17 agosto 2018
Aggiornato 21:00

Saldi estivi 2017 nel segno dell'incertezza

Per la Confesercenti i commercianti si mostrano fiduciosi ma non troppo: per il 66% i saldi estivi andranno come lo scorso anno, senza crescere né diminuire. Aumentano, invece, gli sconti: un negozio su quattro partirà dal 50%. Codacons: «1 negozio su 3 già applica gli sconti».

Rigore Juve: anche il Codacons si schiera con il Milan

L’ente di Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori ha preso posizione accanto al Milan per richiedere chiarezza sull’episodio che ha deciso il big match di venerdì sera tra i campioni d’Italia e i rossoneri di Montella.

Scandalo Unar, dopo lo scoop delle Iene si dimette il direttore Spano

Francesco Spano ha lasciato il suo incarico all'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali dopo che Filippo Roma ha denunciato il finanziamento di sedicenti associazioni culturali, che in realtà erano club privé gay, dove si praticava anche la prostituzione. Fratelli d'Italia, Lega Nord, Forza Italia e Movimento 5 stelle stanno presentando interrogazioni parlamentari a riguardo

Vaccini, arrivano le prime sanzioni ai medici “disubbidienti”. Ma il Codacons fa ricorso al Tar del Lazio

Nell’eterno dibattito sull’efficacia dei vaccini e il loro uso in sicurezza, da un po’ di tempo si sono inseriti i cosiddetti provvedimenti disciplinari a cui possono andare incontro i medici “disubbidienti”. E’ di qualche giorno la notizia che la Federazione dei medici Fnomceo ha emesso le prime sanzioni. Intanto il Codacons ha fatto ricorso al Tar Lazio

Pokemon Go è pericoloso, il Codacons ne chiede il divieto in Italia

E’ ormai Pokemon Go mania, e sono milioni le persone in giro per le strade a caccia dei mostriciattoli del gioco della Nintendo. Ma, secondo il Codacons, questa moda rischia di trasformarsi in un serio pericolo per la sicurezza stradale, la salute e la vita delle persone. Tutti i numeri del fenomeno

Biella: da domani via ai saldi estivi

La stagione si può dire appena cominciata, eppure è già ora degli sconti che nel Biellese coinvolgeranno circa 250 esercenti. «La speranza degli esercenti - spiega il presidente Ascom Mario Novaretti - è quella di risollevare le vendite».