28 febbraio 2024
Aggiornato 01:00
Secondo i dati del satellite «Deter»

Amazzonia, deforestazione calata del 23% nell'ultimo anno

Le immagini satellitari mostrano una perdita di vegetazione pari a 2.049 chilometri quadrati contro i 2.679 km2 del 2011

ROMA - La deforestazione nella regione delle Amazzoni è calata del 23% nell'ultimo anno, secondo i primi dati forniti dall'Istituro Nazionale per la Ricerca Spaziale brasiliana: le immagini satellitari mostrano una perdita di vegetazione pari a 2.049 chilometri quadrati contro i 2.679 km2 del 2011.

EFFETTO DELLA NUOVA LEGGE - Come spiega il sito della BBC, si tratterebbe dell'effetto della nuova legge forestale approvata dal Parlamento brasiliano, fortemente criticata dalle organizzazioni ambientaliste perché - nonostante il parziale veto del presidente Dilma Rousseff su alcune delle misure più controverse - indebolirebbe le misure di protezione della foresta amazzonica.
Tuttavia per i dati definitivi occorrerà attendere ancora, dato che il satellite «Deter» possiede una risoluzione piuttosto bassa (pari a circa 25 ettari) e può non rilevare la deforestazione in zone coperte dalle nubi.