessanta persone sono state uccise in tutto l'Egitto nei combattimenti tra manifestanti islamisti e forze di sicurezza. Lo indica un bilancio ottenuto dai resoconti di testimoni, fonti di sicurezza e del Ministero della Sanità nel Paese. Hollande e Cameron vogliono «un messaggio europeo forte». Il Dipartimento di Stato americano: «Porre fine alle violenze»

La crisi egiziana

Il Governo ai manifestanti pro-Morsi: «Sospendete sit-in»

Un comunicato letto alla televisione di stato dal portavoce del ministero degli Interni ha chiesto ai sostenitori dei Fratelli musulmani accampati da oltre un mese in due piazze della capitale di «tornare a casa loro e a lavorare»

La crisi egiziana

Il Premier Beblawi non esclude Fratelli Musulmani in nuovo Governo

«Non mi preoccupo dell'appartenenza politica. Se qualcuno è proposto dal Partito della Libertà e della Giustizia (braccio politico dei Fratelli musulmani), ed è qualificato» può essere preso in considerazione

Alta tensione in Egitto

Scontri al Cairo, bloccate le strade per piazza Tahrir

Negli scontri scoppiati nel corso della giornata al Cairo e in altre città, tra cui Suez e Alessandria, sono rimaste ferite oltre 250 persone, secondo un bilancio dei servizi di pronto soccorso

La crisi egiziana

Secondo anniversario della rivoluzione, scontri al Cairo

Una sassaiola è in corso a Piazza Tahrir, dove i manifestanti si sono radunati intonando slogan contro i Fratelli Musulmani - il potente gruppo islamista da cui proviene il presidente Mohamed Morsi - e il loro numero dovrebbe crescere nel pomeriggio

Migliaia di persone hanno manifestato nel centro di Amman

Giordania: un Paese in piazza per la democrazia

Forte risposta all'appello dei Fratelli musulmani all'indomani della decisione del re Abdallah II di sciogliere il Parlamento e indire nuove elezioni. La gente vuole «una legge elettorale democratica, emendamenti alla costituzione, governi eletti, potere giudiziario indipendente, Corte costituzionale, lotta efficace alla corruzione e nessuna ingerenza delle forze di sicurezza nella vita politica»

Le elezioni egiziane

Egitto, Occidente e arabi salutano l'elezione di Morsi

La Casa Bianca ha invitato il Cairo a rimanere «un pilastro della pace nella regione». Barack Obama ha chiamato al telefono il suo omologo egiziano per congratularsi con lui e assicurare il sostegno degli Stati Uniti al processo di transizione egiziana verso la democrazia

Piazza Tahrir esplode di gioia

Mohamed Morsi è il nuovo presidente d'Egitto

Il candidato dei Fratelli Musulmani ha vinto al ballottaggio con Shafiq. I risultati erano attesi inizialmente per giovedì scorso, ma la commissione ha deciso di prendersi più tempo per esaminare i ricorsi presentati dai due candidati

Al Cairo in piazza Tharir

Egitto, manifestazioni contro Shafiq e verdetto Mubarak

Manifestanti chiedono che l'ex Premier venga escluso dal ballottaggio. La decisione della Corte è attesa per giovedì prossimo, due giorni prima del ballottaggio. Stefania Craxi: Italia accolga l'ex presidente Mubarak

La crisi egiziana

Egitto, eue morti nelle proteste contro la strage a Porto Said

Due persone sono morte e circa 650 sono rimaste ferite nelle proteste scoppiate ieri a Suez e al Cairo contro la morte di 74 persone, avvenuta due sere fa a Porto Said al termine di una partita di calcio

La rivolta in Egitto

Tra festa e contestazioni si celebra la rivolta anti-Mubarak

Decine di migliaia di egiziani sono tornati a piazza Tahrir, al Cairo, per celebrare il primo anniversario dell'inizio della storica rivolta contro il presidente Mubarak, tra atmosfera di festa e appelli alle dimissioni dei generali al potere

Terrorismo | Attentati in Siria

Attentato a Damasco: 25 morti, l'opposizione accusa Assad

I Fratelli musulmani siriani hanno accusato il regime di Bashir al Assad di essere dietro l'attentato sanguinoso che ieri ha provocato 25 morti e una cinquantina di feriti nel cuore di Damasco e hanno auspicato l'apertura di un'inchiesta

La rivolta in Egitto

Egitto, l'Esercito sempre più criticato per la dura repressione

Critiche sono arrivate oggi dalla Francia - che per prima aveva condannato le violenze sabato scorso - dalla Gran Bretagna e soprattutto dagli Stati Uniti, dove il segretario di Stato Hillary Clinton ha definito le violenze sulle donne come un «disonore per lo Stato»

Le elezioni politiche in Egitto

Egitto: Fratelli musulmani, abbiamo oltre il 40% dei voti

Risultati migliori al Cairo e nel governatorato del mar Rosso. Clinton: Dopo le elezioni transizione verso una Democrazia equa. Intanto si susseguono gli appelli a manifestare pro e contro la Giunta militare

Elezioni politiche egiziane

Egitto: seggi chiusi, prima giornata senza incidenti

Anche se non mancano le denunce di irregolarità elettorali. In particolare risulterebbero numerose violazioni della legge che impedisce la campagna elettorale fuori dai seggi. Bonino: Il voto dimostra la voglia di normalità e Democrazia

Le elezioni egiziane

Egitto: primo voto post-Mubarak, braccio di ferro tra poteri

Le parti in causa sono il Consiglio supremo delle forze armate (Csfa), che guida il Paese, l'influente movimento dei Fratelli musulmani, convinti di avere il vento in poppa, e l'oppositore Mohamed ElBaradei, che si fa forza del sostegno dei manifestanti di piazza Tahrir ostili ai militari