21 maggio 2019
Aggiornato 17:00
Alta tensione in Brasile

Scontri a Brasilia: polizia ed esercito aprono il fuoco sui manifestanti

Mercoledì sono stati assaltati diversi ministeri e negli scontri è morta almeno una persona, mentre sono una cinquantina di feriti e almeno 7 gli arrestati. Il presidente Michel Temer ha deciso il dispiegamento di 1.300 soldati e 200 fucilieri navali nelle strade della capitale brasiliana che saranno attive fino al 31 maggio

Scandalo Petrobras

Atto finale nel processo di impeachment contro Dilma Rousseff

La presidente, sospesa dal 12 maggio dall’incarico, ha incontrato i suoi sostenitori, ribadendo la propria innocenza. Rousseff, ancora una volta, ha definito il procedimento giuridico un vero e proprio colpo di Stato: «Resisterò fino alla fine».

Asta benefica dal 6 all'8 giugno

Pelé: «Brasiliani tristi fra zika e politica»

Trofei, palloni, scarpe: Pelé, leggenda del calcio mondiale, ha deciso di mettere all'asta migliaia di ricordi della sua gloriosa carriera. Tutto il ricavato andrà ad un ospedale per bambini.

Autorità brasiliane in campo per prevenire il contagio

Rio 2016, una app per la lotta al virus Zika

Le Olimpiadi si avvicinano e l'attenzione per cercare di evitare il contagio da virus Zika resta alta. Le autorità brasiliane hanno annunciato delle misure straordinarie in vista dei giochi a Rio de Janeiro, per evitare la propagazione tra atleti e turisti a cominciare da una App.

Annuncio del Ministro della Difesa

85mila militari per i Giochi Olimpici di Rio

Una forza di sicurezza imponente in occasione dei Giochi Olimpici di Rio che si apriranno il 5 agosto nella megalopoli brasiliana. Il governo ha disposto l'impiego di 85mila militari in tutto il Paese per le Olimpiadi.

Nel mirino dell'indagine tutto il «cerchio magico» dell'ex leader

Scandalo Petrobras: Lula fermato e perquisito, la Rousseff trema

Dopo mesi e mesi di indagini, che hanno danneggiato l'immagine del Partito dei Lavoratori e dell'attuale presidente Dilma Rousseff, oggi la polizia federale ha puntato più in alto, perquisendo l'abitazione di Lula e sottoponendo l'ex presidente a un mandato di comparizione coercitivo per interrogarlo.

Appuntamento è dall'8 al 10 a Ufa, in Bashkiria

Putin e il club esclusivo dal quale l'Occidente è escluso

Proprio mentre il dialogo tra Mosca e Washington sembra regredito ai tempi della Guerra fredda, il presidente russo Vladimir Putin ospita un doppio summit con i leader mondiali delle potenze alternative: i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) e l'Organizzazione di cooperazione di Shanghai (SCO), che raggruppa Cina, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan.

Il più grande del gruppo

FCA: in Brasile nasce polo industriale più moderno del mondo

È stato inaugurato a Goiana, nello Stato di Pernambuco, il nuovo complesso industriale Jeep che Fca ha costruito nel nord-est del Brasile. Un'inaugurazione alla presenza della presidente della Repubblica, Dilma Rousseff, del governatore del Pernambuco, Paulo Camara, e dei vertici di Fca, il presidente John Elkann e l'amministratore delegato Sergio Marchionne.

I 5 Paesi emergenti in difesa dei conti di Putin

Standard and Poor's boccia la Russia, i BRICS: facciamo da soli

A marzo si terrà un incontro fra un «gruppo di contatto di esperti» per la creazione di «un'agenzia di rating indipendente, all'interno del gruppo (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica,ndr)», ha detto l'ambasciatore brasiliano a Mosca, Antonio Jose Vallim Guerreiro. Non si verrebbe a creare qualcosa di nuovo, ma si darebbe sostanza alla Universal Credit Rating Group. Ma chi c'è dietro?

Relazioni internazionali

Il vertice BRICS come punto di riferimento del mondo nuovo

Molti esperti ritengono che il vertice BRICS in Brasile sia diventato un’illustrazione degli ampi progressi raggiunti nella struttura della moderna geopolitica. Un luogo comune letteralmente di tutti i commenti, dedicati all’incontro dei leader del gruppo dei paesi emergenti, è la constatazione dell’evidenza dei mutamenti che stanno avvenendo sulla scena politica mondiale.

Relazioni internazionali

Putin punta sui BRICS

Il Presidente russo sembra avere altri piani per il futuro. Come i quattro moschettieri più uno, lanciati contro l'Ovest, sempre più avaro di investimenti e sempre più uso a sanzionare Mosca per la crisi ucraina e la recente annessione della Crimea. Pur specificando che «non abbiamo piani di un'alleanza politico-militare basata sul Brics».

Isolato ad ovest

Putin in America Latina sotto il segno dei BRICS

Cuba, Argentina, Brasile. Domenica a cerimonia chiusura Mondiali. Il leader del Cremlino punta a rafforzare legami con Paesi che la Russia considera «partner naturali» e a strappare qualche nuovo contratto in un momento in cui gli investimenti esteri per la Russia sono un problema.

Lavoro minorile

Brasile, 3 milioni di ragazzini vittime di sfruttamento

A ricordarlo è l'Unicef, secondo cui in Brasile, anche se ai bambini e agli adolescenti con meno di 16 anni non è permesso di lavorare, circa 3 milioni di ragazzi e ragazze brasiliani, tra i 10 e i 17 anni, risultano vittime di sfruttamento del lavoro minorile.

Calcio - Nazionali

Dilma Rousseff: «Il Brasile è pronto per i Mondiali, dentro e fuori dal campo»

Il Presidente brasiliano, in un discorso alla nazione, ha assicurato che per l'imminente calcio d'inizio dei Mondiali di calcio, tutto è pronto: «il Brasile, come il Cristo redentore, accoglie tutti a braccia aperte». Spesi 11 mld Usd per infrastrutture ai brasiliani.

Calcio - Nazionali

Maradona, duro attacco a Blatter: «Intasca soldi senza fare nulla»

Feroce e spietato come sempre, Diego Armando Maradona non le manda a dire al presidente della Fifa Sepp Blatter, colpevole di un discutibile utilizzo del denaro: «Incassano 4 miliardi di dollari per il Mondiale e a chi vince danno solo 35 milioni».

Sicurezza

Prime operazioni dell'esercito nelle favelas di Rio de Janeiro in vista dei Mondiali di calcio

I militari brasiliani hanno occupato la baraccopoli di Marè, «patria» del traffico di droga, abitata da 130mila persone. In 15 minuti gli agenti hanno preso il controllo della zona. «Ancora una volta è stata un'operazione di successo - commenta Mariano Beltrame, segretario della sicurezza pubblica a Rio - vogliamo rendere questo territorio a chi lo merita e a chi appartiene»

Amnistiato chi ha abbattuto alberi illegalmente

Il Brasile vota legge pro-deforestazione, chiesto il veto alla Rousseff

Secondo l'Osservatorio del clima, una rete di 26 Ong creato nel 2002, il codice forestale brasiliano così riformato minaccerebbe 690.000 km2 di vegetazione, impedendo di fatto al Brasile di raggiungere l'obiettivo che si è fissato di ridurre dell'80% la deforestazione

Politica monetaria | La guerra dei cambi

Il Brasile cerca di bloccare l'afflusso di capitali e tassa i prestiti esteri

Lo riporta il Financial Times specificando che la tassa, con un'aliquota del 6%, era stato originariamente applicata ai finanziamennti esteri con scadenze fino a due anni e, all'inizio di marzo era stata ampliata per includere le scadenze fino a tre anni

Tragedia in Brasile

Crollo tre edifici a Rio, 4 morti e 22 dispersi

Le cause del crollo sono ancora ignote, ma l'ipotesi più accreditata è quella di un «cedimento strutturale» di uno dei tre edifici, costruiti negli anni Quaranta

Censimento compiuto nel 2010

Brasile, i bianchi non sono più la maggioranza della popolazione

Secondo la rilevazione su 191 milioni di brasiliani, 91 milioni si identificano come bianchi, 82 milioni come mulatti, 15 milioni come neri. Lula, via barba e capelli per anticipare gli effetti della chemio

Lutto in Brasile

Morto Expedito Parente, inventore del biodiesel

Il Presidente Rousseff: «Orgoglio di tutti i brasiliani». Il Brasile è il secondo produttore di biocarburanti al mondo, dietro gli Stati Uniti

Elezioni in Brasile

Dilma Rousseff verso la presidenza

In 136 milioni chiamati alle urne per il ballottaggio. Secondo gli ultimi sondaggi la candidata del PT avrebbe 12 punti di vantaggio

In corso il voto

Dilma: fiduciosa sui risultati

L'Ex ministro di Lula verso la presidenza brasiliana. In 136 milioni alle urne

136 milioni al voto

Elezioni in Brasile, Dilma verso la Presidenza

Oggi il ballottaggio, la Rousseff al 56% nell'ultimo sondaggio. Padre bulgaro e madre brasiliana, è cresciuta in un ambiente agiato e borghese