24 gennaio 2021
Aggiornato 16:00
Politica. Caso Cosentino

I Legali di Cosentino chiedono differimento interrogatorio

Lunedì il Sottosegretario non sarà in Procura a Napoli

NAPOLI - I legali del sottosegretario all'Economia, Nicola Cosentino, hanno chiesto il differimento dell'interrogatorio previsto per il prossimo lunedì 23 in Procura a Napoli. Lo ha detto in conferenza stampa lo stesso esponente azzurro rispondendo a una domanda dei giornalisti.

11 FALDONI - «I miei avvocati non sono ancora in possesso degli atti. Non sono riusciti - ha aggiunto Cosentino - a fare copie degli 11 faldoni. Per questo hanno chiesto il differimento». Cosentino, attuale possibile candidato alla guida della Regione Campania, è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.