19 settembre 2018
Aggiornato 13:00

Milan: Conti risponde bene, 3 azzurri al rientro

Mentre infuriano le polemiche sui presunti errori tecnico-tattici di Montella, l’allenatore rossonero può consolarsi con i prossimi rientri di tre elementi nel giro della Nazionale: Montolivo, Antonelli e Calabria. Notizie positive anche da Andrea Conti, secondo il dott. Mazzoni già al lavoro per recuperare al meglio dal suo grave infortunio.

Bollettino medico Milan: out altri due azzurri

Sono tre i calciatori italiani a cui mister Montella dovrà rinunciare in vista del match di stasera contro la Spal. Oltre ad Andrea Conti, costretto ad un lungo stop per la rottura del crociato, restano fuori dalla lista dei convocati anche Montolivo e Antonelli, entrambi per problemini di poco conto.

Milan, AAA terzini cercasi

I disastri di De Sciglio e Calabria che stavano per costare ai rossoneri il derby, l’inadeguatezza di Abate e l’età di Antonelli obbligano la società a rendere prioritario il rinnovamento dei laterali di difesa nel prossimo calciomercato

Milan: sos terzini

La sconfitta di Udine ripropone un problema già noto in casa rossonera: i laterali di difesa sono inguardabili e i gol subiti arrivano quasi sempre dalle loro parti

Mercato Milan: Delofeu arriva, Vangioni non parte

Prendono corpo le strategie minimaliste della dirigenza rossonera. L’Everton pare aver accettato l’idea di lasciar partire l’attaccante spagnolo in prestito con diritto di riscatto, mentre Galliani blocca la cessione di Vangioni. La verità è che non ci sono offerte per il mancino argentino.

Milan, ancora problemi per Calabria

Il promettente terzino rossonero, come confermato da un comunicato del Milan, «soffre ancora per i postumi di un trauma distorsivo alla caviglia sinistra con danno legamentoso». Escluso il trattamento chirurgico, ma al momento è impossibile ipotizzare una data per il suo rientro.

Ecco cosa serve al Milan per tornare grande

Rinnovati i contratti a Montolivo, Antonelli e Calabria, prende forma un Milan sempre più italiano. Allo zoccolo duro della squadra, Donnarumma, Bonaventura & co, andrebbero solo aggiunti tre innesti di qualità in difesa, centrocampo e attacco. Oltre naturalmente ad un tecnico di spessore internazionale come Unai Emery.

Cessione Milan: tutti i dubbi di Berlusconi

Ormai si aspetta solo che il presidente rossonero sciolga i suoi ultimi dubbi e apponga la tanto agognata firma al patto in esclusiva con i cinesi per la cessione del 70% del Milan. E l’ipotetica cordata alternativa sponsorizzata da Paolo Berlusconi non sembra minacciare il buon esito della trattativa guidata da Galatioto. Preoccupano piuttosto tutte le perplessità del patron del Milan.

Milan, cercasi attacco disperatamente

Dopo la seconda partita senza reti, a Milanello scatta l’allarme rosso legato all’attacco. Due gol nelle ultime 4 partite, segnati da un centrocampista (Bonaventura) e un difensore (Antonelli) non possono non preoccupare Mihajlovic. E poi c’è il caso Bacca che non tira in porta da 360 minuti.

Milan, ora c’è un problema attacco

Solo Donnarumma e Antonelli salvano la faccia in un Milan troppo brutto per essere vero. Inquietante la prestazione di tutto il reparto offensivo (Bacca, Balotelli, Menez) drammaticamente tarata sul 4 in pagella. Si è sentita, e tanto, l’assenza di Montolivo e Abate, i due leader silenziosi dello spogliatoio di Mihajlovic.

Milan, il nuovo Pirlo è già in casa

I rossoneri tornano al lavoro dopo i due giorni di libertà concessi da mister Mihajlovic. Abate è pronto per tornare in gruppo mentre Romagnoli oggi ha marcato visita per una leggera influenza. Ma la vera novità di giornata è stata la presenza di Manuel Locatelli a pieno titolo tra i grandi. Il nuovo Pirlo è pronto al grande salto.

E ora chi fermerà il Milan?

Il Milan lancia la sfida alle grandi del campionato in lotta per un posto Champions. Honda, Montolivo, i due terzini e bomber Bacca coprono i disastri dello spaurito Bertolacci e dell’inappetente Balotelli. Alla fine le urla di Mihajlovic scuotono San Siro dalle fondamenta ma i tre punti contro il Genoa sono preziosi.

Milan, la regola del rimpianto

I rossoneri sprecano l’ennesima occasione preziosa per tentare l’assalto alla terza piazza che vuol dire Champions League. È bastata l’assenza di un solo uomo, anche se importante come Bonaventura, per scompaginare i piani di Mihajlovic. La conferma di una coperta corta sulle fasce, a dispetto delle discutibili teorie di Galliani.

Il Milan vince, l’Alessandria convince

Prestazione complessivamente scadente da parte della compagine rossonera. Antonelli, Luiz Adriano e Poli provano a dare la carica, ma il resto della squadra non sembra in grado di rispondere alla chiamata. Balotelli, Boateng e Honda tra i peggiori per distacco.

Milan, guanto di sfida alle grandi della serie A

Con una prestazione praticamente perfetta il Milan di Mihajlovic azzera le ambizioni della Fiorentina e rilancia quelle rossonere. Un 2-0 che non ammette repliche, frutto di applicazione, precisione, impegno e - per una volta - anche allegria, quella dipinta sul volto del tecnico serbo alla fine del match.

Al Milan il Premio Fair Play Finanziario per il settore giovanile

Importante riconoscimento per il club di via Aldo Rossi: il primo Premio Fair Play Finanziario Sporteconomy 2015, nato con l’obiettivo di premiare il miglior bilancio stagionale, va al Milan. Il responsabile del vivaio rossonero Filippo Galli non nasconde la soddisfazione: «Tanti i nostri ragazzi nelle varie nazionali».

Milan, la promessa di Galliani

Nel corso del tradizionale appuntamento annuale dedicato alla festa di Natale del settore giovanile rossonero, l’amministratore delegato ha parlato del momento difficile del Milan, facendo una promessa a tutti i tifosi: «Torneremo a vincere».

Milan, da Rivera un consiglio a Berlusconi

La giornata dedicata alla presentazione della sua autobiografia presso il Salone d’Onore del Coni si è trasformata in un momento di riflessione sul momento storico vissuto dal Milan: «Berlusconi faccia tornare Maldini, la società ne trarrebbe un grande beneficio».

Milan, arriva dal vivaio la più bella notizia di giornata

La società rossonera è stata inserita nel quartetto di club nominati per il premio Fair Play Finanziario Sporteconomy 2015, insieme a Roma, Inter e Atalanta. L’importante riconoscimento, con il patrocinio di CONI, FIGC, Lega calcio serie A, Lega B (LNPB), MEF, sarà assegnato il 18 dicembre ad Arezzo.

Milan, la stagione dei grandi ritorni

Praticamente tutto fatto per il ritorno di Boateng in rossonero a gennaio, ora però a tenere banco è il rientro di Balotelli in campo dopo l’operazione del 18 novembre. A preoccupare l’allenatore rossonero è l’improvviso forfait di Antonelli che salterà sicuramente la trasferta di Carpi.

Il Milan di Mihajlovic fa sul serio. E Berlusconi apre le porte a Ibra

Nel quarto turno di Coppa Italia, il Milan di Mihajlovic mette subito le carte in tavola, mostrando tutto il meglio del suo attuale repertorio: spirito di squadra, reattività, voglia di lottare su ogni pallone, e le note liete rappresentate dalla giovanissima coppia di difensori centrali, dai due terzini, da Bacca e Luiz Adriano, senza dimenticare Bertolacci e Honda.