14 luglio 2020
Aggiornato 22:00
Libano

Ahmadinejad esalta Hezbollah: "I sionisti spariranno"

Il presidente iraniano: I vostri nemici temono la vostra unità

ROMA, 14 ott  - "I sionisti spariranno". Come temuto, il presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, ha attaccato Israele durante la sua visita nel sud del Libano, a pochi chilometri dal confine con lo Stato ebraico. Lo riporta l'agenzia libanese Nna (National News Agency).

Ahmadinejad ha dichiarato, rivolgendosi alle 15.000 persone accorse allo stadio di Bint Jbeil - a 4 chilometri dal confine - per ascoltarlo, che "resteremo al vostro fianco fino alla fine".

"Il mondo deve sapere che i sionisti sono mortali, mentre il Libano è vivo e offre un modello agli Stati della regione" ha aggiunto, esaltando la "resistenza" degli Hezbollah contro Israele.

"Non c'è dubbio che i vostri nemici temano la vostra unità" ha concluso, aggiungendo che non ci sono dubbi che "la Palestina sarà liberata dall'occupazione di Israele".