23 luglio 2024
Aggiornato 16:00
La Lega si conterà in Aula

Caso Cosentino, Bossi riaccende le speranze del Cavaliere

E' sfida aperta a Maroni. Voci su incontro Berlusconi-Senatùr. Il Pdl cerca 50 franchi tiratori, per ora i numeri sono negativi. Lepore: Non esiste il «fumus persecutionis». Franceschini: Il Gruppo del Pd compatto per il sì all'arresto. Papa: Il Parlamento modifichi il dramma del carcere preventivo

Giovedì il verdetto della Camera

Primo si all'arresto di Nicola Cosentino

Pressing del Pdl sulla Lega, si punta sul voto segreto. Alla Camera c'è chi scommette che giovedì sarà proprio lo stesso Papa, reduce da quasi sei mesi di reclusione prima a Poggioreale poi ai domiciliari, a prendere la parola in Aula per convincere i colleghi a salvare Cosentino

Il caso Cosentino agita il PDL

Cosentino non molla: in cella da coordinatore del PDL

L'arma di pressione è la tenuta della Regione Campania. Berlusconi sente Bossi. Anche un big del calibro di Fabrizio Cicchitto prova a far balenare il dubbio che la vicenda non sia priva di conseguenze a livello nazionale. La speranza, come spesso accade, è fondata soprattutto sul segreto dell'urna

Il caso Cosentino scuote il centrodestra

Maroni: Cosentino? Basta Ingoiare rospi

L'ex Ministro leghistia: «Abbiamo esaminato bene le carte, non c'è fumus persecutionis». Paniz: Non ci sono i numeri per negare l'arresto. Turco (Radicale) in Giunta: Voto no ad arresto. Alfonso Papa: Rivedo scene lugubri omaggio a demagogia