21 marzo 2019
Aggiornato 12:30
Immigrazione

Global compact, Meloni: «Da M5s e Lega nessun no chiaro»

Lo ha detto nel corso della trasmissione «Circo Massimo» su Radio Capital il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. Gasparri: «Governo si inginocchia anche all'ONU»

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni ANSA

ROMA - «Sul Global Compact non c'è stato un no sostanziale: le premesse della mozione M5S-Lega, presentata per rinviare il dibattito, non mi fanno stare tranquilla perché sono tutte a favore del documento Onu. Non solo: i testi portati in aula da Fratelli d'Italia per dire chiaramente no sono stati bocciati tutti. Non sono tra quelli che fanno le previsioni con la sfera di cristallo sulla caduta del governo o che dicono a Salvini di 'tornare a casa'. Sul Global compact però ho detto a Salvini di interrogarsi sulla permanenza all'interno del governo perché se anche sul tema dell'immigrazione il M5S si mette a dettare legge qualcosa non funziona». Lo ha detto nel corso della trasmissione «Circo Massimo» su Radio Capital il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

Gasparri: Governo si inginocchia anche all'ONU

«L'Italia si è astenuta sul Global Compact alle Nazioni Unite. Non ha avuto il coraggio di votare contro. Chiediamo alla Lega conto di questo comportamento arrendevole nei confronti di una politica pro-immigrazione. Abbaiano in casa e si inginocchiano all'estero. Sia quando si devono fare dettare le manovre economiche a Bruxelles che quando si devono fare imporre alle Nazioni Unite il Global Compact. Sono condannati a una vita in ginocchio. Cacciamo il governo della resa». Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.