> <
RSS

Gli italiani danno la fiducia a Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sbaraglia la concorrenza: complice lo stile sobrio, con tanto di viaggi in treno e tram, la fiducia in Sergio Mattarella - si legge nel comunicato diffuso dalla trasmissione di Raitre - raggiunge il 71%. Cresce di due punti la fiducia al premier, Matteo Renzi, oggi al 42%. Per i partiti, in salita Pd e Lega Nord, in discesa Forza Italia e M5s.

Fitto sfida Berlusconi:«Fuori Brunetta e Romani»

Sembra arrivato il momento della resa dei conti dentro Forza Italia. Di certo, il clima continua a essere molto agitato. A parlare è proprio il leader dei frondisti, Raffaele Fitto, che è tornato a farsi sentire chiedendo le dimissioni di Brunetta e Romani, l'azzeramento di tutte le cariche e anche le primarie del partito.

Salvini: «Sui campi rom si specula: vanno chiusi»

Il segretario federale della Lega Nord auspica la chiusura definitiva dei campi nomadi, che, secondo Salvini, non sono altro che motivo di speculazione di chi gestisce le emergenze dei rom come quella dei profughi. Il suggerimento di di Salvini è chiaro e diretto: chiudere i campi rom per evitare in toto la speculazione sulla sofferenza.

M5S, sale il drappello di ribelli in Tv

Dalle file del Movimento 5 Stelle si alza la voce di chi si dice convinto che andare in tv sia giusto, in primis per presentare e far conoscere i programmi del M5S. Il deputato Sebastiano Barbanti afferma che non si va davanti le telecamere «per vanità o per soddisfare il nostro punto G».

«Con il servo di Renzi mai»

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, torna ad attaccare il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, a proposito di una possibile alleanza in vista del progetto di costituire una nuova coalizione di centrodestra. Salvini si dice convinto che qualora dovesse essere presente nella coalizione il «ministro dell'invasione» non ci sarebbe la Lega né il suo leader.

Ma che sinistra?! Renzi vuole rifare il centro

L'esponente del partito di Silvio Berlusconi, Osvaldo Napoli, attacca il presindente del Consiglio, Matteo Renzi, affermando che è porterà ad una spaccatura nel Partito democratico. Osvaldo, inoltre, si dice convinto che a prendere il posto del premier sarà il segretario della Fiom, Maurizio Landini: «Un ottimo candidato, anche dal punto di vista comunicativo».

Picierno (Pd): Camusso? Eletta con tessere false

«Sono rimasta molto turbata dalle parole di Camusso che dice oggi a qualche giornale che Renzi è al governo per i poteri forti. Potrei ricordare che la Camusso è eletta con tessere false o che la piazza è stata riempita con pullman pagati, ma non lo farò». Lo ha detto Pina Picierno, eurodeputata del Pd, questa mattina ad Agorà, su Rai Tre.

> <