21 aprile 2015
Aggiornato 08:00
> <
RSS
20/04/2015 14:18

Rampelli: 700 morti sulla coscienza di Renzi e dell'Ue

foto della notizia

Il capogrupo di Fdi-An Fabio Rampelli in una nota commenta la tragedia del Canale di Sicilia e addossa la colpa del disastro al governo Renzi e alla sua incapacità di affrontare con serietà il nodo immigrazione nel momento in cui avrebbe dovuto farlo, e cioè durante il semestre europeo: «Europa miope e guida di Renzi al semestre europeo inutile».

17/04/2015 13:54

Scotto: Renzi fa il baratto con le riforme

foto della notizia

Il capogruppo di Sel a Montecitorio Arturo Scotto commenta le parole di Matteo Renzi e sostiene che per il premier la «politica è un baratto: tu dai una cosa a me e io ne do una a te». Ora Renzi è preoccupato «perché sa di non avere i numeri» sulla legge elettorale. Per Loredana De Petris «la modifica della riforma costituzionale siano il solito gioco di prestigio».

16/04/2015 15:57

Paita indagata per l'alluvione

foto della notizia

La renziana Raffaella Paita, candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Liguria, è stata iscritta nel registro degli indagati dalla Procura di Genova nell'ambito dell'inchiesta sulla devastante alluvione del 9 ottobre in cui perse la vita una persona a seguito dell'esondazione del torrente Bisagno. Ma lei si difende.

16/04/2015 12:58

Grillo alla Paita: «Ritirati»

foto della notizia

"#PaitaRitirati". E' l'hashtag lanciato dal leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, dopo l'iscrizione nel registro degli indagati della candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Liguria, Raffaella Paita, nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Genova sull'alluvione che lo scorso 9 ottobre devastò il capoluogo ligure, causando anche una vittima.

15/04/2015 14:41

Fassina: Fiducia sulla legge elettorale? Renzi «bluffa»

foto della notizia

Stefano Fassina, esponente delle minoranze del Pd, alle parole di Matteo Renzi, secondo il quale se l'Italicum non verrà approvato, sarà costretto a salire al Colle per rassegnare le dimissioni risponde che «Quello di Renzi è un bluff scadente». «Le dimissioni sulla legge elettorale sono incomprensibili», aggiunge.

15/04/2015 11:08

D'Attorre: Su Italicum ipotesi fiducia inaccettabile

foto della notizia

Il deputato bersaniano Alfredo D'Attore, in riferimento alla legge elettorale, ha affermato che «se non ci saranno novità, oggi alla riunione dei gruppi tutta la minoranza credo voterà contro la relazione di Renzi». L'ipotesi fiducia risulta inaccettabile: «grave anche solo il fatto che se ne parli».

15/04/2015 11:05

Serracchiani: su Italicum pronti a porre fiducia

foto della notizia

L'intenzione di Renzi e quella della maggioranza non è quella della resa dei conti con la minoranza dem, spiega Debora Serracchiani, vicesegretario Pd, riferendosi al dibattito in corso sulla legge elettorale. «Si ha l'impressione che, recepite le richieste, si sposti l'asticella più in là per cercare quasi la rottura», dice la Serracchiani».

14/04/2015 17:23

Cuperlo: «Renzi dia il via libera alle modifiche Italicum»

foto della notizia

Sulla legge elettorale una parte del Partito democratico chiede apertura e dialogo da parte del premier, affinché si proceda alla modifica dell'Italicum e quindi alla votazione dello stesso. Gianni Cuperlo, dalla minoranza del Pd, aspetta speranzoso che il premier dimostri «volontà di ascolto che può aiutare tutti a tagliare il traguardo di una buona legge elettorale».

14/04/2015 12:31

Salvini: Meloni? Non do lezioni, ma curioso accordo con Alfano

foto della notizia

Il segretario della Lega nord, Matteo Salvini, commenta la scelta di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, di accordarsi per le prossime elezioni regionali con il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano: «Scelte curiose. Tosi l'ha fatto in Veneto, chi si somiglia si piglia». Il leader pronostica per la Toscana il ballottaggio della sinistra, per la prima volta nella storia della regione.

13/04/2015 16:35

Fi: se Pd vince solo in 3 Regioni, Renzi si dimetta

foto della notizia

Il centrodestra di Forza Italia si dice fiducioso ed ottimista sui risultati delle regionali. Per il Mattinale, la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia della Camera, infatti, Veneto e Campania sarebbero idonei per i successi del centrodestra, ma non è detto che non si finisca con tre sole regioni al Pd e quattro al centrodestra. A quel punto il premier dovrebbe dimettersi.

13/04/2015 11:32

Sull'Italicum non si può tornare indietro

foto della notizia

Domani, dalle 9,15 in sala del Mappamondo con diretta webtv, ci sarà l'audizione degli esperti sulla legge elettorale. Il presidente emerito, Giorgio Napolitano, e il relatore dell'Italicum alla Camera, Gennaro Migliore, credono fermamente che non ci sia più tempo da perdere.

09/04/2015 18:00

Renzi si pronuncia. De Gennaro rimane

foto della notizia

Il premier mette fine al pesante silenzio del governo sulla bufera che ha coinvolto De Gennaro dopo la sentenza G8, e rinnova il suo appoggio al presidente di Finmeccanica. Assoluta contrarietà è stata espressa invece da Nichi Vendola, leader di Sel, che ha sottolineato come il Pd, artefice della scelta di De Gennaro al vertice di Finmeccanica, debba dare delle spiegazioni.

02/04/2015 12:09

Grande guerra: Pd, riabilitare i disertori

foto della notizia

Il capogruppo in commissione Difesa Gian Piero Scanu, i deputati Francesco Saverio Garofani e Giorgio Zanin illustrano oggi, in una conferenza stampa alla Camera, la proposta del Pd insieme ad altri firmatari dell'appello pubblico per la riabilitazione: «E' un dovere morale».

01/04/2015 18:12

Ecco come funzionano le grandi accusate

foto della notizia

Negli ultimi anni, le cooperative rosse, soprattutto quelle emiliane, sono state al centro di diverse indagini della magistratura. Dopo gli ultimi scandali legati ai nomi antisonanti del Pd, ecco come funzionano le coop e quali vantaggi hanno i loro soci.

31/03/2015 21:23

Borghi: «Dietro ogni buco nelle banche spunta il Pd. Un caso?»

foto della notizia

E' diventato legge il tanto discusso decreto sulle banche popolari. E Claudio Borghi, economista della Lega, non ci vede chiaro. Perché, sottolinea, addirittura la Bce ha scritto di essere rimasta stupita per la fretta del governo italiano e per non essere stata interpellata. Una vicenda che, per Borghi, si inscrive nel quadro del «curioso» e «malsano» rapporto tra Pd e aziende di credito.

31/03/2015 19:00

Molteni: «basta con le coop rosse bancomat della sinistra»

foto della notizia

Con l'arresto del sindaco di Ischia, si aggiunge un altro tassello allo scandalo delle cooperative «rosse» accusate di accaparrarsi appalti illecitamente. Secondo Nicola Molteni, al di là della questione puramente legale, se ne apre comunque una morale: perché le coop non dovrebbero tradire la propria finalità per trasformarsi in colossi di business e bancomat per i politici.

27/03/2015 18:42

Il CdM approva il modello del super manager RAI di Renzi

foto della notizia

Approvato il disegno di legge sulla Rai dal Consiglio dei Minsitri. Il testo è stato fortemente voluto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e ha creato non pochi dissapori in casa Pd. Non ultima la crepa creata da dodici senatori del Partito democratico che hanno proposto un disegno di legge contrastante rispetto a quello del premier.

> <