2 dicembre 2020
Aggiornato 19:30
Lutto in Brasile

Morto Expedito Parente, inventore del biodiesel

Il Presidente Rousseff: «Orgoglio di tutti i brasiliani». Il Brasile è il secondo produttore di biocarburanti al mondo, dietro gli Stati Uniti

BRASILIA - L'ingegnere chimico brasiliano Expedito Jose de Sa Parente, al quale è attribuita l'invenzione del biodiesel, è morto all'età di 70 anni, a causa di una malattia intestinale; i suoi funerali sono previsti oggi.

Parente «ha creato il biodiesel, fonte di orgoglio per tutti i brasiliani» ha dichiarato ieri, attraverso un comunicato, la presidente brasiliana, Dilma Rousseff, aggiungendo che la produzione di questo carburante elaborato a partire dagli oli vegetali ha contribuito a ridurre la povertà nelle campagne. «La sua scoperta, brevettata in Brasile, ha avuto un largo riconoscimento mondiale e ha un'importanza fondamentale per il futuro del Paese» ha sottolineato.

Il Brasile è il secondo produttore di biocarburanti al mondo, dietro gli Stati Uniti, e dispone di 74 fabbriche capaci di produrre 6 milioni di metri cubi di carburante all'anno. Nel 2010, la produzione brasiliana ha raggiunto i 2,4 milioni di metri cubi, occupando 276.000 agricoltori.