23 maggio 2024
Aggiornato 07:30
Economia

Il lusso di avere figli

Dallo scoppio della crisi i consumi delle famiglie sono crollati. E' quanto emerge dallo studio dell'Unione nazionale consumatori, che ha elaborato i dati Istat contenuti nell'Annuario statistico italiano. Ad essere maggiormente penalizzate quelle numerose. Camera di Commercio di Monza e Brianza: infranti i sogni per una famiglia lombarda su 2

Economia & Impresa

Sulle startup pesano fisco e burocrazia

Una startup su tre chiude dopo meno di quattro anni. E' quanto emerge da una ricerca condotta dalla Confederazione libere associazioni artigiane italiane (Claai) su dati della Camera di Commercio di Monza e Brianza. Il 31,3% delle attività imprenditoriali cessate in Italia nel 2014, sottolinea la Claai, era nata dopo il 2009.

Consumi

Il 49% dei lombardi compra meno per evitare gli sprechi

E la stretta sui consumi si fa sentire proprio sui beni di prima necessità. La metà delle famiglie lombarde non ha un unico punto vendita abituale ma fa la spesa in diversi punti per inseguire il risparmio. E per necessità o per volontà di risparmiare, il 25% delle famiglie opta per i prodotti in promozione, il 10% per i primi prezzi e l’11% per i prodotti a marchio commerciale

Camera di Commercio di Monza e Brianza

Oltre 74mila nuove imprese non durano più di due anni

In Italia il 9,6% delle nuove imprese iscritte tra 2011 e 2012 risultano già cessate a fine dicembre 2012. Cicli di vita più breve per le nuove imprese di Piemonte e Puglia. In Lombardia la media delle nuove imprese che non superano i due anni dopo lo start up è del 9,8%: Monza e Milano meglio della media. Ma se l’imprenditrice è donna resiste meglio

Impresa & Territorio

In Brianza la crisi rallenta ma non frena

Il recupero non cancella le preoccupazioni degli imprenditori che restano ancora incerti sull’andamento dei primi mesi del 2013. Preoccupazioni che si riflettono anche sul fronte occupazionale: il saldo tra entrate e uscite nel mondo del lavoro è pari a -0,7 punti percentuali, stabile il ricorso alla cassa integrazione

10 milioni di euro a sostegno delle imprese della Brianza

Nascono i bond Brianza

Banca Popolare di Bergamo, Camera di commercio di Monza di Brianza, Provincia di Monza e Brianza e tutte le associazioni di categoria insieme per sostenere le imprese, che chiedono meno tasse e più facilità di accesso al credito per uscire dalla crisi

Impresa & Territorio

Nel 2012 in Brianza chiudono 11 imprese al giorno per la crisi

Eppure il saldo delle imprese nel 2012 resta attivo: 4061 imprese cessate e 4782 nuove imprese iscritte, per un saldo positivo di +721. Monza e Brianza prima provincia lombarda per tasso di crescita (+0,99%). Valli: «Il germe del fare impresa è ancora forte in Brianza, ora incentiviamo start-up e sosteniamo imprese in difficoltà»

Complessivamente in Lombardia sono attive 3.469 imprese nel settore dell’alloggio

TTT - Tourism Think Tank

TTT: si terrà a Lariofiere il 30 e il 31 gennaio il primo btb dedicato al turismo e al marketing territoriale. Sono 24 gli operatori del settore turistico di Monza e Brianza che parteciperanno alla fiera

Il mercato delle contraffazioni in Lombardia vale oltre 9 miliardi di Euro

Arriva l’etichetta digitale per tutelare e promuovere i prodotti made in italy

La Camera di commercio di Monza e Brianza promuove la nuova etichetta digitale: lo sticker «Ologramma 4G»: per difendersi da contraffazioni, copie pirata e prodotti taroccati che costano complessivamente alle imprese lombarde oltre 9 miliardi di Euro all’anno, tra Milano e Monza e Brianza più di 3,6 miliardi di Euro

Eppure la convenienza non premia il mercato

I prezzi delle case tornano quelli di 10 anni fa

In diminuzione il numero delle transazioni a Monza e Brianza (in media tra provincia e capoluogo -18% rispetto al 2011). Ancora in contrazione i prezzi nel residenziale (in 6 mesi -2,6% a Monza, -1,9% in Brianza). Nell’attesa, resta attivo il mercato delle locazioni: con canoni stabili a Monza (+0,2% in 6 mesi) e che scendono in provincia (-1% in 6 mesi)

Natale 2012

I lombardi scelgono regali utili

Nel Natale dell’austerity non si rinuncia alla tradizione: 7 famiglie lombarde su 10 faranno regali, ma con qualche accorgimento. Più attenzione alle spese per pranzi e cene sia in casa che fuori e rinunce sulle vacanze invernali

Prezzi in aumento

Il carrello delle famiglie lombarde si riempie di promozioni

Per difendersi dall’inflazione, le famiglie lombarde cambiano le proprie abitudini e cercano sempre più le promozioni: sugli scaffali dei negozi e dei punti di grande distribuzione 21 dei prodotti del carrello su 28 presentano almeno una marca in promozione. Setacciando così le offerte si può risparmiare dal 16% al 37%

In Italia 46 mila donne hanno deciso di aprire un’impresa individuale nei primi sei mesi dell’anno

La carica delle parrucchiere

Tra estetiste e parrucchiere nascono 9 imprese al giorno. Per resistere alla crisi si mettono in proprio e scelgono il settore dell’estetica: in Italia sono circa 1700 le donne che nei primi sei mesi del 2011 hanno aperto un salone da parrucchiere o un istituto di bellezza

Settimana della moda: un italiano su tre guarda se si indossano capi firmati

Griffe a tutti i costi

Ma al contempo l’«industria» del falso e della contraffazione fa perdere al sistema moda italiano quasi 11 miliardi di Euro e circa 20 mila posti di lavoro in un anno

Il 150esimo dell’Unità d’Italia e le imprese

Milano è la capitale degli imprenditori italiani

Nel capoluogo lombardo 1 impresa individuale su 3 ha il titolare nato fuori regione. E nella classifica delle province preferite da chi sceglie di aprire un’impresa “fuori casa” ci sono Aosta, Torino, Genova, e anche Monza e Brianza che precedono Roma