11 luglio 2020
Aggiornato 03:30
Iran | Programma nucleare

Ahmedinejad ordina una protezione speciale per gli scienziati nucleari

Dopo l'omicidio di Mostafa Roshan, ucciso mercoledì scorso a Teheran in un attentato dinamitardo: lo ha reso noto l'agenzia semiufficiale Irna

TEHERAN - Il presidente iraniano Mahmoud Ahmedinejad ha ordinato una protezione speciale per gli scienziati nucleari nel Paese, dopo l'omicidio di Mostafa Roshan, ucciso mercoledì scorso a Teheran in un attentato dinamitardo: lo ha reso noto l'agenzia semiufficiale Irna.

Roshan era uno dei dirigenti del sito nucleare di Natanz, principale impianto per l'arricchimento dell'uranio; dall'inizio del 2010 altri tre ricercatori, due dei quali coinvolti nei programmi nucleari iraniani, sono stati uccisi in operazioni simili.
La autorità iraniane hanno reso noto di aver effettuato alcuni arresti nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio di Roshan, notizia tuttavia non confermata dal Ministero degli Esteri di Teheran; la Repubblica Islamica punta il dito contro i servizi segreti israeliani, statunitensi e britannici, che hanno smentito qualsiasi coinvolgimento.