28 marzo 2020
Aggiornato 18:00
In Italia il 61% delle imprese ha un proprio sito web, meglio dei francesi (58%)

In Italia le imprese che vendono on line aumentano del 21,6%

Sono di più in Lombardia (1.580 imprese, + 25,8% in un anno) con un giro d’affari di 1,5 miliardi di Euro. Milano, Brescia, Varese e Monza e Brianza le più on-line

MONZA - Oltre 250 imprenditori della Brianza alla scoperta di tutte le possibilità di business della rete: c’è chi ha creato un sito Internet per promuovere il proprio business e chi ha attivato una piattaforma di e-commerce per vendere i propri prodotti online. Oggi presso l’Autodromo di Monza è stata presentata «La Mia Impresa Online.it. Le imprese della Brianza corrono in rete»: una giornata, promossa dalla Camera di commercio di Monza e Brianza insieme a Google Italia, di informazione e di training dedicata alle opportunità della rete. In Italia il 61% delle imprese ha un proprio sito web, un dato inferiore alla media europea (69%), ma che comunque supera il dato francese (58%).

Potenzialità della rete che il mercato ha saputo cogliere anche in tempo di crisi: in un anno in Italia le imprese che vendono esclusivamente on line sono aumentate del 21,6%. Si tratta complessivamente di 8.280 imprese attive nel commercio al dettaglio di prodotti effettuato via internet, con Lombardia (1.580) e Lazio (1.022) che fanno la parte del leone. Proprio in Lombardia le imprese che vendono solo on line generano un giro d’affari di 1,5 miliardi di Euro. Milano è la prima provincia lombarda con quasi 700 imprese, seguita da Brescia (146), Varese (143) e Monza e Brianza (137). E’ quanto emerge da una elaborazione e da una stima dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese ed Eurostat.

«La Brianza si fonda sulla piccola e media impresa diffusa, da sempre aperta all’esterno,– ha dichiarato Giuseppe Meregalli, Vice Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza - che però necessita di rafforzare le proprie leve competitive, in particolar modo quelle legate alla capacità di innovare, al fine di affrontare con strumenti adeguati le sfide della modernità. Anche perché l’economia della conoscenza e dell’innovazione oggi è l’unica economia capace di poter generare nuovi posti di lavoro e quindi favorire la ripresa».

La mia Impresa Online.it, è l’iniziativa lanciata da Google, Seat Pagine Gialle, Register.it e Poste Italiane, con lo scopo di avvicinare le piccole imprese al web e favorire la crescita del loro business online. Registrandosi al programma le PMI avranno la possibilità di realizzare il proprio sito internet ed attivare una piattaforma e-commerce in maniera totalmente autonoma e gratuita, avvalendosi del supporto di un call center in ogni fase del processo.
«Internet ha progressivamente cambiato le regole del mercato, accrescendo le opportunità e i momenti di relazione tra aziende e consumatori - dichiara Alessandro Antiga, Direttore Marketing Google Italy. Con La Mia Impresa Online.it Google conferma il proprio impegno per far crescere l’ecosistema digitale italiano e consentire a piccole e grandi aziende di poter beneficiare a pieno dei vantaggi della Internet Economy».

L’offerta di La Mia Impresa Online.it è valida per 12 mesi, durate i quali ciascuna impresa può scegliere di attivare tutti o alcuni dei servizi offerti, in base alle proprie esigenze. L’offerta di La Mia Impresa Online.it: andare online (Registrazione del dominio, hosting e piattaforma per la realizzazione del sito con spazio web fino a 10 GB, interfaccia di gestione dei contenuti, 10 caselle e-mail, sistema di statistiche real time e pannello di controllo gratuiti per 12 mesi, offerti da Seat PG con PagineGialle.it); promuoversi online (Coupon AdWords del valore di 100 Euro per promuovere il proprio business attraverso pubblicità sul motore di ricerca Google. Il coupon AdWords è valido fino ad esaurimento del credito, senza limiti temporali); vendere online (Piattaforma di e-commerce gratuita per 3 mesi, offerta da Register.it); spedire e Incassare gratuitamente (Cinque spedizioni gratuite (fino a 3 Kg) per le prime 500 imprese che attiveranno la piattaforma di e-commerce, offerte da Poste Italiane).

Imprese attive nel commercio al dettaglio di prodotti effettuato via internet in Italia
Le imprese che commerciano prodotti via Internet in Italia sono 8.280 e nell’ultimo anno sono aumentate del 21,6%. La maggior parte delle aziende (19%) si trova in Lombardia in crescita rispetto allo scorso anno del 25,8%, segue il Lazio con 1022 imprese che aumentano rispetto al 2010 del 19%.

Imprese attive nel commercio al dettaglio di prodotti effettuato via internet in Lombardia
Le imprese che commerciano prodotti via Internet in Lombardia sono 1580 e nell’ultimo anno sono aumentate del 25,8%, con un giro d’affari annuo pari a 1,5 miliardi di Euro. Il 44% delle attività di vendita on line si trova in Provincia di Milano, dove incrementano in un anno del 22,5%, segue Brescia con 146 imprese in aumento del 19,7% rispetto al 2010, Varese con 143 imprese in aumento del 26,5%, e la Brianza con 137 imprese in crescita del 26,9% in un anno.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal