28 marzo 2020
Aggiornato 18:30
Fino al 15 ottobre la Camera di commercio di Monza e Brianza con Promos accompagna 60 imprese ai Saloni Worldwide di Mos

Le eccellenze del legno arredo e del design «made in Brianza» conquistano la Russia

Nei primi 6 mesi del 2011 l’interscambio di mobili tra Milano, Monza e Como con la Russia è stato di oltre 60 milioni di Euro (+12,6% rispetto al 2010), il 22,6% sul totale italiano

MONZA - Le eccellenze del legno arredo e del design «made in Brianza» conquistano la Russia. Fino al 15 ottobre la Camera di commercio di Monza e Brianza e Promos sono presenti insieme a 60 imprese ai Saloni Worldwide di Mosca, la manifestazione di riferimento per il sistema casa-arredo della Russia e dei mercati limitrofi.
La «missione» delle piccole e medie imprese della Brianza ai Saloni Worldwide di Mosca ha un valore economico di 1 milione e 200 mila Euro di investimento, di cui il 20% contributo della Camera di commercio di Monza e Brianza.
Un rapporto quello tra la Brianza e la Russia testimoniato dai numeri dell’interscambio commerciale: le imprese dell’arredo di Milano e della Brianza allargata, tra Monza e Como, nei primi 6 mesi del 2011 hanno esportato oltre 60 milioni di Euro. Un dato in crescita rispetto al 2010 (+12,6%) e che corrisponde al 22,6% dell’interscambio complessivo di mobili tra Italia e Russia.
È quanto emerge da una elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat-Coeweb.

Accordo tra la Camera di commercio di Monza e Brianza e la Camera di commercio della Federazione Russa
Giovani designer della Brianza e della Lombardia «adottati» dalle imprese russe. E giovani designer russi ospitati dalle aziende del legno brianzole. Questo in sintesi l’accordo siglato tra la Camera di commercio di Monza e Brianza e la Camera di commercio della Federazione Russa durante i Saloni Worldwide di Mosca.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal