19 gennaio 2019
Aggiornato 15:00
Diplomazia contro resistenza

Elezioni Iran, sfida all'ultimo voto

Gli elettori iraniani decideranno domani il destino del presidente moderato Hassan Rohani e la sua politica di impegno con l'Occidente, in un testa a testa con la linea dura del religioso populista Ebrahim Raisi fautore di «una economia di resistenza» contro gli stranieri.

Il peso degli indecisi sulle elezioni

Iran verso le presidenziali, Rohani in bilico

Tra una settimana, il 19 maggio, gli iraniani vanno alle urne per eleggere il prossimo presidente della Repubblica islamica. Se il presidente in carica Hassan Rohani è il favorito, la sua vittoria è tutt'altro che scontata.

Il dossier nucleare iraniano

Delegazione AIEA giunta a Teheran

Per concludere accordo su ispezioni con la controparte iraniana. Ieri il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Ramin Mehmanparast, ha espresso l'auspicio che si possa pervenire a un «accordo globale», pur nel rispetto del diritto dell'Iran di portare avanti il suo programma nucleare

Dossier nucleare iraniano

Teheran auspica un accordo globale con l'AIEA

«Speriamo di pervenire a un accordo globale», ha affermato oggi il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Ramin Mehmanparast. Ma l'Aiea deve riconoscere «pienamente il diritto nucleare» dell'Iran, ha sottolineato, incluso il diritto all'arricchimento dell'uranio

Medio Oriente | Iran

E' scontro aperto tra Ahmadinejad e gli alleati di Khamenei

Il divieto opposto dalla magistratura alla richiesta del Presidente Mahmoud Ahmadinejad di poter accedere alla prigione di Evin, a Teharan, ha fatto emergere la lunga e aspro braccio di ferro tra il capo dello Stato e gli ultraconservatori vicini alla Guida suprema, Ayatollah Ali Khamenei

La crisi iraniana

Teheran propone un compromesso sul nucleare

In una intervista al settimanale tedesco «Der Spiegel», il capo della diplomazia iraniana Ali Akbar Salehi ha ribadito il diritto del suo Paese all'utilizzo del nucleare a scopi pacifici. «Se il nostro diritto all'arricchimento dell'uranio è riconosciuto siamo pronti ad un compromesso»

Secondo il New York Times ci sarebbe un piano iraniano proposto all'Europa a luglio

Iran: Fermeremo il nucleare solo con revoca delle sanzioni

Teheran si impegna a fermare la produzione di uranio in uno dei due siti utilizzati per il suo arricchimento al 20 per cento in cambio di una graduale revoca delle sanzioni da parte dei Paesi occidentali. Usa: nessuna concreta garanzia, solo titoloni sui giornali

Questione siriana divide membri Organizzazione islamica

Siria, Ahmadinejad atteso in Arabia Saudita

L'opposizione siriana e Washington accusano l'Iran di fornire armi e assistenza militare ad Assad, mentre Teheran rivolge la stessa accusa ai paesi occidentali, alla Turchia e alle monarchia del Golfo

Iran | Legislative 2012

Iran, il futuro Parlamento sarà contro Ahmadinejad

Il «Fronte unito dei conservatori», che fa capo al presidente del parlamento uscente Ali Larijani è in testa, in particolare a Teheran, dove ottiene 14 seggi contro i 10 del Fronte di stabilità della Rivoluzione Islamica, che sostiene il presidente Ahmadinejad

Tradizionalisti in vantaggio

Elezioni in Iran, verso una sconfitta per Ahmadinejad

Umiliazione ancora peggiore, per il leader dell'ala fondamentalista dei conservatori è che sua sorella minore, Parvin Ahmadinejad, è stata sconfitta da un candidato dei fedelissimi di Khamenei nella loro città natale, Garmsar

Legislative iraniane

Iran, urne chiuse. Fars: Massiccia affluenza ai seggi

L'Organizzazione di difesa dei diritti dell'Uomo, Human Rights Watch (HRW) ha denunciato un voto «ingiusto», a causa della selezione da parte del regime dei candidati autorizzati a iscriversi nelle liste elettorali

Rapporto Amnesty International

Iran, aumenta la repressione in vista del voto

E' quanto denuncia Amnesty nel rapporto di 71 pagine intitolato «Abbiamo l'ordine di distruggervi», diffuso oggi. Anche formare un gruppo sui social media può portare in carcere

33esimo anniversario della Rivoluzione islamica del 1979

Ahmadinejad: Abbiamo distrutto l'«idolo dell'Olocausto»

Lo ha detto il presidente iraniano, tornando a battere su uno dei suoi cavalli di battaglia davanti alla folla riunita a piazza Azadi a Teheran: Al via a giorni importanti progetti nucleari. Inviato cinese a Teheran il 12 e 13 febbraio su nucleare

Capitalismo in decadenza

Ahmadinejad: Serve un nuovo ordine mondiale

Il Presidente iraniano da Cuba: «Altrimenti saranno gli eredi degli schiavisti a imporcelo. Oggi, il solo ricorso che resta al capitalismo, è uccidere, è un sistema che è fallito, in decadenza»

Il tour sudamericano del presidente iraniano

Ahmadinejad è a Caracas, oggi incontra Chavez

Successivamente il Presidente iraniano si recherà in Nicaragua, Cuba e Ecuador: «Le nostre relazioni con i Paesi della regione sono buone e si stanno sviluppando: la cultura dei popoli di questa regione e le loro rivendicazioni storiche somigliano a quelle del popolo iraniano»

Teheran alza i toni: Non rinunciamo al nucleare

Iran, USA «rafforzeremo la pressione» dopo il rapporto AIEA

L'Agenzia internazionale dell'energia atomica (Aiea) accusa Teheran di aver cercato di dotarsi di armi nucleari. Londra e Parigi: Nuove sanzioni se Teheran non collabora. Mosca: Nulla di fondamentalmente nuovo nel rapporto AIEA. Israele: Fermare la corsa di Teheran all'atomica

L'accusa del rapporto AIEA

AIEA: L'Iran sta realizzando ordigni nucleari

L'Agenzia per l'energia atomica: Teheran sta pianificando sperimentazioni per condurre un test nucleare militare. «Aiutati da un esperto russo». Secca la replica: «Sono notizie false e vecchie». Ma anche un monito: «Gli Stati Uniti non potranno colpirci senza pesanti ritorsioni»

Il programma nucleare iraniano

Aiea: Teheran può costruire la bomba in qualche mese

Anche gli scienziati russi hanno contribuito al programma iraniano. Lavrov: Un intervento contro l'Iran sarebbe un errore gravissimo. Parigi: Teheran deve abbandonare il suo programma nucleare. Intanto Amnesty chiede al regime «lo stop all'esecuzione di 15 prigionieri»

L'autorità giudiziaria iraniana ha smentito in un comunicato

Iran, gli escursionisti USA non saranno liberati. E' giallo

Il presidente Mahmoud Ahmadinejad aveva annunciato ieri che i due americani sarebbero stati liberati «entro due giorni». Ahmadinejad sarà all'Assemblea generale dell'ONU la settimana prossima

L'annuncio del presidente ultraconservatore della repubblica islamica

Ahmadinejad: liberi entro due giorni gli escursionisti USA

Shane Bauer e Josh Fattal erano accusati di spionaggio. Sono cinque le impiccagioni in pubblico rese note oggi dai mezzi di informazione iraniani, sale a 197 il numero delle esecuzioni nel 2011