26 ottobre 2020
Aggiornato 20:00
Formula 1

Stefano Domenicali nuovo capo della F1

Il presidente della Lamborghini, già capo del reparto corse Ferrari, destinato a prendere il timone di Liberty dal 2021. Addio al CEO Chase Carey. Domenica il GP della Russia, Leclerc: «Bello ritrovare i tifosi

Formula 1

Gp Russia: Leclerc super, quarta pole di fila

Come a Singapore Hamilton è riuscito a negare la prima fila tutta Ferrari facendo retrocedere Vettel in terza piazza. In seconda fila anche Bottas

Il video-editoriale per il Diario Motori

Minardi: Vince Valtteri Bottas e alla Mercedes si scatena il caos

Il primo successo nella carriera del finlandese, maturato al termine di una gara priva di colpi di scena ma comunque molto intensa, mette confusione in casa delle Frecce d'argento. E la Ferrari potrebbe approfittarne

Il titolo iridato non sembra un sogno tanto irraggiungibile

Valtteri Bottas, è nata una stella. Ora in corsa per il Mondiale c'è anche lui?

Dopo 80 tentativi, finalmente il finlandese coglie la sua prima vittoria: frutto della fortuna dell'inatteso passaggio alla Mercedes, ma pure delle sue doti di guida, che ha dimostrato al via. E così ha soli dieci punti in meno di Lewis Hamilton...

Era dal GP di Francia 2008 che le due Rosse non partivano davanti

Ferrari, è la fine di un incubo: nove anni dopo, una qualifica perfetta

Mancava solo la competitività sul giro secco a completare il quadro di una Scuderia finalmente da Mondiale. Ed è finalmente arrivata con la prima fila monopolizzata a Sochi, proprio la pista che avrebbe dovuto favorire la Mercedes

Il team tedesco costretto in seconda fila a Sochi

Contro questa Ferrari il bottone magico non basta più: Mercedes nel panico

Lewis Hamilton: «Dobbiamo studiare per capire il perché». Valtteri Bottas: «È stata una sorpresa, per me e per il team». Le Frecce d'argento non si aspettavano proprio di finire dietro alle Rosse perfino sul loro campo, le qualifiche

La Rossa non era mai stata così forte sul giro secco

Prima fila tutta Ferrari: Sebastian Vettel in pole, Kimi Raikkonen secondo

La Ferrari monopolizza le qualifiche del Gran Premio di Russia: all'ultimo tentativo il tedesco firma il giro più veloce, ma va forte anche il finlandese, staccato di soli 59 millesimi. La migliore Mercedes è quella di Bottas, Hamilton solo quarto

Valtteri Bottas è terzo, Lewis Hamilton solo quarto

Prove libere rosso Ferrari: è doppietta Vettel-Raikkonen. Indietro le Mercedes

L'autore del miglior tempo nel primo turno di stamattina, Kimi, viene superato dal compagno di squadra Sebastian nel pomeriggio. In grave ritardo le Frecce d'argento, staccate di oltre sei decimi per le difficoltà a scaldare le gomme

L'affidabilità pone qualche grattacapo al Cavallino rampante

Ferrari subito in testa a Sochi. Ma il rischio penalità si avvicina

Kimi Raikkonen il più veloce nella prima sessione di prove libere in Russia, davanti a Valtteri Bottas, mentre sbagliano troppo Lewis Hamilton (3°) e Sebastian Vettel (5°). La Rossa, però, sostituisce il terzo turbo della stagione

Le dichiarazioni alla vigilia del quarto GP del Mondiale di Formula 1

Sebastian Vettel pronto per Sochi: «Ferrari sfavorita, ma possiamo stupire»

In Russia ha sempre vinto la Mercedes, ma il campione tedesco non si arrende: «In alcuni punti della pista ci siamo dimostrati forti già l'anno scorso». Intanto a casa dei rivali si alza la tensione per gli ordini di scuderia Hamilton-Bottas

Il video-editoriale per il Diario Motori

Corgnati e Cinquanta: Cosa ci aspettiamo dal Gran Premio di Russia

Temperature più fredde, un asfalto meno abrasivo e dunque minore usura per le gomme: sulla carta, una situazione che dovrebbe avvantaggiare di meno la Ferrari. Ma una Rossa come quella di quest'anno può fare di tutto...

In Russia sarà una gara in salita, ma non impossibile

La Ferrari affronta il Gran Premio più difficile con due armi vincenti

Quella di Sochi, sulla carta, è la pista più ostica che la Rossa abbia incontrato finora in questo inizio di Mondiale di Formula 1. Ma non tutto è perduto: Sebastian Vettel e i suoi possono infatti puntare sulla partenza e sulla strategia

L'anticipazione della gara di questo weekend

Sochi, pista ostica per la Ferrari. Finora...

Asfalto liscio, consumi elevati, curve di tutti i tipi: ecco il Gran Premio della Russia. Che, nelle sue prime quattro edizioni, non ha riservato particolari soddisfazioni alla Rossa: l'anno scorso Vettel fu tamponato e si dovette ritirare

Come si presenta il Cavallino rampante al via del quarto Gran Premio

Ferrari verso la Russia con uno svantaggio tecnico e un vantaggio umano

A Sochi farà più freddo: sulla carta, un punto a sfavore della Rossa per quanto riguarda la gestione delle gomme. Ma queste previsioni non spaventano un Sebastian Vettel ritrovato, che secondo molti è la vera arma in più della Scuderia

La corsa al campionato di Formula 1

Fiducia Ferrari: «In corsa per il titolo». Ecco perché

Non è solo cieco ottimismo: nonostante la sfortuna patita finora, dalle parole dei vertici della Scuderia emerge una convinzione ben precisa. Corroborata dai problemi di affidabilità che costringeranno la Mercedes a fare un passo indietro

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: Perché la Ferrari deve crederci

La Rossa di Maranello lascia la Russia con un sapore amaro in bocca. Ma nella corazzata Mercedes cominciano a comparire le prime crepe. Che potrebbero esplodere sotto la pressione del Cavallino rampante.

Il video-editoriale per il Diario Motori

Minardi: Vettel sfortunato, Kimi sottotono

La Ferrari non sfrutta tutto il suo potenziale nel Gran Premio di Russia: Raikkonen è vittima dei suoi errori, Sebastian degli avversari. Il commento dell'ex team manager di Formula 1 Gian Carlo Minardi

Gran Premio di Russia

La «bestia nera» Kvyat rovina un altro GP a Vettel

Il ferrarista buttato fuori dalla gara dopo sole tre curve da un doppio incidente del pilota di casa: è la seconda volta consecutiva. La Rossa si consola con il terzo posto di Raikkonen, dietro ai soliti Rosberg e Hamilton

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: L'affidabilità non manca solo alla Ferrari

Non solo la Rossa, ma anche l'imbattibile Mercedes accusa problemi di tenuta della vettura. Che per ora hanno colpito solo Lewis Hamilton, ma che in futuro potrebbero non limitarsi a lui.

Sabato a Sochi

Ferrari, poteva essere una prima fila

Secondo tempo per Sebastian Vettel nelle qualifiche del Gran Premio di Russia, ma la sostituzione del cambio di ieri costringerà il tedesco a partire solo settimo. Un errore impedisce a Raikkonen di fare meglio. Pole a Rosberg

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: La strategia Ferrari per il weekend russo

Dopo la sostituzione del cambio e le conseguenti cinque posizioni di penalità da scontare in griglia di partenza, ecco cosa dovrà fare la Rossa per recuperare il terreno perso, secondo il nostro inviato a Sochi

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: Tutti i guai della Ferrari

Il nostro inviato a Sochi ed esperto di tecnica Paolo Filisetti ci racconta nel dettaglio i problemi di affidabilità che continuano a tormentare la Rossa di Maranello e che hanno colpito anche nelle prove libere in Russia

Il venerdì della Mercedes

Rosberg cauto: «Non sappiamo cosa può fare Vettel»

I due decimi di distacco dalla Ferrari a fine giornata spaventano il leader del Mondiale. Che si ritrova anche con un pesante ritardo dal suo compagno di squadra Lewis Hamilton, più veloce di tutti nelle prove libere a Sochi

La novità tecnica a Sochi

La prima macchina da Formula 1 con il parabrezza

La Red Bull ha portato al debutto nelle prove libere del GP di Russia il suo Aeroscreen, uno schermo trasparente a forma di cupolino per proteggere la testa del pilota. Giusto qualche giro di test prima del rientro ai box

Ancora problemi di affidabilità

La maledizione Ferrari colpisce anche in Russia

Sebastian Vettel va forte nelle prove libere, ma prima accusa un cortocircuito elettronico e poi deve sostituire il cambio. Risultato: partirà con cinque posizioni di penalità sulla griglia di partenza del Gran Premio di domenica

Si accendono i motori a Sochi

Vettel non ha timori: «I risultati arriveranno»

Il ferrarista tedesco alla vigilia del Gran Premio di Russia: «Anche se non siamo partiti bene la macchina risponde bene». Il suo compagno di squadra Raikkonen: «Stagione difficile ma dobbiamo continuare a fare progressi»

Domenica si corre il GP di Russia

Rosberg teme la rimonta Ferrari: «Sono molto veloci»

Forte delle sei vittorie consecutive, il tedesco della Mercedes confida nei suoi mezzi: «Il Nico di quest'anno è il migliore di sempre». Ma non sottovaluta il potenziale dei suoi avversari, da Hamilton alle due Rosse

La rincorsa non si ferma

Arrivabene: «Quanto ci manca dalla Mercedes»

Il team principal della Ferrari è convinto che alla sua monoposto manchi solo un decimo per raggiungere le frecce d'argento. E quindi continua con il suo programma di sviluppo tecnico costante e graduale anche nel GP di Russia.

Verso la gara di domenica

Il motorista Ferrari: «Nel GP di Russia puntiamo sul propulsore»

Secondo Mattia Binotto, responsabile power unit, Sochi mette a dura prova sia il motore che il telaio: «Ci sono rettilinei lunghissimi, un curvone, forti frenate, tornantini: essenziale anche il recupero di energia della parte ibrida»