16 settembre 2019
Aggiornato 19:00
Trieste

Fit4Co: per la cooperazione territoriale e transfrontaliera

Il progetto "Fit for Cooperation" si terrà a Trieste mercoledì 11 e giovedì 12 aprile nel palazzo della Regione. L'obiettivo è rafforzare la cooperazione rispetto al programma Interreg Italia Austria 2014-2020

Trieste

Innovazione: venti milioni di euro per la ricerca scientifica

Tredici milioni e mezzo arrivano da fondi regionali, tutti sono stati investiti per il biennio 2017-2018. Gli investimenti più consistenti sono finiti nel campo della tecnologia, biomedica molecolare e al progetto Argo

Istruzione

Panariti, Eduka2 è cooperazione attiva con la Slovenia

L'iniziativa, che sarà sostenuta da un budget di 775.000 euro e si svilupperà in 18 mesi, prosegue le attività avviate con il precedente progetto Eduka e mira a rafforzare la collaborazione transfrontaliera nell'ambito dell'istruzione con la creazione di strumenti didattici e modelli formativi condivisi, in particolare negli istituti scolastici e nelle università

sabato 7 ottobre

Rauscedo: un convegno sul futuro della viticoltura del Friuli Venezia Giulia

Anticipazioni sul convegno di approfondimento per i 100 anni dal primo innesto della vite che diede impulso al settore vivaistico oggi ai vertici mondiali con illustri relatori per approfondire il tema e delineare il futuro. Modera il giornalista tv Nicola Porro

Confcooperative Pordenone

A Pordenone dall'Armenia per imparare la cooperazione sociale

Armenia chiama, Pordenone risponde: condivise con operatori del paese caucasico, in visita in Fvg, buone pratiche cooperative con il progetto 'ArmeneCoop' promosso dal Consorzio Leonardo

L'incontro

Cooperazione, Serracchiani: «Il Governo deve mettere mano al sistema di vigilanza»

E' quanto ha detto la presidente del Friuli Venezia Giulia ai delegati di Coopservice, uno dei principali player nazionali nella progettazione, erogazione e gestione di servizi integrati alle imprese, alle comunità e alle pubbliche amministrazioni, che ha scelto Trieste, "città di cultura europea", per tenere la propria assemblea generale

Dal 12 al 15 dicembre

A Trieste e Gorizia un workshop sulle pratiche Ue intermunicipali

La visita di studio si iscrive nelle iniziative del Consiglio d'Europa di supporto alla Cooperazione Inter-Municipale (Inter-Municipal Cooperation - Imc), come anche nelle iniziative svolte sotto l'egida del Programmatic Framework Cooperation (Unione Europea e Consiglio d'Europa) dedicata al rafforzamento delle Autonomie locali nei paesi del Partenariato Orientale

Dati incoraggianti

Confcooperative: crescita a doppia cifra negli ultimi anni

Nell'ultimo quinquennio i dati relativi al fatturato e all'occupazione sono positivi per le 169 cooperative aderenti; sistema cooperativo benefico per l'intera società grazie ad agricoltura, settore sociale e credito

La ricetta del premier sull'immigrazione è fattibile?

Renzi l'Africano, ma è tutta fantascienza

La ribellione di Matteo Renzi in sede europea sulla questione dei profughi avrebbe anche un senso, se non fossero solo parole. Perché poi passare ai fatti risulta praticamente fantascienza

Il premier in Brasile elogia i volontari

Renzi: La vera novità del Governo è lo sguardo diverso sul Terzo settore

«Non sono più questioni etiche ma politiche»: così Matteo Renzi plaude alle scelte del governo in materia di sociale, dai fondi in più per la cooperazione internazionale, alla legge sull'autismo passando per la legge «Dopo di noi»

Vertice al Municipio di Nova Goriza

Serracchiani-Erjavec, rafforzata cooperazione Fvg-Slo

Risultati positivi e accordi dal Comitato congiunto Friuli Venezia Giulia-Slovenia. Tavoli tecnici tra gli assessori regionali e il ministro sloveno Gorazd Zmavc

Nell'ambito del Fondo fiduciario creato al vertice a La Valletta

Migranti, 100 milioni da Bruxelles al Sudan contro il traffico di esseri umani

L'Unione europea è pronta a sostenere il Sudan con 100 milioni di euro di aiuti, nell'ambito del Fondo fiduciario creato al vertice Ue-Africa dello scorso novembre a La Valletta per fronteggiare le cause profonde della migrazione irregolare

Ecco tutte le novità del testo

Rifinanziate le missioni internazionali, dall'Aghanistan al Mali ecco dove e quanto

Il decreto di proroga delle missioni internazionali convertito definitivamente in legge dal Senato stanzia 301.170.028 euro per il rifinanziamento delle le missioni internazionali nell'ultimo trimestre del 2015 (primo ottobre-31 dicembre) e sempre per lo stesso trimestre 38.500.000 euro per la cooperazione dell'Italia con i Paesi in via di sviluppo.

Oltre 300 mln per proroga operazioni; 38 mln alla cooperazione

Dl missioni, finanziamenti più alti contro l'Isis e per l'Afghanistan

Il decreto di proroga delle missioni internazionali, approdato oggi in aula alla Camera per la discussione generale, stanzia 301.170.028 euro per il rifinanziamento delle le missioni internazionali nell'ultimo trimestre del 2015 e sempre per lo stesso trimestre 38.500.000 euro per la cooperazione dell'Italia con i Paesi in via di sviluppo

Per Greta e Vanessa sarebbero stati sborsati 11 milioni di euro

Perché nessuno dovrebbe pagare il riscatto ai terroristi (ma molti lo fanno comunque)

La notizia secondo cui l'Italia avrebbe sborsato, ai signori della guerra siriani, 11 milioni di euro per salvare Greta e Vanessa ha riaperto il dibattito sull'opportunità o meno di pagare i riscatti. Un tema su cui la comunità internazionale è molto divisa, ed è difficile trincerarsi dietro all'ideologia

Distribuzione alimentare

Un «Emporio solidale» per i generi alimentari

Nascerà a breve l'«Emporio solidale» nei locali dell’ex Macello di via Laviny appena ristrutturato e riunirà tutti gli enti che si occupano di distribuzione e raccolta di generi alimentari del territorio

Oggi un volo umanitario con 16 tonnellate di beni di prima necessità

Cooperazione italiana in prima linea a Kathmandu

E' arrivato oggi a Kathmandu un nuovo volo umanitario della Cooperazione Italiana con a bordo 16 tonnellate di beni di prima necessità - tende, coperte, taniche d'acqua e kit medici - per un valore complessivo di circa 160.000 Euro.

Premio Natali 2015

Un premio giornalistico europeo per dimostrare che cambiare il mondo si può

La Commissione europea ha lanciato l'edizione 2015 del premio giornalistico Lorenzo Natali, che ricompensa i migliori lavori giornalistici sui temi dello sviluppo e specificamente dell'eliminazione della povertà. Quest'anno viene indetto all'insegna del motto «Le storie di oggi possono cambiare il nostro domani» e coincide volutamente con l'Anno europeo per lo sviluppo 2015.

In aggiunta ai 300mila euro disposti dalla Cooperazione italiana

Volo umanitario italiano in aiuto alle vittime del sisma

La Cooperazione italiana ha disposto l'invio di un volo umanitario, che partirà dalla Base delle Nazioni Unite a Dubai, contenente beni di soccorso e generi di prima necessità destinati alla popolazione del Nepal. Il volo è organizzato in collaborazione con diverse agenzie Onu e ong internazionali.

Dopo la morte di Giovanni Lo Porto

Obama ha informato Renzi la scorsa settimana?

Il portavoce di Obama fa un passo indietro. Se fino a ieri era convinto che il presidente Usa e Matteo Renzi, durante il loro incontro alla Casa Bianca della scorsa settimana, non avessero parlato di Lo Porto; oggi, invece, a un giornalista ha risposto: «Non so».

NYT e Cnn rivelano alcuni particolari sulla vicenda di Lo Porto e Weinstein

Obama sapeva ma ha taciuto?

Secondo il New York Times, quando Obama ha incontrato Renzi alla Casa Bianca la scorsa settimana già sapeva della morte di Lo Porto, ma ha ordinato che l'episodio fosse poi declassificato e ha taciuto. Inoltre, per la Cnn la famiglia dell'ostaggio statunitense Weinstein avrebbe pagato un riscatto.

Sulla morte di Giovanni Lo Porto

Gentiloni: dagli Usa, massima trasparenza

Il Ministro degli Esteri Gentiloni chiarisce le dinamiche in cui è giunta in Italia la notizia della morte di Giovanni Lo Porto, il cooperante italiano rapito in Pakistan nel 2012 e rimasto ucciso in un raid Usa. E garantisce che le verifiche statunitensi sono durate 3 mesi, e da Obama c'è stata la massima trasparenza.

L'area di guerra non consentiva l'accesso rapido al compound bombardato

Gentiloni: le verifiche Usa per la morte di Lo Porto sono durate tre mesi

"L'informazione" della morte del cooperante italiano Giovanni Lo Porto in un raid di un drone Usa in Pakistan, a metà gennaio 2015, "è stata fornita al nostro governo e all'opinione pubblica americana appena finalizzate le verifiche Usa, che si sarebbero protratte per tre mesi".

Il cooperante ucciso in Pakistan

Ecco chi era Giovanni Lo Porto

Giovanni Lo Porto, 40 anni, cooperante italiano, era stato rapito in Pakistan dai jihadisti il 19 gennaio del 2012. E' stato ucciso il 3 gennaio scorso in un'operazione antiterrorismo statunitense, come rivelato oggi dalla Casa Bianca: dal giorno del suo sequestro non si erano avute più sue notizie. Ecco chi era.

Pakistan approva mozione per neutralità

Yemen, Onu chiede «pausa umanitaria immediata»

L'Onu ha chiesto una «pausa umanitaria immediata» di almeno «alcune ore» al giorno in Yemen per permettere la distribuzione di viveri nel Paese dove la situazione continua a peggiorare: «la situazione è particolarmente preoccupante, se non catastrofica».

Il ministro degli Esteri: non solo guerra

Gentiloni: «Nel contrasto all'Isis diverse vie, anche l'intervento armato»

Gli ultimissimi sviluppi in ambito terroristico hanno spinto il ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, a parlare di possibilità di intervento armato nei territori in cui si annidano le cellule terroristiche dello Stato Islamico. Non è l'unica risposta, però, precisa il ministro, che indica anche la via della cooperazione economica, l'aiuto ai rifugiati e la collaborazioni tra università.

Le associazioni di volontariato difendono chi ha liberato Greta e Vanessa

Vis: Se lo Stato tutela la vita dei suoi cittadini fa solo il suo dovere

A poche ore dalla liberazione delle due volontarie Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, rapite in Siria lo scorso 31 luglio, scoppia la polemica: i rapitori comunicano che lo Stato italiano avrebbe elargito la somma di 12 milioni per la liberazione delle due. Il Governo smentisce, ma la politica non tace.

In primo piano

Riccardi: Forum nazionale della Cooperazione a ottobre

Appuntamento a Milano nei giorni 1-2 ottobre. Il Ministro: «Rimettiamo in moto il Paese». E' prevista una folta partecipazione di numerose personalità italiane e internazionali

Due persone sono state arrestate in Burundi

Volontario italiano e suora uccisi in Burundi, due arrestati

Due persone sono state arrestate in Burundi per l'omicidio del cooperante italiano Francesco Bazzani e della suora croata Likrezia Mamic. Secondo l'agenzia missioni «Misna», in manette studente e «sbandato»