19 marzo 2019
Aggiornato 19:30
Telecomunicazioni

Vivendi al Governo: «Non controlliamo TIM»

Linea non cambia, per Parigi non c'era nessun obbligo di notifica. Calenda ai vertici Telecom: «Rispettare le regole». Gasparri: «Evitare sprechi costituendo una società della reti»