23 luglio 2019
Aggiornato 19:00
Calcio

Corsi e ricorsi: il Milan ritrova la coppia regina

Dopo otto anni si ricompone in rossonero la coppia di difensori centrali con i numeri 13 e 33. Allora i protagonisti erano Nesta e Thiago Silva, adesso tocca a Romagnoli e Caldara blindare la retroguardia del Milan

Calcio | Nazionale

Milan, Leonardo traditore? È ora di fare chiarezza

Il ritorno del brasiliano al Milan ha scatenato le polemiche tra i tifosi rossoneri. In molti non l’hanno perdonato per il passaggio all’Inter nel 2010, dimenticando però tutto quello che accadde allora.

Calcio

Pescara: sondaggio per Nesta

L’ennesimo cambio di allenatore apre le porte anche all'ex difensore del Milan

Calcio - Serie A

Milan-Ibrahimovic, le verità nascoste di un amore mai finito

Il gigante svedese è tornato a parlare del suo addio al Milan nel 2012. Lui amava i colori rossoneri e non avrebbe mai voluto andar via. La scelta fu solo di Berlusconi che in un colpo solo decise di mettere alla porta tutta la vecchia guardia del Milan.

Calcio - Serie A

Galliani, Paletta e le contraddizioni di casa Milan

Malgrado un campionato ad altissimo livello disputato dal difensore italo-argentino ed un contratto in scadenza a giugno 2018, del rinnovo di Paletta nessuno sembra voler parlare. Una delle tante contraddizioni di Casa Milan in questo ultimo periodo.

Calcio - Serie A

Romagnoli, messaggio al Milan

Il difensore rossonero, protagonista di un’eccellente prestazione al suo esordio in Nazionale con la Spagna, conferma il suo magico momento e rafforza la convinzione che accanto ad un partner esperto e affidabile la sua crescita potrebbe essere ancora più rapida.

Calciomercato-Milan

Milan: tutto su Rodrigo Caio, il nuovo Thiago Silva

Si stanno delineando le strategie rossonere per quanto riguarda la difesa: ora il primo obiettivo è Rodrigo Caio, il nuovo Thiago Silva, ma per gennaio. Il difensore brasiliano, che sta per prendere il passaporto comunitario, potrebbe arrivare dal San Paolo nella prossima finestra di mercato.

Calcio - Serie A

Milan, giù le mani da Romagnoli

È bastata una prestazione negativa del centrale rossonero contro la Juve per scatenare le critiche più ingenerose nei confronti del ragazzo. C’è chi parla di acquisto flop, chi addirittura bolla Romagnoli come un calciatore normale. La verità è che stiamo parlando del futuro centrale della nazionale maggiore, il vero erede di Alessandro Nesta.

Calcio | Milan

Incocciati: «Romagnoli mi ricorda Nesta»

L’ex attaccante del Milan si espone in un paragone impegnativo per il difensore rossonero, autentica promessa del calcio italiano.

Calcio | Milan

Imputato Berlusconi, si alzi in piedi

Il Milan è sempre più allo sbando. Nell’occhio del ciclone il tecnico Mihajlovic e l’ad per la parte sportiva Galliani. Ma le colpe di un tracollo così rovinoso sono tutte del presidente Berlusconi che oggi, a pochi giorni dal trentennale della sua presidenza, paga il conto di una serie di decisione scellerate.

Calcio

Nesta: “Il Milan deve cambiare mentalità”

L’ex difensore rossonero analizza le altalenanti stagione della formazione milanese, assolvendo gli allenatori e consigliando la società su un diverso modo di operare

Calciomercato

Milan, via al restyling della difesa

La difesa rossonera, malgrado le ultime prestazioni incoraggianti, è uno dei reparti che maggiormente necessita di opportuni ritocchi. Urge soprattutto un partner all’altezza per Alessio Romagnoli e il nome giusto sembra essere quello di Mammana, giovanissimo centrale argentino del River Plate. Ma a Milanello continua a tenere banco la questione De Sciglio.

Calcio - Serie A

Da Ibrahimovic a Balotelli, messaggi al Milan

I due attaccanti, accomunati dallo stesso procuratore, da un talento infinito e da un carattere fumantino, sono legati anche dall’amore per il Milan. Ibra avrebbe voluto restare, Balo è voluto tornare. Per entrambi si spera in un lieto fine.

Calcio | Serie A

Milan, l’inaccettabile teoria di Berlusconi e Galliani

Anche Berlusconi, così come già in passato Galliani, risponde con l’ormai celebre ritornello «Chi vince parla, chi perde tace» ai cronisti che chiedevano spiegazioni sui motivi della crisi rossonera. E invece mai come in questo momento la dirigenza del Milan ha il dovere morale di spiegare ai tifosi le ragioni di un tracollo intollerabile.

Calcio - Serie A

Milan, lo strano destino del giovane Romagnoli

Arrivato al Milan con la zavorra sulle spalle dei 25 milioni spesi per acquistarlo dalla Roma, il giovane centrale rossonero è sempre più in difficoltà per colpa dei suoi compagni di reparto. Da Zapata ad Alex, passando per Rodrigo Ely, tutti si sono rivelati inadeguati. Galliani proverà a prendere un nuovo difensore per gennaio: il sogno è Rugani della Juve.

Calcio - Serie A

Milan: da Mr. Bee al Boa, è il tempo delle promesse

Ieri giornata impegnativa in casa Milan, da una parte la full immersion tra Bee Teachaubol e i vertici Fininvest, dall’altra l’arrivo a Milanello di Kevin Prince Boateng. Da entrambi Silvio Berlusconi si aspetta molto.

Calcio - Serie A

Processo al Milan: Mihajlovic e Galliani sotto accusa

Primi dissapori interni al Milan. Mihajlovic sotto accusa dopo un inizio a corrente alternata, peggio perfino del suo predecessore Inzaghi. Troppe le criticità di questa squadra, in ogni reparto: la difesa incassa troppi gol, il centrocampo non ha ancora una sua fisionomia e l’attacco paga l’inserimento di Balotelli. Berlusconi tace ma l’insofferenza monta.

Calciomercato

Milan, è il gran giorno del nuovo stadio al Portello

Giornata campale in casa Milan. La squadra di Mihajlovic inizia ufficialmente il ritiro in vista della stagione del rilancio e in giornata è atteso il responso sul nuovo stadio al Portello. Sul fronte mercato, Romagnoli primo obiettivo per la difesa mentre Honda lascia libera la maglia n. 10 per Ibra.

Calciomercato

Milan, torna l’incubo di El Shaarawy

Dopo due anni difficili, tra infortuni veri e dubbi sulla sua vita privata, il Faraone rossonero è tornato al calcio giocato chiudendo in bellezza una stagione deludente. Dal ritiro della Nazionale, El Shaarawy afferma di essere cambiato ma intanto all’orizzonte si materializza il suo incubo personale: Ibrahimovic. E il procuratore non esclude una cessione.

Calcio | Serie A

Una Juve vincente costruita sugli errori del Milan

Dalla gestione del caso Pirlo fino all’ancora incomprensibile marcia indietro per Tevez, passando per lo scippo di Pogba e la rinuncia ad Allegri, la raffica di nefandezze commesse dalla dirigenza del Milan tutte a vantaggio della storica rivale bianconera. E mentre il popolo rossonero piange i tifosi juventini godono.

Calciomercato

Milan, il ritorno di Ibrahimovic è più di un sogno

Aria di rinnovamento al Milan. Il possibile ingresso di nuovo soci ha portato nuovo entusiasmo e trattative che sembravano impensabili fino a poche settimane fa tornano a prendere colore e sapore. È il caso del possibile ritorno di Ibra in rossonero.

Niente esaurito a Palermo

Questo Milan non tira più

Saranno meno di 20.000 (ben lontani dalla quota 30.000 toccata qualche settimana fa contro la Juventus) gli spettatori che assisteranno a Palermo-Milan. Sintomo evidente di un crollo di appeal da parte della società di Silvio Berlusconi, fotocopia sbiadita di quello che una volta era il club più titolato al mondo.

Calcio

Nesta: «Il problema del Milan non è l’allenatore»

Sul momento dei rossoneri interviene anche il grande ex, convinto che i guai del club milanese derivino dall’alto: «Mancano gli investimenti e i programmi dei tempi d’oro, senza giocatori all’altezza si fa poca strada»

Calcio | Serie A

Il mondo del calcio applaude Totti, ma il capitano si ferma per febbre

Anche Nesta e l’ex ct azzurro Lippi si schierano con il capitano giallorosso: «La genialata di un genio». Intanto Manolas lancia proclami: «Felice solo se vinco lo scudetto». Ultime di mercato, il Milan si ritira dalla corsa per Destro mentre Borriello è sempre più vicino al Genoa.

Calcio - Serie A

El Shaarawy va di corsa: «Ho sete di rivincita»

Il giovane attaccante rossonero, reduce da una stagione costellata di piccoli e grossi infortuni, ha voglia di recuperare il tempo perduto e dimostrare al mondo che lui è ancora uno dei più forti attaccanti in circolazione.

Dopo dieci stagioni con i rossoneri

Nesta: Vado via, lascio il Milan

Il leggendario difensore centrale: Non posso giocare campionato, coppa Italia e Champions. Secondo alcuni rumors l'ex laziale dovrebbe firmare con i New York Red Bulls della Major League Soccer, seguendo il grande amico Marco Di Vaio

Nessuna intenzione di appendere le scarpe al chiodo

Nesta: Con il Milan fino alla fine

Alessandro è arrivato nell'estate 2002 dalla Lazio: «Stare a Milano dieci anni era il mio obiettivo: la mia famiglia si è ambientata, stiamo bene qui». Quote Scudetto, Milan sempre favorito

Stop anche per Bonera

Nesta verrà operato lunedì

Il difensore rossonero ha rimediato la rottura del tendine del ginocchio