31 marzo 2020
Aggiornato 04:00
Disposte a sacrifici per far quadreare il bilancio

Cosa fanno le donne sole in città ad Agosto?

Donne sole ad agosto tra concerti e teatri mentre l’uomo preferisce palestre e aperitivi

MONZA - Donne sole ad agosto. Single in città oppure con famiglia ma «costrette» dal lavoro a non poter partire con figli e compagni. E anche se la crisi ha ridotto il loro budget, con più tempo libero a disposizione e per «far fronte comune», d’estate sono meno disposte a fare rinunce. Anche se circa la metà delle donne lombarde sole in città ne approfitta e dedica più tempo al lavoro, danno molta importanza agli hobby (28,6%) e al relax (14,3%). Del resto, tra le voci del tempo libero preferiscono rinunciare agli aperitivi fuori (26%) e alla palestra (15%) piuttosto che sacrificare gli hobby «culturali»: riduce, infatti, il budget destinato a cinema, teatro, concerti e musei solo il 12%. Scelte diverse per l’universo maschile che taglia su questi ultimi (21%) ma non su palestra (7%) e sull’happy hour (20%). Complessivamente, per far quadrare il bilancio di casa, le donne lombarde sono pronte a «tagliare» di più degli uomini su tempo libero (riduce le spese il 45% del gentil sesso contro il 38% dei maschi) e addirittura sullo shopping, da sempre passione tipicamente femminile (meno abiti e accessori per il 49% delle donne contro il 41% degli uomini).

Tra le province lombarde a Milano le donne rinunciano di più alle uscite serali (37%), a Monza alle cene fuori casa (72%), a Brescia niente palestra per il gentil sesso nei mesi estivi (taglia il budget il 26%) e a Bergamo più rinunce «culturali» (18%).

E’ quanto emerge da elaborazioni dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza a partire dalle indagini «Abitudini e costumi estivi» e «Famiglie e consumi. Monza e Brianza e Lombardia», realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, con il coordinamento scientifico di Ref-Ricerche per l’economia e la finanza e in collaborazione con DigiCamere.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal