12 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Ahmadinejad: Neda fu uccisa durante uno «snuff film»

Personale ricostruzione del Presidente iraniano sulla morte della donna simbolo della rivoluzione

NEW YORK - Neda Agha-Soltan, la ragazza iraniana morta durante le manifestazioni contro il regime di Teheran e diventata il simbolo della rivoluzione, sarebbe stata uccisa da suoi rivali al lavoro per la BBC, in una sorta di bizzarro snuff film (video amatoriali realizzati sotto compenso in cui vengono mostrate torture culminanti con la morte della vittima e realmente messe in pratica durante la realizzazione di lungometraggi). E' questa la personale ricostruzione degli eventi fatta dal presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, durante un colloquio con Nicholas D. Kristof per il New York Times.

«Stiamo cercando coloro che si sono resi colpevoli dell'omicidio di questa giovane donna», ha detto il capo dello Stato, che a proposito di rivolte popolari ha invitato la Siria a fermare la repressione. «Con gli scontri non si risolvono i problemi, si moltiplicano», ha spiegato Ahmadinejad.